Rieti, tris all'Albalonga. Salvezza
più vicina per Valle del Tevere.
Juniores: risultati e commenti

Il Salto Cicolano ha vinto
di Christian Diociaiuti
RIETI – un Rieti che macina punti, una Valle del Tevere che vince e un campionato reatino che aspetta solo di giocarsi il Ciccaglioni: è il riassunto del weekend nella Juniores.
 
JUNIORES NAZIONALE
Il Rieti si trova a solo cinque punti dai playoff: ancora tre le gare da giocare. Ventisei i putni della squadra di De Vizzi, che nell’ultimo weekend ha vinto una storica del calcio laziale, la sfida con Albalonga per 3-0 (Di Domenico, Tiengo e Camilli). Un vero e proprio scontro diretto, visto che i laziali hanno 33 punti.

 
La formazione Juniores Nazionale del Rieti torna in campo al Ciccaglioni dopo la pausa per il Viareggio. Al minuto 26 ecco il vantaggio gli amarantocelesti: azione di Rossi dalla destra, cross sul secondo palo dove Marianantoni calcia nello specchio della porta, la difesa respinge il pallone sui piedi dell’accorrente Di Domenico che dal dischetto fulmina il portiere ospite. Nella ripresa subito il raddoppio del Rieti  con Marianantoni che intercetta il pallone a centro campo e lancia il “Cobra” Tiengo tra due avversari entra in area e beffa il portiere in uscita per il due a zero. Al 25’ Tiengo in un contrasto cade a terra e si infortuna al polso sinistro con sospetta frattura ed entra Camilli, reduce da un lungo infortunio: si farà, visitare al pronto soccorso. Al ’41 Camilli bagna il suo ritorno in campo con un gol: sul fino del fuorigioco, entra in area e tap-in per il 3-0. Sabato prossimo Lupa Roma-Rieti.
 
JUNIORES B
Mentre La Sabina (34) riposa, la Valle del Tevere vince e convince: 3-1 al Casilina Bccr in casa grazie a Sardo, Movila e Fabi. Mister Simone Scaricamazza: “Abbiamo vinto uno scontro diretto importantissimo meritando la vittoria per tutti i 90 minuti. Primo tempo chiuso sul 2-0 dove il secondo gol di Movila è stato un vero capolavoro. Secondo tempo gestito bene con varie occasioni da gol: Fabi chiude il partita, questi sono 3 punti importantissimi”. La Valle del Tevere ora è fuori dalla zona calda con 21 punti. Il Casilina rimane a 12.

 
JUNIORES PROVINCIALE RIETI
Con la Castelnuovese già campione ci si giocano i piazzamenti per la Coppa Ciccaglioni, al via dopo il campionato e regolamentata dal comunicato 26 della Figc di Rieti. Giocheranno anche prima e seconda classificata, che avranno accesso al secondo turno mentre le altre si incroceranno secondo i piazzamenti. Ad una giornata dalla fine, vince ancora la Castelnuovese per 4-0. Il diesse Monteleone: “Partita senza storia archiviata tutta al secondo tempo. Un complimento a dirigenti e giocatori del Passo Corese per la loro sportività in campo e fuori”.

 
Vince anche il Cantalice nello scontro diretto con Poggio Nativo e Salto Cicolano supera l’Alba fuori casa. Mister Daniele Cattivera: “Anche se in settimana non abbiamo lavorato bene per problemi di scuola e di lavoro, oggi i ragazzi sono scesi in campo con la cattiveria giusta e con la voglia di portare a casa i 3 punti. Soddisfatto per l'ottima trama di gioco mostrata per tutti e 90 minuti anche se qualche volta abbiamo rischiato qualcosa, ma va bene così. Adesso pensiamo già a sabato e cerchiamo di chiudere in bellezza questo campionato”.
 
Il Poggio Fidoni vince al Chiani con Selci. Mister Festuccia: “È stata una partita combattuta ma corretta, in base al gioco espresso e alle occasioni da gol create il risultato è giusto, voglio ringraziare i miei ragazzi per l'impegno e la grinta messi in campo, bravi tutti, adesso dobbiamo preparare al meglio l'ultima partita di campionato con un occhio già al Ciccaglioni”. Daniele Valenti (Selci): “È stata una bella partita, giocata a viso aperto da tutte e due le squadre con la voglia di prevalere l'una sull'altra. Siamo partiti bene e siamo andati in vantaggio, poi dopo il ventesimo minuto c'è stata la loro reazione culminata col gol nel finale del primo tempo. Il secondo tempo è stato molto equilibrato ed era chiaro che la partita si sarebbe decisa con un episodio, loro sono stati bravi a sfruttare le occasioni e l'hanno portata a casa. Faccio comunque i complimenti ai ragazzi che hanno dato tutto ed hanno avuto il giusto atteggiamento, ora testa all'ultima di campionato contro i neo campioni, andremo a caccia dell'impresa”.
 
Il Contigliano vince a Montelibretti. Mister D’Orazio: “Subito sotto di due gol per le solite disattenzioni su angolo e punizione, accorcia Russo di petto su angolo e Bellucci poco dopo su azione manovrata. Ribaltamento e altro gol su liscio difensivo. Tutto un altro secondo tempo, ricco sempre di gol, ma anche di botte e proteste. In apertura gol loro e 4-2. Da li è un monologo di Contigliano: Sabatini su punizione, Keita in contropiede e ancora Sabatini su punizione. Dopo le scintille per fortuna il finale è stato privo di litigi”.
 
In settimana si è giocato il recupero tra Contigliano e Selci: ha vinto Contigliano 3-2 grazie a Keita, Russo e Barri.
 
RISULTATI E MARCATORI, XVII GIORNATA
Alba-Salto Cicolano 1-2: Ferraresi, Bontempi (S)
Brictense-Contigliano 4-5: 2 Sabatini, Russo, Bellucci, Keita (C)
Castelnuovese-Passo Corese 4-0: 2 Fabbricatti, Ciotti, Pacifici (C)
Poggio Fidoni-Selci 2-1: 2 Cardini (PF), Cari (S)
Poggio Nativo-Cantalice 2-3: Basilici, Zingaretti (PN)
 
CLASSIFICA
Castelnuovese 42
Cantalice 34
Poggio Nativo 31
Passo Corese 25
Salto Cicolano 22
Poggio Fidoni 20
Contigliano 19
Selci 16
Alba 13
Brictense 6

JUNIORES PROVINCIALE TERNI
Successo schiacciante del Contigliano: al Milardi la Tiber perde 6-0. In rete Ceesay (che fa tripletta), Mselmi (doppietta) e Renzi. "Vittoria che ci voleva per ritrovare fiducia e morale dopo un periodo difficile. Ottima prestazione da parte di tutti. Adesso le ultime tre finali!" dice mister Stefano Lotto. 
Luned├Č 20 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 10:35

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP