Rieti, Illica riparte dopo il sisma
con la festa patronale

Illica
RIETI - llica, la frazione di Accumoli tra le più colpite e praticamente distrutta dal terremoto del 24 agosto 2016, giovedì 17 agosto riparte ospitando i festeggiamenti in onore del Santo Patrono San Vincenzo Ferreri.
Al termine della Santa Messa sarà inaugurata la prima "Sagra di Illica" con appuntamenti enogastronomici che avranno luogo presso un'arena gastronomica con piatti a base dei prodotti locali e caseari di pecora.
L'area, appositamente allestita, è il prato della salvezza dove trovarono rifugio circa 300 persone sopravvissute sul quale oggi sono state installate le casette che ospitano i residenti.
L'evento di beneficenza, organizzato e coordinato dall'Associazione Illica Onlus, con l'aiuto della Federazione Italiana Cuochi, che ha donato al piccolo paese terremotato una fornitissima cucina da campo per sagre, ha lo scopo di continuare la raccolta fondi, già in essere, per i progetti ideati dalla Onlus per la sua piccola frazione.
La festa proseguirà per l'intera giornata con canti popolari di musici e stornellatori itineranti, con giochi per bambini e con momenti di raccoglimento per una giornata di memoria, volontariato e solidarietà.
«L'Associazione Illica Onlus- ha spiegato il presidente Michelangelo Cirmi- fu fondata circa 20 anni fa come Associazione Culturale. Dopo il terremoto ha dovuto drasticamente rivedere i suoi obiettivi, ed è
per questo che è diventata una Onlus, dedicandosi alla raccolta fondi per aiutare a velocizzare la ricostruzione della sua Illica, ormai completamente rasa al suolo dai continui movimenti tellurici».
Domenica 13 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP