Rieti, gli appuntamenti della domenica
in città e in tutto il Reatino

Maurizio Mattioli
RIETI - Gli appuntamenti della domenica settimana in tutto il Reatino.

La «Bella Estate» a Casaprota fino al lungo ponte di Ferragosto tra musica, spettacoli e gastronomia. Oggi c'è la sagra delle fettuccine ai funghi porcini. Rigorosamente preparate a mano e a km0, per un tuffo nei sapori e nelle tradizioni di un tempo. A fare da cornice le orchestre Sara e Sogno Mediterraneo e Moretti. La sagra delle fettuccine ai funghi porcini rappresenta l’evento di punta del «Ferragosto Casaprotano»: nel ricco programma che animerà il paese fino al 15, da ricordare, lunedì, lo spettacolo di Max Giusti e, il giorno di Ferragosto, le attrazioni per bambini e il concerto dell’orchestra Colorado Band. Rocca Sinibalda e Leonessa, fino al 20 agosto, ospitano una serie di iniziative nel «Turano in tour - Castello dei destini inventati»: il «Decameron», il 14, con inizio alle 21.30, a Posticciola di Rocca Sinibalda.
A Leonessa, oggi la fiera dell’Assunta, in serata in piazza lo spettacolo «Roma nun fa la stupida», con la partecipazione di Maurizio Mattioli. Lunedì lo spettacolo «Il mio canto libero» e, martedì sera, lo spettacolo «Così cantava Napoli». In Sabina, a Poggio Mirteto Scalo, in località Capacqua, la Festa del Cacciatore e Pescatore. Fino a domenica specialità culinarie, musica dal vivo, giochi e mercatino. «Ferragosto a Farfa», domenica e lunedì con gastronomia, mercatini e musica. Lunedì sera cavalli e cavalieri in festa a Montasola, con spettacoli e artisti e stand gastronomici.

Non si ferma «L’estate del borgo 2017» a Collalto Sabino. Fino al 28 agosto, la rassegna, a cura dell’Associazione Pro loco di Collalto Sabino, in collaborazione, tra gli altri con il Comune, propone serate gastronomiche, di musica, cinema, teatro e cabaret. Per «Borgo Sound», con inizio alle 21.30, lunedì 14 agosto, spazio The red pepper trio, Italian Swing. La sera di Ferragosto, il 15, con inizio alle 21.30, sarà dedicata al «Magico Alberto Alivernini» show, mentre le proiezioni di cinema all’aperto, con avvio sempre alle 21.30, saranno protagoniste nelle serate di domenica 13 e mercoledì 16 agosto.
«Solo a birra» a Magliano Sabina. Una manifestazione divenuta appuntamento fisso di metà agosto quello della festa della birra che si celebra a Magliano per il ventiduesimo anno consecutivo. Fino al giorno di Ferragosto presso il giardino dell’Ecostello di Magliano Sabina si potranno degustare fiumi di birra non filtrata e non pastorizzata accompagnata da piatti tipici della cucina bavarese.

Tra i molteplici appuntamenti nel ponte di Ferragosto ci sono quelli di Cottanello, con il pranzo in montagna in località Prati il 15 agosto, la festa estiva a Torri in Sabina e quella di Poggio Catino. E, ancora, la sagra della Pastasciutta di Forano lunedì, mentre la festa per l’estate di Forano inizia a Ferragosto col concerto della Banda comunale. Non da ultimo c’è la pluridecennale sagra della porchetta, fino a domenica, a Selci in Sabina: festa giunta ormai alla sua sessantunesima edizione.

A Borgo Velino sono i «Giorni del Pezzola», serie di appuntamenti dedicati alla rievocazione di una pagina di storia e tradizione del piccolo comune. Domenica, dalle 22, la 46esima edizione del «Tressette animato», con 40 carte viventi a giocare la finale del famoso torneo. A cura della Pro loco, la serata vedrà lo spettacolo del Gruppo Sbandieratori e Musici di Borgo Velino.

Borgo Velino, Colle Rinaldo, Contigliano e Frasso Sabino ospiteranno poi, dal 17 agosto al 1° settembre, la rassegna «InBorgo - Performing Arts Festival 2017», organizzato da Ondaurto Teatro. Una manifestazione che spazierà dal teatro fisico alla musica dal vivo, dal circo contemporaneo al teatro sociale e alla danza. «Tema portante di questa edizione - ricorda il direttore artistico, Lorenzo Pasquali - sarà il rapporto tra il sé e l’altro. Conflitto, paura, accoglienza e condivisione saranno al centro del programma artistico». Tra i primi appuntamenti, il 17 agosto alle 18, la «passeggiata performativa» con Sara Mennella porterà a conoscere la storia di Borgo Velino, con replica nella giornata successiva. Alle 21.30 del 17, l’opening con gli Sbandieratori di Borgo Velino.

Medioevo in festa a Roccantica, con l’antico borgo che fa un tuffo indietro di mille anni. Fino al 1061, ai tempi di Papa Niccolò II quando, inseguito dalle truppe dei Crescenzi, riparò in Sabina nella Rocca de Antiquo. Le battaglie e le gesta di Roberto d’Altavilla detto il Guiscardo al centro degli spettacoli, le fantasie medievali e i giochi nel borgo che, per l’occasione, avrà le taverne aperte dove poter degustare specialità tra le magiche atmosfere dell’epoca. Fino al 15 agosto, musici, giocolieri, mangiafuoco, botteghe d’arte, volo di rapaci, cortei, spettacoli, concerti, convegni, sbandieratori, tamburini. Il giorno di Ferragosto la tradizionale processione dell’Assunta in costume medievale. Tutti i giorni visite guidate e spettacoli in piazza San Valentino, taverne per assaggiare i piatti tipici dell’epoca e i classici della tradizione. Chiuderà, la notte di Ferragosto, il grandioso spettacolo del fuoco.
Domenica 13 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP