Rieti, gli appuntamenti del weekend
in città e in tutto il Reatino

Lago Secco
RIETI - Gli appuntamenti del fine settimana in tutto il Reatino.

A Farfa, domenica, l'Associazione Borgo di Farfa organizza FarFormaggio.
Iniziato a Poggio Mirteto la XII edizione della Settimana musicale mirtense: dieci concerti in due weekend, fino a domenica 28 maggio. Questa sera, alle 21, il concerto «An American in Europe», che ha il suo clou nella versione per pianoforte e banda da concerto della Rapsodia in blu di George Gershwin. Al piano il maestro Lucio Perotti, la banda è quella nazionale Garibaldina di Poggio Mirteto, diretta dal maestro Claudio Gamberoni, che suonerà anche musiche di Suppè, Strauss, Yagisawa e Rossini. Il primo week end di musica verrà concluso domenica alle 21, con l’Istituto superiore di Studi musicali Bricciardi di Terni in concerto. Si esibiranno Elia Portarena alla chitarra, con musiche di Coste, Ponce, Castelnuovo Tedesco, e Antonio Mandosi, alla tromba, accompagnato al piano da Aoi Nakamura, con musiche di Boehme, Chopin, Bozzà, Debussy e Honegger.

A Castelnuovo di Farfa la rassegna «Sei personaggi in cerca di editore»: mostra di fotografia e di pittura, presente anche oggi; oggi, alle 18.30, la presentazione del libro dell’archeologo e scrittore Emanuele Brucchietti, «Le famiglie di Passo Corese durante gli orrori della guerra». Domenica alle 17, a Magliano Sabina, al teatro Manlio, concerto del Coro «La Malga» dell’Associazione Nazionale Alpini di Roma. Sempre domenica alle 17.30 Voces in Choro si esibirà al Museo Fara in Sabina con un viaggio musicale nella musica polifonica dal ‘500 ai giorni nostri.

Escursione sui sentieri della libertà domenica mattina alla scoperta del Museo diffuso sulla Resistenza. Appuntamento alle 10 piazza Indipendenza a Poggio Catino. Info e prenotazioni entro le 18 di oggi al 339/8800286. Domenica c’è «Orvinio in fiore», giornata dedicata a fiori, piante e natura: escursioni, dimostrazione dell’infiorata, mostra mercato di fiori e piante. A Monte Santa Maria, oggi, Festa della birra e musica in serata con la cover band degli 883.  Teatro, oggi alle 18.30, a Stimigliano, in piazza Orsini, con il laboratorio delle scuole. Stasera a Montopoli, alle 21, in biblioteca, lo spettacolo del laboratorio adulti e ragazzi di Montopoli. A Cantalice, per le celebrazioni di San Felice, oggi alle 21.30 lo spettacolo dell’Orchestra Maikol Rossi e l’estrazione della lotteria. Ad Antrodoco, oggi dalle 18, l’Associazione Schola Cantorum Antrodoco, con la parrocchia Santa Maria Assunta e il Comitato festeggiamenti Maria Santissima delle Grotte, organizza la XIII rassegna corale polifonica, a S. Chiara, con ingresso gratuito. Partecipano il Coro Cai di L’Aquila, il Coro giovanile La Fenice di Rieti e la Schola Cantorum di Antrodoco, di cui farà parte il tenore Fabio Serani.

Domenica 21 maggio torna la Giornata della Oasi. Quest'anno, grazie all'accordo raggiunto con i Carabinieri Forestali, ci sarà anche la quinta edizione di RiservAmica. Per la speciale occasione saranno aperte al pubblico, gratuitamente, le Oasi del Wwf e le 130 Riserve gestite dall’Arma dei Carabinieri, di fatto quest’anno unite in un unico evento. Sarà un’occasione per raccontare la bellezza che viene tutelata nelle aree naturali protette, per parlare delle specie simbolo e dei preziosi e unici habitat che difendono, per valorizzare le attività per la tutela della legalità (attività anti‚Äźbracconaggio in primis) che vengono condotte su tutto il territorio italiano.
La giornata del 21 maggio, grazie allo speciale “gemellaggio” tra Wwf e Arma dei Carabinieri, vedrà la presenza di gruppi di sniffer dog dell’Arma dei Carabinieri in cinque Oasi del Wwf: Oasi di Burano, Oasi Cratere degli Astroni, Oasi di Penne e Oasi Le Cesine.
 
Per raggiungere l’Oasi del lago Secco di Accumoli, con auto private si percorre la Salaria, sia per chi proviene da sud che da nord, fino ad arrivare nel comune di Accumoli
10 L’appuntamento per tutte le vetture e’ all’uscita di Accumoli della SS. Salaria al km. 141, direzione Illica
10:05 Percorrendo la strada sterrata che passa da Illica in direzione Poggio d’ Api si devia per la strada sterrata che conduce a Fonte della Valle fino all’area di sosta(1.450mt.)
10:30 Inizio escursione                      
11:30 Seguendo il sentiero che si inoltra nel Bosco del Pannicaro, dopo aver traversato vaste praterie e superato piccoli ruscelli, si raggiunge l’Oasi
12 Arrivo a Lago Secco (1.540 mt.)
12:15 Visita alla sorgente di Agro Nero e delle principali pozze temporanee
12:30 Lago della Selva ed osservazione delle specie animali e vegetali acquatiche    
13:30 Ritorno all’area di sosta e trasferimento in auto a Poggio d’Api
14 Pranzo a base di prodotti locali presso un agriturismo convenzionato 
16:30 Partenza da Poggio d’Api per rientro.

Per informazioni e prenotazioni contattare: e-mail wwfoasi@wwfoasi.it  o telefonare al Wwf Italia al numero  06/844971. Il numero massimo dei partecipanti alla gita e' di 40 persone.
Il percorso fino all’Oasi, di media difficoltà, prevede un tempo di percorrenza media di 90 minuti, per 500mt. di dislivello.
Nei pressi della Fonte della Valle sarà inoltre disponibile un mezzo fuoristrada/trattore che potra’ ospitare dieci persone circa per abbreviare i tempi di percorrenza in caso di difficoltà. Costo del pranzo in agriturismo, 20Euro.
Equipaggiamento: pedule o scarpe da trekking, giacca a vento, copricapo ed indumenti di ricambio in condizioni meteorologiche variabili. Si consiglia inoltre di riporre nello zaino: il binocolo, la macchina fotografica ed i manuali di riconoscimento delle specie. L’organizzazione declina ogni responsabilità' per danni a cose o persone  durante la gita. Si richiede la massima puntualità.
Sabato 20 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 01:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP