Raggi e sindacati, lettera al governo: «Mancano 8.000 dipendenti comunali»

foto Lapresse
Rivedere i vincoli finanziari alla facoltà di assunzione di personale in Campidoglio che opera con una carenza di 8.000 unità. Prorogare le vigenti graduatorie dei concorsi a tempo indeterminato per procedere a un'ulteriore chiamata degli idonei. Concedere la possibilità di reclutare nuovi agenti della Polizia locale senza intaccare gli eventuali limiti di assunzioni. Queste le richieste al Governo avanzate in una nota congiunta firmata dalla sindaca di Roma Virginia Raggi e dai sindacati di Cgil-Cisl-Uil e da Csa e Diccap. 

La sindaca e le sigle sindacali hanno «convenuto - si legge nella nota - sulla necessità di proseguire nel confronto già avviato e che ha condotto in un solo anno all'assunzione di circa 2.500 unità di personale, che tuttavia non risultano sufficienti a colmare i fabbisogni del Comune».

Si sottolinea infatti che «le gravi carenze di personale di Roma Capitale richiedono un intervento mirato a rimuovere gli ostacoli di tipo finanziario e normativo che attualmente costringono l'Amministrazione capitolina a dover operare con una carenza di organico di quasi 8.000 unità».

Raggi ha anche assicurato «pieno sostegno alle altre iniziative di parte sindacale finalizzate a sottoporre, a Governo e Parlamento, le possibili soluzioni sui temi oggetto della nota congiunta. Nonché alla richiesta di un rapido rinnovo del contratto nazionale del pubblico impiego, scaduto ormai da tempo», conclude la nota.  
Lunedì 9 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 10-10-2017 09:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 32 commenti presenti
2017-10-10 19:32:07
Informo che i miei commenti sono clonati e spostati
2017-10-10 14:34:28
In Italia parlando di settore pubblico dove quasi tutto non funziona (a parte qualche isoletta felice) la colpa è sempre della carenza di personale. Stiamo morendo di burocrazia creata appositamente per giustificare sempre più assunzioni. Un apparato totale, tra l'altro con costi stratosferici per la comunità, che non esiste nemmeno in Paesi molto più grandi e molto più popolati. Non voglio mettere in discussione che a Roma ci sia necessità di incrementare forza lavoro in alcuni settori, ma che prima di farlo occorra una bella riorganizzazione generale mi sembra ormai improcrastinabile. Mi aspetto quindi che i 5s, duri e puri e senza sconti verso tutti gli altri politici, lo facciano in primis quando sono stati eletti a governare nientepopodimenochè il Campidoglio ricordando che è già passato un anno e mezzo di proclami e un'oretta di risultati.
2017-10-10 13:58:51
Sui primi due punti sono abbastanza d'accordo, ma nemmeno accetto che l'Italia imbarchi tutti in nome della complessità. Sul terzo punto anch'io dico basta violenza e stupri, ma BASTA anche africani, non per la razza, ma perché dai barconi sbarcano prevalentemente africani, e il barconismo è inaccettabile, un'immigrazione senza opportunità, e le opportunità che vedo sfruttare non mi piacciono per niente. Basta africani perché su quel fronte abbiamo già dato, anzi preso anche troppo. Di aspiranti delinquenti per mancanza di mezzi di sussistenza non ne voglio prendere più. È ora di prendersi una lunga pausa di riflessione sul fronte africano o, credimi, sarà peggio per tutti. *** (; - BdV/Anchise
2017-10-10 13:56:56
Questa sindaca vive in un permanente stato di dormiveglia. La Bella Addormentata sul Colle. Speriamo che arrivi presto un bel Principe Azzurro (Marra? Pruflas?) a risvegliarla con un bacio miracoloso. Bel frattempo temo che dovrà fare "make do" con i dipendenti che ha, magari spremendoli un po'di più. *** (; - BdV/Anchise
2017-10-10 13:49:43
per carità, mia moglie, con cui convivo deliziosamente da 40 anni, è bellissima (per forza, altrimenti non avrebbe potuto sposarmi). Non la mandiamo via! *** (; - BdV/Anchise
32
  • 56
QUICKMAP