Jean Todt in Campidoglio: «Roma modello da seguire»

 «Da oggi presenterò l'esempio di Roma come un modello da seguire». Lo ha detto il presidente Fia e delegato dell'Onu alla sicurezza stradale, Jean Todt, intervendo nel corso del consiglio straordinario in Campidoglio che discuterà e voterà la delibera “Vision Zero” sulla sicurezza stradale.

«Sono già stato qui a marzo invitando il Comune di Roma a farsi capofila delle iniziative per la giornata mondiale della Sicurezza stradale, e sono tornato per complimentarmi con l'amministrazione per il significativo passo avanti intrapreso - ha aggiunto - Approvare un programma “Vision zero” è un passo estremamente importante per sviluppare politiche di riduzione degli incidenti a lungo termine. La riduzione di vittime e feriti è un obiettivo ambizioso che richiede una programmazione strategica, come la messa in sicurezza di strade e intersezioni a rischio e il rafforzamento del sistema di controllo delle forze dell'ordine».
Giovedì 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-09-15 15:10:24
Infatti non è Jean Todt, è il mitico Alvaro Vitali!!! :)
2017-09-14 22:42:16
Todt potrebbe organizzare un Gran Premio a Roma con le strade piene di buche, la segnaletica disastrata e i lampioni spenti, sai che spettacolo?
2017-09-14 19:17:50
È sempre stato forte jean todt nel raccontare barzellette.
2017-09-14 17:48:20
È stato mandato apposta dall'Onu per dare al sindaco qualche benedizione e poter dire che Roma è un modello da seguire...tutto strategicamente organizzato...
2017-09-14 17:24:55
Ma è una barzelletta, vero? Roma piena di buche e con gli alberi che cadono sulle automobili sarebbe modelle di sicurezza stradale? Ma sto Todt delira?
QUICKMAP