Roma, Atac perde i pezzi, bus fermi in strada da giorni: nessuno li recupera

Bus in panne fermi in mezzo alla strada per ore. A volte anche per giorni. Senza che nessuno intervenga per rimuoverli. Non solo scioperi e ritardi, i romani sono costretti a subire anche questi disagi. E' quanto denuncia Fabrizio Ghera, capogruppo di Fdi-An in Campidoglio.
 

«Mentre il sindaco e la giunta sono alle prese con la procedura di concordato, che sembra più un salto nel buio che un’ancora di salvataggio per l’Atac, i bus rimangono in panne in mezzo alla strada creando gravi disagi all’utenza - denuncia - E per i cittadini dopo il danno anche la beffa, non solo le vetture restano ferme ma nemmeno vengono rimorchiate dalle ditte incaricate al recupero dei mezzi.

Il bus della linea 791 è ferma sulla Cristoforo Colombo dalle 6:30 di questa mattina in attesa di essere trainato, mentre un altro è bloccato da due giorni a Castro Pretorio. E’ una vergogna, bus fermi nelle autorimesse e senza manutenzione e altri bloccati nelle strade perché guasti. I grillini anziché pensare a migliorare i servizi preferiscono occupare poltrone, come dimostra la plurinomina di Simioni, autonominatosi Direttore Generale e che intascherà ben 240 mila euro l’anno per ricoprire in modo illegittimo tre cariche
».
Marted├Č 12 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-09-12 19:59:08
Sulla linea 542, anche molto trafficata, da mesi passano, se passano, esclusivamente autobus vecchissimi. Anche ora ci sono sopra. Non hanno ammortizzatori e ad ogni buca arriva una paurosa botta alla schiena. Ieri sera mi sono sentita male. Mi veniva anche da dare di stomaco. Peggio che essere sulle montagne russe. Io pago come gli altri utenti ma in periferia ci trattano come bestie. Spero che fallisca questo schifo do carrozzone Basta.
2017-09-12 17:36:11
L'atac ├Ę una fogna mefitica e un pozzo di debiti senza fondo. Va chiusa e liquidata, a parte la metropolitana. Costa di meno sovvenzionare privati che ci provano, sempio pulmini aziendali e scolastici. Eventualmente fra qualche anno si possono studiare alcune linee utili veloci e redditizie, con mezzi decorosi, controlli all'entrata e biglietto adeguato. Nel frattempo spazio a taxi e uber, car e motosharing. Biciclette, pulmini privati, eccetera
2017-09-12 17:12:41
Ecco , adesso faranno uno sciopero contro i mezzi abbandonati...
2017-09-12 16:53:41
Tanto di questi sfascioni nei depositi c'├Ę ne sono a bizzeffe, uno pi├╣ uno meno chi se ne accorge.
4
  • 101
QUICKMAP