Mafia Capitale, Buzzi senza freni: «Soldi a Coratti e d'Ausilio e il Comune pagò un viaggio a Cuba a Tredicine per restituire un coccodrillo»

di Valentina Errante
Parla ancora, Salvatore Buzzi. E ricostruisce i suoi rapporti in Campidoglio nell'era Marino: mazzette e favori, per appalti, finanziamenti e promesse. Dopo aver rivelato nei giorni scorsi i pagamenti (anche in nero) a Goffredo Bettini - che aprono un nuovo filone di indagine - l'ex ras delle coop punta il dito sull'ex presidente del consiglio comunale Mirko Coratti, sul vicesindaco Luigi Nieri, sull'allora capogruppo del Pd in Campidoglio, Francesco D'Ausilio, e sul presidente del X municipio Andrea Tassone. Ma anche sul...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 17 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 21:14
  • 85
QUICKMAP