Viterbo, ricercato in tutta Europa viene fermato a Tarquinia: finisce così la latitanza di un 20enne

Ricercato in Austria viene arrestato a Tarquinia: finisce così la latitanza di un giovane rumeno condotto nel carcere di Civitavecchia. Nei giorni scorsi gli agenti della polizia al termine di pecualiari servizi investigativi sul territorio, tra cui appostamenti ed osservazioni a distanza, hanno rintracciato il giovane appena ventenne con un curriculum penale di rilievo all'interno di un appartamento del centro cittadino. 

Il ragazzo era destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dall'Autorità giudiziaria austriaca, perché responsabile di diversi reati tra cui furto e lesioni aggravate; fatti criminali commessi in quel Paese. Il giovane, fermato e identificato, è stato poi trasferito nel carcere di Civitavecchia. 

Nei prossimi giorni le procedure del mandato di arresto europeo saranno vagliate dalla Corte d'Appello competente, anche per eventuali richieste di estradizione. Proseguono, inoltre, i servizi di controllo del territorio da parte del
Commissariato di Tarquinia, volti a contrastare ogni illegalità sul litorale viterbese che saranno attuati periodicamente e rafforzati anche con l'impiego dei reparti speciali della Polizia di Stato.
Lunedì 7 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-08-07 12:34:33
Tutti lo vogliono, ma vitto e alloggio italiani
2017-08-07 11:59:33
Adesso, mi raccomando, un bel permesso premio se per un mesetto si comporta bene, così...ce ne liberiamo un' altra volta!
2
  • 119
QUICKMAP