23 settembre 1946 Muore a Roma l'attore Ruggero Capodaglio

di Enrico Gregori
Muore a Roma il celeberrimo attore Ruggero Capodaglio. Nacque in un'importante famiglia di attori teatrali originaria del Veneto, fu fratello maggiore di Wanda.

Lavorò prevalentemente in ambito teatrale e fu attore sia drammatico che comico. Capodaglio si avvicinò al teatro futurista, e nel 1916 formò assieme a Luigi Zoncada e Giuseppe Masi la Compagnia Zoncada-Masi-Capodaglio. Il primo spettacolo di questa ditta venne allestito al Teatro Politeama Duca di Genova di La Spezia il 21 aprile di quell'anno, e successivamente fece delle tournée in varie città italiane.

Per il cinema Capodaglio prese parte a quasi una trentina di film dal 1914 al 1945. Nel periodo del muto fu interprete del personaggio Cavicchioni, interpretato verso la fine degli anni dieci in varie pellicole prodotte dall''Itala Film di Torino. Fu sposato con l'attrice Anna Gramatica.
Sabato 23 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP