2 ottobre 1944 Dc, il movimento femminile chiede al partito l'impegno per il diritto di voto

di Enrico Gregori
A Roma, il movimento femminile della Dc vota un ordine del giorno con il quale chiede alla direzione del partito di impegnarsi per far ottenere alle donne il diritto di voto.

Il 15 settembre dello stesso anno era nata l’Unione Donne Italiane (UDI), “associazione unitaria del movimento femminile di emancipazione” cui aderiscono “donne di ogni credo politico e religioso, per lavorare e conquistare alla donna tutte le libertà, sia economiche che politiche e sociali”.

L’UDI, in realtà, dopo un brevissimo coinvolgimento delle cattoliche, si avvierà a diventare una organizzazione collaterale del PCI, pur facendone parte anche donne socialiste.
Luned├Č 2 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP