23 dicembre 1936 Il governo Mussolini ordina l'invio di volontari in Spagna in supporto dei golpisti

di Enrico Gregori
A Roma il governo Mussolini decide che l'Italia debba inviare dei volontari in Spagna, durante la guerra civile in supporto dei golpisti. La guerra, che portò al crollo della Repubblica, segnò l'inizio della lunga dittatura del generale Francisco Franco (periodo del cosiddetto franchismo) che manifestava grande interesse per l'ideologia del fascismo e riuscì ad affermarsi grazie anche ai consistenti aiuti da parte della Germania nazista e dell'Italia fascista. Il regime del caudillo durò sino al 1975 e fu seguito da un periodo di transizione per il ritorno alla democrazia ma con forma di governo nuovamente monarchica.
Sabato 23 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP