30 dicembre 1943 L'ambasciatore tedesco chiama Berlino: «Mussolini ha scaricato Ciano»

di Enrico Gregori
A Roma L’ambasciatore tedesco in Italia, Rudolf Rahn, informa il proprio ministero degli Esteri che Benito Mussolini ha stabilito "come capo della famiglia e dello Stato, di disinteressarsi del destino di Ciano affidando completamente a Pavolini la "preparazione" del processo. Pavolini ha espressamente comunicato ai giudici il disinteressamento del Duce".
Sabato 30 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 39
QUICKMAP