La battaglia sul decoro non resti solo sulla carta

di Paolo Graldi
Si muove, per ora solo in bozza, la lotta al degrado. Di fronte ad uno sfascio crescente che rende imbarazzante e compromessa la vivibilità la Giunta aggiorna il codice dei vigili urbani con divieti e multe salatissime. Niente panni stesi fuori dalle finestre, niente lattine e panini sui bus, stop ambulanti suonatori. I fracassoni della radio a tutto volume in macchina dovranno rassegnarsi ad abbassarla, il citofono sarà obbligatorio. Gli innamorati dovranno giurarsi eterno amore via mail perché appendere un lucchetto...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 7 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 07:57
QUICKMAP