Aeroporto, per i passeggeri il concerto della Banda della Finanza

di Mauro Evangelisti
In un concerto in aeroporto non poteva mancare la colonna sonora del film "The terminal". Ma l'appuntamento con la Banda della Guardia di Finanza, nell'area di imbarco E di Fiumicino, ha conquistato il pubblico anche con una serie di canzoni natalizie.

L'evento è stato dedicato ai passeggeri in arrivo o in partenza e ha offerto un programma molto ricco. Tra i brani, “Christmas Carol fantasy” del musicista giapponese Takashi Hoshide, che rielabora una serie di canti natalizi mondiali, quanto mai adatto in uno scalo che offre 250 destinazioni differenti. Spiegano ad Adr, società di gestione dello scalo: «In chiusura c'è stata l’esecuzione di una celebre pagina di Johann Strauss figlio, “Champagner polka” ma, su richiesta di un bis da parte del pubblico, la Banda ha eseguito il brano più famoso della tradizione italiana “Nel Blu dipinto di Blu” di Modugno». 

Tra il pubblico l’amministratore delegato di Adr Ugo de Carolis, il comandante generale della Guardia di Finanza – Generale di Corpo d’Armata, Giorgio Toschi, e il direttore generale di Enac, Alessio Quaranta, insieme al direttore sistema aeroportuale Lazio di Enac, Patrizia Terlizzi.  Prossimo appuntamento in aeroporto il 21 dicembre con i canti gospel per celebrare il Natale insieme ai passeggeri internazionali dello scalo. «Le iniziative in programma sono in linea con la campagna “Festa della Musica” del Mibact, cui l’aeroporto di Fiumicino ha già aderito nel 2017 e che sarà rilanciata anche nel corso del 2018». 
Giovedì 14 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:55

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 222
QUICKMAP