Camila sul picco del Kilimangiaro

Camila Raznovich
di Marco Castoro
La cucina e le interviste agli ospiti non sono le uniche cose che il pubblico televisivo ama guardare la domenica. Certo lo sport la fa sempre da padrone, ma non tutti sono abbonati alle pay tv. Alla Rai ieri ha raggiunto il picco di ascolti Kilimangiaro, il programma di Raitre condotto da Camila Raznovich. Storie, curiosità, viaggi, città fantasma, fiori, borghi d'Italia caratteristici, le avventure degli alpinisti. Pochi ingredienti ma di buon gusto, che confezionano una pietanza appetitosa e godibile per il pubblico di casa.

La puntata ha fatto registrare uno share medio del 8,4% con 1 milione e 428 mila spettatori, un bel segno più di 1,2% rispetto alla domenica precedente. Nella seconda parte del programma, dalle 17:30 in poi, gli ascolti hanno superato il 10% di share mantenendo il dato fino al termine della diretta, un ottimo traino per il Tg3 delle 19.

Più o meno gli stessi ascolti che fanno le sorelle Parodi con Domenica In sulla rete ammiraglia di Viale Mazzini. Ieri il contenitore di Raiuno si è fermato ai box per dare spazio al Gp di Formula 1. Hamilton, Vettel e company hanno registrato una media del 20%, il doppio di Domenica In che la prossima settimana torna con qualche accorgimento tattico (per dirla con gergo calcistico) che il nuovo coach (Tiziana Martinengo, autrice in passato di programmi targati Mediaset come Matricole & Meteore, Allegria!, il Brutto Anatroccolo) avrà deciso di adottare. Da segnalare che le monoposto della Formula 1 ieri hanno sorpassato anche Barbara d'Urso.

 
Lunedì 27 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:52

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 865
QUICKMAP