Contro Sanremo si accende la multisala Vecchio Cinema Biscione

Baglioni, Hunziker e Favino
di Marco Castoro
Probabilmente ci penserà Mediaset a calmare l'irrequieto Claudio Baglioni che si è visto bocciare dalla Rai il quarto conduttore. Ne resteranno tre hanno risposto a Viale Mazzini, che già trasferirà in terra sanremese, come da tradizione, diversi suoi programmi (su tutti La Vita in diretta, il Sabato Italiano, Domenica In) e sul palco avrà anche l'apparizione di Antonella Clerici che va per presentare il suo Sanremo Young, teen talent targato Rai.

Come è riuscita Mediaset a sedarre gli animi del direttore artistico del Festival? Semplice, con una controprogrammazione all'insegna dei film. In pratica Nuovo Cinema Biscione, anzi vecchio cinema biscione se consideriamo che trattasi di tutte pellicole viste e riviste, ma pur sempre cult. A Cologno per la settimana sanremese (da martedì 6 febbraio a sabato 10) si spengono le luci di C'è posta per Te, Immaturi la serie, 90 Special. Sopravvivono solo L'Isola dei famosi (perché va di lunedì) e Quarto Grado.

Vecchio cinema Mediaset sparerà film come in una multisala. Prima e seconda serata a raffica. Canale 5 in un cocktail misto, da Pieraccioni a Cameron Diaz e i Vanzina. Mentre la seconda serata è tutta per Woody Allen. Italia 1 punta sui revival anni '90, con Mission Impossible di Tom Cruise a Terminator 2 con Arnold Schwarzenegger, con l'aggiunta di Seven e i Soliti Sospetti. Retequattro ha in palinsesto L'Ultimo Samurai e Highlander. Le popcorn non sono comprese. Dovrete comprarle.
 
Domenica 28 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:41

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-29 13:30:25
Gli italiani nel periodo non dovrebbero guardare né la tv pubblica, né le reti mediaset. Ne guadagnerebbe la qualità della tv.
1
  • 9
QUICKMAP