Sanremo, Baglioni capitano coraggioso. Ma solo da direttore

Claudio Baglioni ospite di Fabio Fazio all'Ariston
di Marco Castoro
La direzione artistica del Festival di Sanremo affidata a Claudio Baglioni è sicuramente una notizia che fa piacere ai fan del cantautore e della gara canora, nonché alla Rai che può sfoggiare un nome illustre e credibile per la manifestazione, il fiore all'occhiello di Viale Mazzini. Ironia della sorte è stato scelto il cantautore romano che non ha mai voluto mettersi in gara in tutta la sua carriera sul palcoscenico dell'Ariston, su cui è salito solo come ospite, per ritirare il premio di canzone del secolo (con Questo piccolo grande amore) e per fare compagnia a Fabio Fazio e rinverdire i fasti del programma cult Anima Mia, nel quale abbiamo potuto ammirare il meglio e il peggio del Baglioni cantante, imitatore, caricaturista e showman.

A trattativa ultimata si dovrebbe definire anche lo schieramento. Baglioni sarà coach e capitano non giocatore. Poi si dovranno scegliere i conduttori. La margherita è ancora ricca di petali da sfogliare. Stando ai rumors ci sarebbero sei pretendenti: Lodovica Comello, Massimo Ranieri, Fabrizio Frizzi, Amadeus, Milly Carlucci, Antonella Clerici, ai quali vanno aggiunti due ottime spalle come Mika e Virginia Raffaele, dei quali si parla da tempo.   

Tra tutti questi nomi non ci sono però i due grandi amici di Claudio Baglioni: Fabio Fazio e l'altro capitano coraggioso, Gianni Morandi. Entrambi per Sanremo hanno già dato.
Mercoledì 6 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 07-09-2017 10:35

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 56
QUICKMAP