Australia, le temperature superano i 47 gradi: centinaia di pipistrelli morti per il caldo

Centinaia di "volpi volanti" (pipistrelli di grandi dimensioni) sono morti per l'eccezionale ondata di caldo estivo che ha colpito l'Australia nelle ultime settimane. Secondo gli animalisti, è come se fossero stati «bolliti vivi» negli ultimi giorni, quando il termometro ha raggiunto i 47 gradi: un'estate calda come non se ne vedevano da 80 anni. Gli esemplari adulti, hanno fatto sapere gli animalisti, hanno cercato il fresco vicino ai fiumi lasciando dietro di sè i neonati che non hanno potuto fare nulla per difendersi dal caldo. «E' incredibile - ha spiegato la volontaria Cate Ryan ai media locali - moltissimi sono morti a terra, altri appesi agli alberi. Non avevo mai visto niente del genere». L'appello a chi trovasse esemplari in difficoltà è di usare asciugamani freschi o ombrelli per dar loro sollievo e poi chiamare i soccorsi. Le volpi volanti aiutano a rigenerare le foreste e mantenere il funzionamento dell'ecosistema. 
Martedì 9 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 10-01-2018 16:25

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-01-09 22:11:05
Ne ho alcuni che vivono sotto le tegole del tetto a casa mia. Ovviamente sono piccoli, sono nottole, ma graziosi. E fanno un ottimo servizio eliminando tante zanzare ed insetti volanti. E' uno spettacolo vedere le loro evoluzioni all'imbrunire, appena escono per la caccia!
2018-01-09 19:07:31
In Inghilterra le norme li tutelano e se ne troviamo in soffitta non possiamo fare lavori di ampliamento
2
  • 264
QUICKMAP