Genova, due cani scappano spaventati dagli spari dei cacciatori: salvati dalla polizia in autostrada

Due cani sono stati recuperati dalla polizia in autostrada vicino a Genova dopo essere scappati mentre erano in giro con il padrone. E' successo la vigilia di Natale: un 54enne genovese aveva portato i suoi due pastori tedeschi a fare un giro in mezzo ai boschi, sulle alture di Genova. I due cani e il loro padrone si sono inerpicati sul Monte Moro che in questa stagione è battuto dai cacciatori.

 
 


Gli spari dei cacciatori hanno allarmato e spaventano i due pastori tedeschi che sono sfuggiti al padrone e si sono dati alla macchia. Mezz'ora dopo, verso le 14, sono arrivate le prime telefonate al Centro Operativo Autostradale della Polizia Stradale di Genova: alcuni automobilisti hanno segnalato allarmati due grossi cani sull'A12 tra Genova Nervi e Recco. Un pericolo serio, sia per i cani ma anche per gli automobilisti.
 
Una pattuglia della Stradale di Genova Sampierdarena è stata allora immediatamente inviata sul posto e saltando tra i guard rail, senza però spaventare i due animali, gli agenti sono riusciti a tranquillizzarli e fermarli. Anche il personale della Società Autostrade è stato poi chiamato a collaborare per portare i due cani al casello di Recco dove è stato accertato che entrambi hanno regolare medaglietta con il numero di telefono del proprietario. Il padrone a metà pomeriggio ha potuto così riabbracciare i suoi animali che, con la coda tra le gambe, sono potuti risalire finalmente sulla macchina del loro padrone.



 
Lunedì 25 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 213
QUICKMAP