I ladri perdono il telefono: rintracciati e costretti a restituire tutto. E le vittime riprendono la scena

La festa finisce, la musica si spegne, la sala si svuota e qualcuno pensa di portarsi via un "souvenir" particolare. Senza fare i conti né con le telecamere né con il fatto che se si decide di rubare qualcosa è buona norma non lasciare tracce sul luogo del misfatto: soprattutto non il telefono. Proprio quel che è successo, invece, al party per i 20 anni della MN Holding, società di comunicazione e spettacolo, dove due ragazzi hanno pensato bene, alla fine della serata, di portarsi a casa divano e sedie. 
 


Peccato che la stanza fosse sorvegliata da una telecamera (ben visibile) che ha ripreso la scena. Ma non solo: il vero epic fail è stato della ladra improvvisata che non si è accorta di aver perso il telefono mentre spostava i mobili. Così, i responsabili della società sono risaliti alla sua identità e hanno deciso non solo di postare il video del furto su Facebook, ma di farle una "visita" con il pretesto di riconsegnarle lo smartphone perso, chiedendole en passant, se sapesse qualcosa del divano. 

«Non so di cosa parlate», nega inizialmente lei, ma troppo tardi: è lì che scatta il video e la ragazza è obbligata, dietro minaccia di chiamare la polizia, a restituire l'oggetto del misfatto. Trasportandolo insieme a una sua amica esattamente dove l'aveva preso, anche questo filmata dalle telecamere. Le ragioni del furto, però, non le spiega: ubriachezza o voglia di rinnovare l'arredamento di casa? Dopo la figuraccia, la prossima volta è più probabile che decida di fare un salto al mobilificio più vicino. 
Venerdì 15 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-12-16 18:54:19
Io avrei voluto vedere il viso di questi "furbetti". Se si sono azzardati a rubare delle cose di poco valore chissa' che guai faranno altrove. Sarebbe stato meglio avvertire la polizia perche' cosi' non hanno ricevuto la punizione che meritavano.
2017-12-15 17:44:28
Siamo un popolo di ladri. La colpa non e' dei "politici", il punto e' che quando uno diventa politico, ed era gia' ladro di suo, diventa un politico ladro. Se diventava un medico diventava un medico ladro (e ce ne sono), se divantava postino diventava un postino ladro (e ce ne sono)... Ce ne sono dappertutto.
2017-12-16 18:56:43
X uno qualsiasi: Non generalizziamo per favore. Non e' vero che siamo un popolo di ladri. I ladri ci sono, sono sempre esistiti ma per questo esiste la polizia, per mandarli in galera. Mi sembra pero' che questo non sia avvenuto il che dara' a questi ladri l'opportunita' di provarci un'altra volta.
3
  • 146
QUICKMAP