WhatsApp, arrivano i filtri per foto, video e gif

Il sistema di messaggistica si dota degli strumenti di fotoritocco
di Rachele Grandinetti
Se WhatsApp è il sistema di messaggistica istantanea più usato e se la chat è il mezzo privilegiato per lo scambio di foto, perché non dotare l’app di tutti quei servizi per cui vanno pazzi i social addict che passano le giornate a condividere e inviare scatti? Parliamo dei filtri tipici di Instagram con cui gli utenti si sbizzarriscono a migliorare le immagini. Ma non solo foto. Questi tipi di “interventi” possono essere fatti anche su video e gif. WABetaInfo anticipa la novità su Twitter informando la rete che a breve WhatsaApp aggiungerà una serie di filtri allargando gli orizzonti.

Insomma, c’erano una volta i messaggi, poi arrivarono i selfie e le app di fotoritocco e le care, vecchie telefonate presero il largo visto che un’immagine vale più di mille parole. Novità, quindi, in casa Whatsapp che, proprio in queste ore, ha subito la stangata dell’antitrust e una sanzione di 3 milioni di euro per aver indotto gli utenti ad accettare i termini di utilizzo per proseguire nell’uso dell’applicazione. Nei termini, però, c’era il permesso alla condivisione dei dati con Facebook. Una mossa pagata cara che copre di grigio la nuvoletta di WhatsApp, nonostante i nuovi filtri. 
Venerd├Č 12 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:49

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 40
QUICKMAP