WhatsAppdown, ecco qualche chat alternativa

Il blackout di WhatsApp ha fatto registrare un boom nell'utilizzo di Telegram, la chat nota per essere la privilegiata dei terroristi perché più difficile da intercettare (almeno in passato). Ma quali sono le reali alternative alla App dal logo verde? Ecco una sintetica panoramica:

TELEGRAM
E' l'arcinemica di WhatsApp e ne ricalca le principali funzioni. Una delle particolarità che ne ha fatto la fortuna sono senz'altro i messaggi a tempo nelle chat segrete. Difetti: neinte chiamate e videochiamate.

FACEBOOK MESSENGER
La chat ufficiale del social network più famoso al mondo è completa e versatile e permette anche di fare chiamate e videochiamate. Il "contro" è che con tutte queste funzioni è molto pesante.

SIGNAL
Sviluppata da Open Whisper Systems è una delle chat che tutela maggiormente la privacy. Un limite è senz'altro la sua essenzialità: non ci sono Gif, sticker e fronzoli colorati.

WECHAT
L’app cinese (gratuita) permette di fare quasi tutto: chiamate vocali, videochiamate, chat di gruppo e condivisione file.

SKYPE
Una delle prime chat ad affermarsi e per anni regina incontrastata di chiamate e videochiamate Skype permette di mandare anche messaggi di testo e in gruppo. E' gratis. Una delle cose che la differenzia da WhatsApp è che i contatti devono essere sempre accettati dall'utente.
Gioved├Č 4 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 09:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 3
QUICKMAP