volterra

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'articolo conclude: "L'uomo aveva vissuto a Ripoll, la località della Spagna nordorientale dove vivevano quasi tutti i ragazzi della cellula terroristica che ha eseguito l'attacco a Barcellona." Chiamare "ragazzi" questi invasati assassini mi sembra inappropriato; definiteli correttamente: esaltati, assassini, jihadisti, estremisti islamici, predicatori di odio, infami, miserabili, ecc. Non chiamateli regazzi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"un quarantasettenne tunisino con precedenti e senza fissa dimora". Che ha comunque diritto a soggiornare in Italia e fare il comodo suo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
C'è qualcosa di strano nel racconto. L'episodio violento darebbe avvenuto verso le 8,30 e la ragazza si è presentata al pronto soccorso all'una e un quarto? Cioè prima di recarsi a sporgere denuncia è andata a mangiare la pizza? O forse la notizia giornalistica non è riportata correttamente?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Giusto ragionamento. Allora importiamo i delinquenti dall'estero che ne abbiamo bisogno per rimpiazzare i nostri partiti per le Americhe agli inizi del '900.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Registro che questi terroristi o fiancheggiatori hanno un atteggiamento molto contrito di fronte alla giustizia. Sicuramente durante la pianificazione dell'attentato erano pi√Ļ disinvolti. Adesso sar√† la Spagna che deve fare la parte sua, mostrando di essere un Paese serio, comminando pene esemplari. Questa gente non deve mai pi√Ļ uscire dal carcere a cominciare da Driss Oubakir che non sapeva che il fratello aveva utilizzato il suo passaporto per noleggiare i furgoni. Quanto al resto della cellula terrorist sottrattasi al braccio secolare.....beh quelli, purtroppo per noi, si stanno godendo le attenzioni delle vergini nel paradiso di Allah. Chiss√† che trastullo!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il solito pataccaro originario della Campania. Ormai per addrizzare le antenne basta riconoscere l'accento.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La piccola poiana è nelle mani di persone sensibili e motivate che gli assicureranno tutta la assistenza sanitaria e l'affetto di cui ha bisogno. Auguro alla poiana un pronto ristabilimento
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Aah 'mbeh.... se ha invocato Allah allora è morto felice. Buon per lui.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se i Mossos d'Esquadra hanno fatto fuori questo terrorista possiamo essere tutti un tantino pi√Ļ sereni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Lodevole attività da esercitare almeno quattro volte al giorno: ore 9, ore 11 ore, 13,30 ed ore 15,30. E vediamo se la fanno finita.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Con i russi: poche e spicce. Grande popolo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il Papa non dovrebbe interferire con ciò che viene legiferato fuori dal Vaticano. Pensasse a smascherare i preti pedofili.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma questo soggetto con problemi psichiatrici come si chiama Abdul o Janvier? C'è sempre molta prudenza nei comunicati. Dopo l'attentato di Barcellona per ore Rai News 24 continuava a dire che non si sapeva se era terrorismo; una volta acclarato che l'autore - Oubakir - era un marocchino il cronista televisivo continuava a dire che era francese, aveva un passaporto francese ed era nato a Marsiglia. Solo in tarda serata quando si è capito che ad agire era stata una squadra di marocchini il prefato cronista ha smesso di dire baggianate.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A mia memoria sarà la ventesima volta che leggo una notizia del genere. Accadono sempre le stesse cose a causa degli stessi errori.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quando si fa questo scherzo bisogna preventivamente chiudere a chiave i bagni e far sparire le chiavi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma fatela finita e svejateve che la guera è in corso, si nun l'avete capito.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Invito Gentiloni a considerare che i problemi di sicurezza - e di percezione della stessa - non si risolvono espellendo tre fiancheggiatori, facendo le veglie con accensione di candeline, dicendo che non cambieremo le nostre abitudini (in attesa del prossimo attentato) ma imprimendo una svolta restrittiva avverso la immigrazione clandestina espellendo chi non ha titolo per rimanere, chi commette reati, chi non svolge attività produttiva precisata.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
In questa situazione Gentiloni, invece di pensare ed assumere misure efficaci di protezione nei confronti degli italiani, pensa allo ius soli? Ma Gentiloni ce l'ha il polso - non dico della situazione, ce mancherebbe - ma dell'elettorato a cui il suo partito dovrà chiedere consenso entro un anno? Questa gente è veramente inetta, vive lontano dalla gente in un altra realtà. Ci vogliono far credere che i problemi si risolvono sbandierando la espulsione di tre predicatori di odio?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La globalizzazione: un musulmano marocchino accoltella ignari cittadini finlandesi in Finlandia. A nessuno viene in mente che la discriminante non √® la nazionalit√† dell'energumeno di turno ma la religione. Il problema non discende dal fatto che √® marocchino ma dal fatto che √® musulmano. I musulmani se sono maggioranza opprimono gli "infedeli" se sono minoranza creano tensioni. Gli unici posti dove i Governi sanno come trattare con i musulmani sono Israele e la Cina. Ed anche in India. Forse i cinesi - e per questo li ammiro - sono pi√Ļ progrediti di Israele.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Vietato inneggiare alla pena di morte, naturalmente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A cosa servono le telecamere se quando vengono individuati i responsabili rischiano una denuncia a piede libero. Se vogliamo che i monumenti vengano rispettati necessita arrestare gli imbecilli e tenerli in galera. La telecamera di per sè potrebbe incoraggiare imbecilli ed esibizionisti a farsi immortalare. Semmai come pena aggiuntiva introdurre una dose di ceffoni bene assestati.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Fa sempre piacere verere una bella signora in costume da bagno. Devo dire che la signora Agnese oltre ad esser bella ha anche molto garbo (come si dice qui in Toscana).
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se Usa e israele gli hanno bombardato casa hanno fatto bene; peccato che lui non stava dormendo in cammera da letto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Forse prima del rimpatrio sarebbe stata gradita una ripassata da parte dei genitori. Solo un pò di ecchimosi, per carità.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Inutile rammaricarsi. Tanto laddove gli autori del furto - con precedenti e obbligo di firma - venissero identificati sarebbero immediatamente denunciati a piede libero. Ricomprate il condizionatore e metteteci un sistema di allarme.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma il Reparto Celere non esiste pi√Ļ? Mandassero degli agenti e gli sequestrassero il costume da pagliaccio. Lasciateli in mutande per strada vediamo se lo rifanno.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
In un Paese serio un ergastolano dovrebbe stare in carcere a riflettere se non altro per non urtare la sensibilità dei familiari delle vittime. Per quanto mi riguarda può fare pure la comunione se trova un prete che glila somministra ma la liberazione no, non la possimo accettare. Non potrò mai scordare la strage del Pilastro in cui morirono tre giovani Carabinieri. E queste belve che hanno commesso delitti imperdonabili erano anche agenti di polizia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Guardate bene il viso di questo ragazzo di 35 anni strappato all'affetto dei suoi figli ancora piccoli. E chiediamoci per quale motivo dobbiamo correre il rischio di convivere, a casa nostra, con gente che vuole imporci i suoi costumi, le sue regole, la sua crescita demografica ed il suo fanatismo religioso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Multe a parcheggiatori. Parcheggiatori extracomunitari, irregolari, senza fissa dimora, con precedenti. Già sappiamo che non pagheranno mai. La legge vigente prescrive una sanzuione de facto inapplicabile. E' la ratio delle leggi vigenti: se sei un cittadino comune (con casa, macchina, ecc.) guai a non pagare una multa, se sei uno che non ha nulla da perdere lo Stato commina una sanzione "figurativa" e puoi continuare ad libitum a fare quel cavolo che ti pare ed accumulare precedenti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non soni gli agenti delleFFOO che gli consentono di fare quello che vuole. I carabinieri e la polizia arrestano i delinquenti ma le leggi vigenti sono a tutela del delinquente visto come un soggetto di cui occuparsi e non come un individuo da punire. Dopodichè spesso il delinquente viene giudicato da un magistrato (democratico) che interpreta la norma e la applica in modo comprensivo, paternalistico e politically correct.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 132 commenti
con 122 commenti
con 92 commenti
con 81 commenti
con 81 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP