apriap

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma non hai niente di originale da dire? Un qualsiasi altro commento? Allora lascia perdere! "Per l'ennesima volta lo dico io", aspetta almeno che dicano chi era!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
No, tutti no. Per quanto mi riguarda, mi stanno sulle scatole da una quarantina d'anni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ted: una delle cose più belle mai fatte su Internet. Da sola ne giustifica l'esistenza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Parole senza senso, demagogia da quattro soldi. Per licenziare ci vuole un valido motivo, che non risiede nella raccomandazione che ti ha fatto assumere. Parlano sapendo che non potranno agire in questo modo, qualche "buh buh buh" per far sembrare che prendono provvedimenti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"Condor"?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Farfalletta, perché non tiri un respiro profondo prima di scrivere? Gioverebbe
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un'altra ripescata per fare spettacolo. Qualche edizione fa presero Anna Oxa, perfetta nella parte della rompiscatole con la puzza sotto il naso. Mi fece passare la voglia di vedere il programma. Quest'anno serviva una di queste figure senza talento né più molta fama, ma con un caratterino sufficiente a spargere un po' di pepe. Non vedo più la trasmissione, purtroppo i miei vicini sì e ad alto volume... Tenetevi la rifattona e pure la Carlucci, che diventa ogni anno più ridicola.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non sono una complottista e sono anni che ogni tanto qualche bus Atac, vecchio e scassato come sono quasi tutti ormai, va a fuoco. Qui, tuttavia, si esagera... comincio a pormi qualche interrogativo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ha un'azienda agricola da paura, fa il vino pluripremiato che l'ho assaggiato ed è pure buono, vive nel Salento che male non è.... Ma se ne restasse a casa!!! Ma basta!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi chi caspita frequentate??? Solo donne con le tutone che si mangiano le unghie? Ho capito il perché di certe posizioni ideologiche, poveri sfigati...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Eh, magari se ti chiamavi "Mattea" ti... scandalizzavi pure te.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sei davvero sgradevole, Pococurante. Se hai infilato una serie di duedipicche da parte delle donne italiane, chiediti quale ne sia la ragione. Personalmente, sarei lieta di essere considerata "poco potabile" da uno come te.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Provo a rispondere: 1) alle "malattie infantili" si era rassegnati, nella maggior parte dei casi andava bene, quando ad esempio il morbillo uccideva o lasciava il bimbo gravemente handicappato si chinava la testa e pace; 2) le malattie esantematiche prese da adulti sono terribili, come nel caso degli orecchioni per gli uomini, o della varicella a ventuno anni, mi creda, esperienza diretta, ho rischiato la vita; 3) il mondo è sempre più globalizzato, il movimento di merci e di persone ci espone a contagi impensabili cinquant'anni fa e non parlo solo di migranti, noi stessi viaggiamo molto di più. Fin qui parla la ragione, che è la mia guida. Gli allarmismi e i bufalismi sono una piaga dei nostri tempi e li lasciamo da parte, sperando che la gente faccia pace col cervello.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che fallimento per lo stato. Un pensiero al padre scomparso di Ilaria Alpi, a cui sono convinta che questo strazio abbia tolto anni di vita, e a questa madre coraggiosa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
In linea generale ti darei anche ragione. Prevale tuttavia il pensiero dei tanti amici e conoscenti della mia età (sono "solo" del 1961) storpiati dalla poliomielite, o della sorellina di un mio amico uccisa a 4 anni dalla difterite, più o meno all'età in cui io venivo vaccinata per la stessa malattia... Sta a noi non alimentare certe derive dell'informazione, senza cedere all'allarmismo e senza far girare bufale prive di fondamento. Dovremmo essere noi la misura regolatrice, e invece...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E' ovvio che ha controindicazioni, tutti i farmaci ce l'hanno, anche il cachet che prendi per il mal di testa può ucciderti, se sei allergico come una mia amica all'acido acetilsalicilico (aspirina).
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ho provato a vaccinarmi, facendo riferimento - per domicilio - al centro vaccini di Via Dina Galli a Roma. Risponderebbero al telefono un'ora al giorno, ma è impossibile parlarci. Via internet è possibile prendere appuntamento solo per chi ha meno di 18 anni e comunque il sito non funziona. Ci sono andata un sabato (gli altri giorni lavoro...) e mi hanno rimandata indietro perché non c'era il personale che prende gli appuntamenti. I totem? Guasti. Il mio medico? Non lo fa, troppa responsabilità per i 70 centesimi a vaccino che gli paga la regione. Altre strutture? Impossibile per loro farsi autorizzare. Faccio notare che incontrerei gli stessi problemi se dovessi vaccinarmi per un viaggio in un paese per il quale sia d'obbligo. La vacanza in Africa? Meglio prenotarla per il 2020, il tempo di vaccinarsi e si parte...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Del giorno dei trattati mi frega poco. In fondo, questo è lo spettacolo che offriamo a tutti i turisti che insistono a venire a Roma, credo che la monnezza abbia sostituito da parecchio la pizza come simbolo della capitale. Quello che me le fa proprio girare sono gli altri 364 giorni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E c'è chi va in angoscia per l'olio di palma e mangia solo senza glutine... Credo che andrò a suicidarmi con la Nutella.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un'altra volta? Un'altra volta?!? Ho abitato più di trent'anni vicino a quel sottopasso. Era già un problema quando avevo una dozzina d'anni. Ne ho cinquantacinque, fate voi....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Borghesia paraculata? Vado all'Eliseo da quando ero una ragazzetta, neanche avevo finito il liceo, parlo del 1979. No borghesia, no paraculaggine. Pochi soldi e amore appassionato per il teatro, che questa città mi ha tolto. Soffro di tutto quello che hai elencato, ma una capitale senza cultura muore e Roma è in agonia. Il "teatrino" ha 117 anni di storia, una storia splendida, straordinaria... che fine
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non chiudete l'Eliseo e RIAPRITE IL VALLE, che è solo il teatro più antico di Roma e uno dei più antichi d'Europa. Questa città si sta suicidando.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sì, e l'Eliseo lo buttiamo. Ma ha idea di quanti teatri abbiano chiuso a Roma negli ultimi vent'anni? E di quanto una città si estingua culturalmente quando accade un simile scempio? Realizzare teatri ad Ostia o Torvajanica o Roccasecca di Sotto va benissimo, al contempo restituendo a questa misera capitale un po' del suo patrimonio culturale. O no?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Hai proprio ragione. Il tuo commento è qui a dimostrarlo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Detto da donna, questo è intelligente. Non come i permessi per la dismenorrea.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"E' in fin di vita", poi "Nel pomeriggio pare le sue condizioni siano migliorate, ma resta in osservazione". Ma che articolo è? Ci auguriamo tutti che il pupetto si ristabilisca completamente. Ciò non toglie che questo non è giornalismo, piuttosto sensazionalismo d'accatto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Possibile....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma che c'entra il mondo degli anziani, fammi il piacere. Qui ad essere offesa è l'infanzia e il rispetto per un essere umano.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non ci sono leggi che impongano? Peccato! Si parla tanto di cose "contro natura", questa cosa è? Già per qualsiasi figlio è difficile dialogare con i genitori, pensa ad una ragazzina che a diciassette anni a papà gli deve cambiare il pannolone. I figli fateli quando è il momento, se esiste una menopausa una ragione c'è!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sì, mo' una camelia rossa come Margherita Gautier...
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 114 commenti
con 45 commenti
con 44 commenti
con 43 commenti
con 41 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP