carla7

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi sembra un bel passo avanti sempre nella speranza di una celere abolizione totale che risolverà definitivamente il problema. Nel frattempo ma chi controlla? I vigili sono assenti, la polizia e i carabinieri hanno altri compiti, i cittadini e gli animalisti quando provano a farlo finisce in rissa. Non vorrei che rimanga come al solito tutto sulla carta e sulla pelle di quei poveri cavalli.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Preoccupa che con la riscoperta del genuino fatto in casa tante persone pensano sia molto facile preparare e conservare marmellate, verdure sottolio, passate di pomodoro, sughi pronti, sottovalutando i pericoli a volte mortali che queste preparazioni senza i doverosi e spesso sconosciuti accorgimenti possono comportare.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'unico aiuto di cui abbiamo bisogno sono i rimpatri visto che per il blocco delle partenze occorreranno svariati anni. Tutte le navi nazionali e internazionali, ONLUS comprese che raccolgono e portano in Italia siano impiegate per i viaggi di ritorno. Vedi tu se inizi ad invertire le rotte come il flusso si riduce da solo dopo appena qualche mese. Comunque secondo me è solo tarantella perchè si avvicinano le elezioni e, dato che pure la UE ha tutto l'interesse che l'Italia da sola si carichi tutti gli immigrati dal mondo e che per farlo il quadro politico deve rimanere lo stesso, la tarantella fa finta di ballarla pure lei.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sarebbe più corretto dire interpreta le leggi in vigore. Non si spiegherebbe altrimenti perchè per uno stesso reato la pena non è mai la stessa in qualunque tribunale si svolga in processo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un abito veramente da sogno.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Bè in Rai è ormai consuetudine il suicidio delle prime serate.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cioè l'Europa ci da la solidarietà e noi ci mettiamo tutto il resto. Hai capito che affare. Non c'è che dire grande risultato diplomatico. Per l'Europa ovviamente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Zero pensiline e zero panchine. Ci vogliamo aggiungere i tanti alberi che le sostituivano creando un po' di frescura? Tagliati e ovvio mai rimpiazzati. Altro che terzo mondo. A Roma siamo ormai al sesto/settimo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Io non ci capisco nulla di contabilità aziendale però mi chiedo come si fa a beneficiare reiteratamente e con diverse società di compensazioni tributarie non presentando dichiarazioni di reddito e IVA. Non ultimo chi era il mago che gli ammaestrava i fittizi bilanci che credo comunque dovevano pur esistere da qualche parte.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non credo che la UE possa interferire sulla legislazione di uno Stato membro. L'unico appiglio potrebbe essere che con lo jus soli una marea di nuovi italiani godranno di Schengen e si potranno così sparpagliare liberamente negli altri Paesi. Cosa che oggi è impossibile e che penso men che meno in futuro possa diventare gradita.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cosa buona e giusta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Certo singolare è l'intromissione su decisioni a favore dell'immigrazione e lo jus soli che riguardano uno Stato laico da parte di chi nel suo, ubicato all'interno di Roma capitale, non fa entrare nemmeno i romani.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un abbattimento ma ben controllato che dovrà avere un ritorno come occupazione, produttività e investimenti e dovrà essere tolto a chi lo userà solo per guadagno personale. Per quanto riguarda il taglio dell'IRPEF, escluso a priori per i costi, potrebbe invece essere rivisto aggiustando meglio le aliquote ingiuste e sbilanciate a favore dei redditi alti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E' andata bene così. Altrimenti prima o poi sarebbe toccato a lei l'ennesimo femminicidio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Direi piuttosto l'incubo visto che l'ha ritrovata!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Lasciate perdere gli accertamenti, datelo per scontato
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se proprio vuole possiamo commentare che certi numeri sono l'ennesima conferma di quanta delinquenza nostrana abbiamo in carcere che non c'è proprio alcuna necessità di importarne altra dal mondo in misura sempre più massiccia. Vorrei aggiungere che, se ci fosse una statistica vera sulla delinquenza che invece circola liberamente grazie alle nostre leggi iper garantiste e iper buoniste, le percentuali di cui sopra cambierebbero aumentando di molto e soprattutto al contrario.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Torrette di controllo, telecamere, polizia a cavallo, pattuglie a piedi, segnalatori di inizio incendio? Oggi abbiamo a disposizione perfino i droni ma a quanto pare è più facile chiamare i pompieri. Dopo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un Paese ben integrato è un Paese sicuro. E come no guarda chi ha fatto gli attentati in Francia, in Inghilterra, in Belgio. Nati, residenti, cresciuti, scolarizzati, lavoratori nei luoghi dove hanno pugnalato alle spalle. La cittadinanza si concede a chi se la sa guadagna e non essere regalata a prescindere per sciagurata politica.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cavalleria rusticana.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Una terribile fatalità che, nonostante le ampie rassicurazioni sui controlli e sulla sicurezza degli animali che competono, evidentemente ancora presenta falle. Senza dimenticare per esempio che i cavalli sono montati da cavalieri che forse non sono sempre eccellenti oppure anche essendolo possono commettere uno sbaglio che può rivelarsi fatale per il cavallo e pericoloso anche per loro.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non ho ancora capito se pensano veramente di parlare a bambocci sottoculturati che non leggono, non vedono e non sentono quello che accade in giro per il mondo. La civiltà cari politicanti andrebbe dimostrata anzitutto nei confronti dei vostri ormai troppi cittadini di cui non considerate le necessità, le priorità, il bisogno di certezze e di sicurezza, il minimo per poter sopravvivere dignitosamente. Invece vi ritrovate tutti molto impegnati a dimostrarla beneficiando con uno jus soli (tra l'altro molto poco chiaro) i frutti di una invasione migratoria continua di non profughi, mal gestita, mal regolata che ci carica di costi stratosferici e cambia sempre di più in peggio le nostre città, i nostri paesi, le nostre vite. L'errare è umano il perseverare è diabolico. Appunto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Infatti sarà esattamente così e quando la maggioranza ce l'avranno loro con il loro partito e approveranno loro leggi, i nostri politicanti se ne andranno a godersi i vitalizi nei paradisi fiscali e noi faremo la stessa fine delle minoranze cristiane nei Paesi mussulmani..
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Hanno trovato il sistema di rendere legale e tutelata l'invasione clandestina visto che in quanto a figli non è seconda a nessuno. Non bastava la legge sui minori non accompagnati che manteniamo fino a 25 anni compresa scolarizzazione e cittadinanza. I soliti noti proseguono come panzer sulla strada dell'accoglienza e sul dopo accoglienza. Non c'è nulla da fare. Questi argomenti secondo loro sono l'unica priorità del Paese. Non schiodano.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se mi permette le consiglierei oltre a girare il mondo di rileggere qualche libro in più sulla storia delle migrazioni italiane in America agli inizi dello scorso secolo. Solo per fare un punto più preciso su come senza tanti complimenti venivano accolti o respinti (leggere rimpatriati subito) in base alla salute e al fisico adatti a lavori pesanti. Particolare non trascurabile in un Paese geograficamente enorme, a bassissima densità di popolazione e super ricco per fortunata natura di ogni ben di Dio. Inesistente il paragone con l'Italia di oggi. Invece concordo pienamente con lei che, oltre alla gravissima crisi che attraversiamo da lunghi anni, non abbiamo avuto e tuttora non abbiamo figure politiche capaci o sufficientemente supportate per affrontare la suddetta crisi e le conseguenze disastrose che si è portata con se anzitutto per quanto riguarda la disoccupazione. Finora sono stati solo molto capaci di aumentare il debito pubblico. Arriviamo alla sempre più massiccia immigrazione nostrana, composta prevalentemente da forza lavoro di bassa cultura e zero istruzione, intensificatasi all'inverosimile in pochissimi anni. Più chiaramente quello che non hanno da fare nei loro Paesi lo trasportano qui dove già non abbiamo ampiamente da fare per noi. Così, senza opportuni controlli e regole come invece avviene altrove, trovano un sistema legale o illegale di sbarcare il lunario. Considerato questo e aggiunto al debito pubblico che viaggia sui 2700 miliardi, anche le formiche, che saremmo noi, nel nostro piccolo ci inc...voliamo nel vedere altri 5 miliardi annui sulle nostre spalle e in costante aumento spesi per mantenere una folla in definitiva di nullafacenti visti i motivi di cui sopra quando in tanti casi stiamo peggio di loro. Teniamo fuori i profughi che sono una percentuale circa del 15% sul totale e dei quali abbiamo l'obbligo morale e materia di occuparci, il resto dei cosiddetti migranti economici sono diventati per la comunità il tappo saltato del vaso di Pandora già stracolmo di tutti i mali italiani. Del resto quando si è impantanati nelle sabbie mobili non è facile capire e agire per non esserne inghiottiti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sono ricchi ricchissimi quindi fanno bene a spendere per i figli, ma sono di un'antipatia con quell'aria io so io. Lui molto sopravvalutato, lei fine e di classe ma tutta sta gran bellezza non la vedo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ieri i TG hanno parlato di poco più di 300mila euro per quanto riguarda il risarcimento alla famiglia della vittima. Altro ancora al momento non si conosce.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma beato chi ancora sente parlà romano. Io non ho questa fortuna. Dalle mie parti (Appio) specialmente nel pomeriggio senti al 90% un variegato est europeo al femminile, target 18/55 anni, ben messo e appiedato.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ci hanno impiegato 10 anni ma finalmente si riconosce il principio sacrosanto che da comuni mortali tutti possiamo sbagliare e che non esiste sbaglio senza pegno. Speriamo solo che non rimanga figlio unico.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Perchè la Polizia di Frontiera?
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 290 commenti
con 119 commenti
con 109 commenti
con 107 commenti
con 96 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP