Scioccolade

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
aho'! Chi c'ha gli orsi chi i cinghiali
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
a ly! Too dico in un orecchio! Io so' d'accordo co' te! Se dovemo solo che sarva'! De riffa o de raffa! Me riccomanno, tenetece giu' er Benevento domani, nun fate scherzi!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
la moglie farebbe "un festone" se lui lasciasse la politica. E dagliela questa gioia, povera donna!!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
credo che diamo tutti, nel male o nel bene, una eccessiva importanza alla politica e ai politici. Per carita', sono importanti, ma come si puo' pensare che possano essere la rovina o la salvezza di un Paese? Questo alimenta solo la follia di politici che ci vengono a dire, con la massima faccia tosta "votateci e tutto cambiera'". Ma non e' piuttosto un popolo con il suo agire quotidiano che determina lo stato di salute, la forza, il livello morale e economico della societa' e del Paese? Facile buttare tutta la colpa sui politici, che pure ne hanno, e sentirsi sollevati da ogni responsabilita'! Ma pensiamo davvero che i Paesi che vanno meglio del nostro in Europa, facciamo il nome della Germania, o dei Paesi scandinavi, vanno meglio perche' hanno politici super? O non piuttosto perche' i popoli che li abitano sono di fatto piu' civili, piu' avanzati e piu' tante altre cose che vanno sotto il nome di modernita', e poi certamente, come riflesso del loro grado di consapevolezza, sanno scegliersi una classe politica mediamente migliore, del resto specchio di quelle societa'?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
in verita' io non mi riferivo tanto al caso individuale ma volevo mettere in evidenza un principio generale. Anche a non avere altre riserve sulla persona, il rischio di mettere Tizio o Caio o Sempronio a fare addirittura il premier senza averli mai visti in incarichi che fossero veri test per le loro capacita' e' un rischio troppo grosso per un Paese che non voglia fare harakiri. So' esonerato, cuggi'?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
e riapre i battenti la premiata agenzia di collocamento Abbate ... tutti in uscita
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
a ly! dammele a me 'e coordinate tua ... te giro volentieri un par de mijoni che m'haaa girati a me Lotito. Sapessi che giramento de mijoni! 'Na cosa esaggerata!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
per stabilire il valore reale di una persona questa deve essere messa alla prova e Di Maio ancora non lo e' stato in compiti di alto livello. Potrebbe anche essere un asso (finora non sembra, diciamo cosi', ma vai a sapere), ma il problema e' che la guida di un governo non puo' essere ragionevolmente il PRIMO banco di prova veramente importante
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
e allora sogni d'oro sott'aaa coperta lunga, pa'! co sti primi freschetti me riccomanno de rimboccalla bene!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
ma nun e' che ha sbajato indirizzo? Della' ce staveno Stuntmanne e Kardosporte che l'aspettaveno .... li' si' c'era da incenza'! Daje, Gu', vacce e scusete che fai ancora in tempo!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
aho'! Da un capitano all'artro capitano ... Ercapitano ha cominciato er corso daa'allenatori! Tieni duro Racinghe Fondi! In un par d'annetti ariva LUI!! E poi so' tituli!!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
chissa' se questo vento impetuoso smuovera' Trump dalle sue certezze "negazioniste" riguardo ai cambiamenti del clima
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
. . . , , , ; ; ; ecco, glieli regalo. Ne faccia buon uso. Saluti
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
ma i parlamentari sono d'accordo? Lo hanno autonomamente deciso loro? Sono in Parlamento grazie al voto degli elettori, e agli elettori devono rispondere, non al segretario del partito
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
vetta? Ma per favore, state un po' boni, non ci si addicono i toni trionfalistici. E' grasso se ce sarvamo ....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
aho'! Stai a vedere che Roma e' stata diffamata ingiustamente, mentre Milano ha approfittato altrettanto ingiustificatamente di questo tiro al piccione (scacazzante) romano. O forse il grado minore di stress e' legato al modo di essere fatalista e cinico dei romani, per cui "nun ce ne po' frega' de meno"? In fondo sono duemila anni che ne vediamo di tutti i colori!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Lazietta pero' lassamela, Loti', e' espressione affettuosa!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
aho'! E mica deve essere un benefattore disinteressato! Quanti lo sono nel calcio e nel business in generale? Il guaio vero e' quando chi vuole fare legittimamente (anche) i propri interessi non sa fare quelli della societa' che gestisce e le vampirizza e poi magari le manda pe' stracci. Quanto ai dividendi azionari, ci saranno organismi che vigilano, essendo societa' quotata in Borsa, o no? E speriamo che funzionino bene, a tutela di chi investe in Borsa!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La Malfa era accusato di essere una Cassandra a causa dei suoi inascoltati appelli per i rigore dei conti pubblici, nell'Italia dove la Dc praticava la politica della spesa pubblica facile, con il beneplacito del Pci perche' le pensioni facili erano anche a vantaggio del suo bacino elettorale. Si', e' vero, Ugo La Malfa, siciliano rigoroso, poteva ben essere un politico alla Churchill, fatte le dovute differenze. Ma con il suo 3 per cento del Pri contava ben poco
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
diffido istintivamente di questi "scoop". Vengono abilmente lanciati sfruttando un sentimento popolare diffuso ostile al Vaticano. Si spera nella reazione forte del Vaticano stesso per poter passare da coraggioso e scomodo testimone della verita' contro il potere. Ma il vero giornalismo non e' pubblicare un pezzo di carta del quale lo "scopritore" stesso dice di non sapere se e' vero o falso, al fine di vendere un proprio libro; vero giornalismo sarebbe partire da questo documento e pazientemente fare il lavoro di indagine fino a poter dire cose certe e documentate attorno alla sua veridicita' e al suo valore di testimonianza dei fatti, e solo allora dare conto di tutta la documentazione raccolta. Giornalismo e' qualcosa di diverso da scandalismo
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
queste notizie ormai non fanno neanche piu' notizia. Decenni, anzi un secolo e mezzo di retorica meridionalista, di politiche ispirate (apparentemente) all'idea del "riscatto" del Mezzogiorno, ma i cancri del meridione sono ancora tutti li' anzi sono peggiorati
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
purtroppo la politica italiana (ma non solo) abbonda di falsari, ossia di gente che spaccia promesse che sono come moneta falsa. Non valgono la carta su cui sono stampate. L'unica promessa onesta in questo Paese sarebbero le "lacrime e sangue" di Churchill all'inizio della Guerra. E' vero, lui era sotto le bombe tedesche, ma temo che uno qualsiasi dei nostri politici in quella circostanza avrebbe detto "votatemi e vedrete che in due settimane vi faccio fuori Hitler"
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
... si dovra' cambiare il tradizionale epiteto vecchio quanto il calcio in "varbitro cornuto"?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
il guaio quando si mette un Paese alle strette con le sanzioni e' che si provoca involontariamente un rafforzamento del regime, che possiede tutte le armi della propaganda e controlla ogni media. Facile allora che ogni cittadino di quel Paese si senta di partecipare alla difesa della patria contro l'aggressione esterna. Che ne sanno loro di quello che dice il mondo del loro "caro leader"? Nulla credo, sanno solo quello che i media propagandistici fanno loro sapere
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
giusto, cugino, non si rimarca mai abbastanza quanto carente sia l'azione delle forze dell'ordine al cospetto di una delinquenza tracotante. Quindi, piu' risorse, piu' mezzi, piu' organici. E piu' controlli che vengano usati davvero, "sul campo" e non negli uffici. E' assurdo che un cittadino sia guardato con commiserazione se va in commissariato a denunciare un furto in appartamento o della macchina, come a dire "con tutto quello che succede, non possiamo occuparci delle quisquilie"
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
reprimere i reati, d'accordissimo. Con la dovuta "cattiveria", certo, non e' un lavoro da educande. Con la massima efficacia possibile, perfetto. Ma la differenza fra "noi" (i cittadini che agiscono nel rispetto della legge, anche quando la legge non piace) e "loro" (chi non agisce nel rispetto della legge, la casistica e' vastissima) e' il rispetto dei principi di civilta' che abbiamo faticosamente elaborato nel corso del tempo e abbiamo posto a base delle leggi. Tutto qui, banale, non dico mica nulla di nuovo o speciale, ma ogni tanto e' bene ricordarlo
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
mano libera alle forze dell'ordine? Ma che vuol dire? Che possono agire al di fuori della legge? Spiegati, Salvini, non buttare la' una frase dai risvolti inquietanti per uno Stato di diritto
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
ma mettersi le cinture non richiede chissa' quanto tempo. Questo "margine di discrezionalita" se mettersele o meno mi sembra francamente improprio se si parla di un semplice atto che si fa in meno di un secondo
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
io personalmente manderei fallita ogni attivita' commerciale di cui mi occupassi, perche' non ho assolutamente quel talento, ma intendevo solamente dire che introdurre la norma che chiunque possa aprire un negozio solo con un'autocertificazione, quando anche fosse effettivamente realizzabile, non mi sembra una buona idea. Tutto qui
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
complimenti al regazzino. Ce stava a fa' un bello scherzetto. Si dimostra che nel calcio le motivazioni non son tutto, ma sono tanto. Questo a 16 anni se gli dai una opportunita' entra in campo per spaccare il mondo. E puo' anche darsi che sia aiutato dagli avversari di turno che tendono a snobbare un ragazzino
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 212 commenti
con 117 commenti
con 114 commenti
con 111 commenti
con 108 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
QUICKMAP