falco16

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che novità stranieri, romeni, noti alle forze dell'ordine, nullafacenti senza fissa dimora. Che stanno a fare ancora in Italia?? Il processo per direttissima a cosa serve a loro? In carcere non vanno, domai liberi in giro per la città a commettere altri reati... Svegliamoci il 04/03/2018 davanti alle urne elettorali, e scegliere bene per fare un pochino di piazza pulita, di questi soggetti delinquenti. Ci bastano già i nostri connazionali.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Nonostante noti alle forze dell'ordine e alla Magistratura, stranieri senza lavoro e fissa dimora, li teniamo ancora in Italia. Ma di cosa ci meravigliamo... Non c'è giorno che nei notiziari, continui reati da parte di stranieri, contro i cittadini, facendo danni anche di una certa importanza, oltre ai danni fisici , i nostri connazionali Italiani, borseggi, clonazione carte, furti in appartamenti, prostituzione, percosse a persone anziane con lesioni gravi. Che altro? Il 4 marzo il popolo Italiano deciderà che fare di questa povera e malandata Italia
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi associo alle dichiarazioni del Comandante del Corpo di Polizia Locale. La debbono smettere di picchiare, oltraggiare gli appartenenti al corpo, che giornalmente al servizio dei cittadini non solo per le multe CdS, dalla realtà delle città italiane e in particolare di Roma Capitale Il Comune in questo caso dovrebbe richiedere un forte risarcimento danni al personale operante e al Comune, anche per i pluri pregiudicati e nullatenenti, in alternativa in carcere conteggiando una diaria soldi/carcere
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Nel leggere l'articolo do un mio parere personale, questa ragazza bella come il sole oltre ad essere una ragazza difficile, ma le colpe della sua morte la do alle Istituzioni, perché un pluripregiudicato era ancora in Italia? Ancora con l'integrazione basta cooperative rosse basta questa accoglienza sbandata, basta rotture di scatole per le strade della città a dare fastidio peggio dei lavavetri a chiedere soldi anche fuori dei supermercati, sfruttati dai loro stessi connazionali, nonostante alloggiati presso Hotel anche a 4 stelle come quello dell'eur via di decima VIA QUESTA GENTE, L'ITALIA NON HA BISOGNO .
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se effettivamente il carabiniere si è adoperato come "forse" qualsiasi altra persona salvando le persone e in particolare le bambine rimaste incastrate tra le lamiere: Va premiato con un riconoscimento importante per la carriera di un militare, con avanzamento di un grado superiore a quello al momento rivestito. E non solo prontamente bastonare i militari che (non agiscono bene). Al posto suo trovandomi in quella circostanza avrei fatto anche io la stessa cosa soccorrendo tutti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'attore che non si preoccupi, In tribunale lo condanneranno a un mese con la sospensione della pena e non menzione
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
In Italia c'è posto per tutti, ancora continuano a fare entrare ed assistere i clandestini, NON sono quei soggetto a chiedere ed avere requisiti di rifugiati politici o Rifugiati. Sono solo delinquenti abituali che danno una immagine negativa a turisti in Italia....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Poverini sono poveri senza una casa senza un lavoro, portateli dall'On.le che vi lascio immaginare il suo nominativo. Processo subito condanna pesante il massimo previsto per il loro reati, scontare tutta la pena. A fine pena sui loro arerei di bandiera a casa l'oro con la diffida a rientrare in Italia MAI. Visto che parliamo di delinquenti abituali e noti alle nostre autorità
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Era ora che si comincia a ristabilire i fatti..Lo sbaglio piu' grande lo ha fatto Il comune di Roma per del Sindaco Marino lo scudiero comandante di allora, e l'avvocatura del Comune stesso. Perché non hanno sistemate le cose prima del 31/1/2014? E dare le promesse fatte ai sindacati e il personale in servizio
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
che film arresti domiciliari con libertà di uscire ogni volta che hanno in mente una paranza di altro furto in appartamento. Tenerli in carcere per tutta la durata della condanna almeno per quel periodo non fanno altri danni, nelle case della gente che il mattino si alza per andare a lavoro
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Troppi locali in quella zona con forte disagio ai residenti, parcheggi occupati, schiamazzi notturni, bisogni fisiologici in strada, parcheggiatori abusivi, spaccio di ogni tipo di droga alla luce del sole e della luna . Possibile che le autorità preposte al rilascio delle licenze e autorizzazioni non si rendono conto??
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Denunciato, processato e confiscato i beni che sicuramente ha raccimolato facendo reati e comportamenti deplorevoli. I clandestini vanno rispediti a casa loro e con l'aerei di bandiera del loro paese Fuori dall'Italia
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tutti i giorni tra file kilometriche dei pendolari che giornalmente fanno la C.Colobo Ostia Roma/Roma Ostia. Tutti giorni incidenti gravi e meno gravi, e i controlli? Finite la pattuglie del GIPT finito il velox, finiti i pattuglioni da parte di tutte le FF:OO, non tenendo conto di quanti stranieri ed extracomunitari che ruotano attorno al territorio X° Municipio privo di assicurazione, patente, in stato di ebrezza cellulari ecc. L'alternativa????
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
sequestrano ai Casamonica, e dopo qualche mese gli viene tutto riconsegnato, che film ragazzi
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
quanto sono bravi riconoscenti a questo Stato Italiano, vitto alloggio scheda telefonica, ma certo non possono andare a rompere le scatole agli ingrassi dei supermercati, a chiedere soldi. Vestiti firmati cappelleto in testa NY borsello tracolla fendi ecc. telefonini ultima generazione. I nostri ITALIANI abbandonati per strada non li pensa nessuno. La comunità di S.Egidio li risolve con un piatto di pasta che poi buttano anche . Rimettiamoli sui barconi per destinazione i loro paesi di origine a spese del loro stato.... Chi pensa rora agli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale rimasti feriti... Perdendo indennità di turno, buoni pasto, straordinari, e spese mediche a loro carico per curarsi
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Anche in questo articolo la situazione è chiara a tutte le forze dell'ordine, centinaia di senegalesi con un fisico possente alti minimo 1,80 giovani che specialmente al centro storico, piazza Trevi, Panetteria Corso Pontrefici, che passono anche avanti alle pattuglie con le loro borse, e sfidano gli agenti della Polizia Locale e in più occasioni sono stati aggressivi. Fuori dall'Italia chi non è regolare, chi non lavora chi non ha mai lavorato in Italia
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per gli stranieri pregiudicati, continuiamo a tenerceli in Italia Per gli altri (italiani) ancora dare arresti domiciliari con e senza braccialetto elettronico. Spacciano da casa dalle finestre dai balconi, con la cordicella e cestino come una volta facevano gli anziani che non potevano fare le scale in abitazioni senza ascensore. Che film ragazzi...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Giusto processo giusta condanna espiazione della pena (tutta) La sua patente al macero. Basta dare spazio a delinquenti abituali nullatenenti che non hanno nulla da perdere. Ma un giovane può perdere una gamba per una cretinata così....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E' vero che i giudici applicano le leggi emanate dalle 2 Camere Senato e Deputati, ma santo Dio è un continuo di questi pluripregiudicati, che continuamente commettono reati. Ma quali arresti domiciliari, obbligo di non uscire la sera, braccialetti elettronici che più delle volte non funzionano o danno un falso allarme di fuga. Il povero ragazzo oltre ad essere stato derubato di tutto, con rischio anche di una polmonite, visto le temperature di questi giorni. E non è giusto che a pagare sono sempre le brave persone a favore dei delinquenti abituali. Carcere e ancora carcere
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se poi uno degli occupanti della casa lo avrebbe ucciso, sarebbero indagati per omicidio volontario e minimo colposo. Perché colpito di fianco o di schiena. Adesso dopo il processo sarà al massimo ai domiciliari o libero di fare altri reati, tanto cosa ha da perdere NULLA
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Giusto processo, giusta condanna, e principalmente scontare la pena in CARCERE, ma quale domiciliari..... Si fa sempre piu' spazio ai pluripregiudicati e nullatenenti, sia per questi reati che per le rapine a mano armata con finte armi, poi se una persona si trova ad affrontare una situazione di queste, viene denunciato per eccesso di legittima difesa, o lesioni volontarie e risarcimento ai delinquenti. Che Italia ragazzi
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Nonostante noto pluripregiudicato, sta ancora in Italia. O giudici o legge vanno cambiati.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Processo direttissimo, e subito libero a commettere altri reati. Invece si dovrebbe adottare questo sistema al pari di molte nazioni: Processo, giusta condanna, carcere espiazione pena tutta, fine pena stesso giorno aereo per la Guinea a spese sue o della compagnia di bandiera del suo paese e diffida a rientrare in Italia (barconi compresi). Via dall'Italia questa gente in questo momento e mai ci serve
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Poverino, pensate quanto a sofferto per venire n Italia con il barcone, oggi arrogante estorsore di una danno e per di piu' italiana, nella sua citta' . Non siamo stati informati che piazza Mastai era di proprietà del nonno dello Zambia, avuto poi lui in eredita lasciata. Proprio oggi con tante manifestazioni con la violenza sulle donne, il tizio minacciava la donna. Mi domando ogni volta che leggo articoli simili che cosa fa il tizio ancora in Italia a delinquere visto che ha numerosi precedenti penali?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Allora se era armato e reagito all'aggressione e avesse sparato e ferito o ucciso il rapinatore oggi sarebbe indagato per eccesso di legittima difesa, in quanto l'arma era a salve, per "per atto dovuto". Poi manifestazioni, poi quanta colonna, poi i famigliari della vittima chiedevano un congruo risarcimento. Il trattore si doveva vendere il ristorante la casa e tutti i suoi beni. Il tizio sicuramente noto pregiudicato alle forze dell'ordine. Inoltre perché ancora la vendita di riproduzioni fedeli di armi, chi viene aggredito e con una pistola in faccia in quei momenti come può capire arma vera o arma a salve? Diciamo che questa volta è andata bene senza morti e senza arrestati (le vittime).. dell'aggressione subita. Sicuramente processo per direttissima e scarcerato immediatamente. Ora il ristoratore si dovrà guardare sempre le spalle per una eventuale ritorsione o vendetta, di colpe non sue.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un mio pensiero era quello che volevo dire MENO MALE che per un periodo di tempo non lo vedevo più fare capolino ai tg. e altro, come l'altro con la penna rossa sempre in bocca e compagno di avventure di Giusino
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Domani processo per direttissima, condannati a qualche mese, scarcerati subito e domani in giro per la città a rubare ancora... Tutti noti alle Forze dell'Ordine... Che stavano a fare ancora nella nostra Italia?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che stavano facendo ancora sule territorio Italiano... A commettere reati far del male alle persone, che forse con quei pochi soldi che era in possesso doveva arrivare a fine mese . Processati, condannati, espiazione della pena e Via in Romania .
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Smbra sempre più consistente ina chiave di lettura che sia stato un infarto, e per questo penso sia deceduto. L'INPS vuole mandare in pensione le persone a 67 anni, ecco cosa può anche accadere dopo una vita di lavoro. Tenendo conto che accade anche a persone giovani e giovanissimi di un probabile INFARTO
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E' la prima volta che sento o leggo di una trans "ROMENA"....
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 100 commenti
con 100 commenti
con 99 commenti
con 96 commenti
con 86 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP