falco16

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Allora se era armato e reagito all'aggressione e avesse sparato e ferito o ucciso il rapinatore oggi sarebbe indagato per eccesso di legittima difesa, in quanto l'arma era a salve, per "per atto dovuto". Poi manifestazioni, poi quanta colonna, poi i famigliari della vittima chiedevano un congruo risarcimento. Il trattore si doveva vendere il ristorante la casa e tutti i suoi beni. Il tizio sicuramente noto pregiudicato alle forze dell'ordine. Inoltre perché ancora la vendita di riproduzioni fedeli di armi, chi viene aggredito e con una pistola in faccia in quei momenti come può capire arma vera o arma a salve? Diciamo che questa volta è andata bene senza morti e senza arrestati (le vittime).. dell'aggressione subita. Sicuramente processo per direttissima e scarcerato immediatamente. Ora il ristoratore si dovrà guardare sempre le spalle per una eventuale ritorsione o vendetta, di colpe non sue.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un mio pensiero era quello che volevo dire MENO MALE che per un periodo di tempo non lo vedevo più fare capolino ai tg. e altro, come l'altro con la penna rossa sempre in bocca e compagno di avventure di Giusino
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Domani processo per direttissima, condannati a qualche mese, scarcerati subito e domani in giro per la città a rubare ancora... Tutti noti alle Forze dell'Ordine... Che stavano a fare ancora nella nostra Italia?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che stavano facendo ancora sule territorio Italiano... A commettere reati far del male alle persone, che forse con quei pochi soldi che era in possesso doveva arrivare a fine mese . Processati, condannati, espiazione della pena e Via in Romania .
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Smbra sempre più consistente ina chiave di lettura che sia stato un infarto, e per questo penso sia deceduto. L'INPS vuole mandare in pensione le persone a 67 anni, ecco cosa può anche accadere dopo una vita di lavoro. Tenendo conto che accade anche a persone giovani e giovanissimi di un probabile INFARTO
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E' la prima volta che sento o leggo di una trans "ROMENA"....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
arrestati, processati, condannati, fine pena annullato qualsiasi accesso agli stadi e partite della Roma
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chi sa se il sig: S:A: di 37 anni ha qualche precedente specifico? Se si come mai ancora in giro per fare casini??? Carcere certo e condanna giusta perlomeno per un periodo di tempo sta fermo e non crea problemi alla società, collettività...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Dopo aver commesso una serie di reati gli vengono concessi gli arresti domiciliari anziché tenerlo in carcere. Poi si dice che per queste piccole cose ancora parliamo di carcere. Processo rapido, condanna massima, sconto della pena in carcere per tutta la durata della condanna...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E un carosello giornaliero, poi la portavoce dei Rom Castel Romano, dice che non è vero, che lavorano tutti fanno accompagnatore dei bambini che vanno a scuola .... Questo copione di film ripetitivo e giornaliero quando finisce? Il mio pensiero è, MAI ....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Poverini, per così poco sono stati arrestai, io non solo in carcere scontare la pena ai lavori forzati o pesanti per tutta la durata vedrete che forse cambieranno idea
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sicuramente pluripregiudicati, che stavano a fare in Italia, a Roma. Tutti i giorni si leggono notizie di questi romeni e non solo loro che commettono reati avvolte gravi, Rapine, furti in appartamenti, auto prostituzione basta passare a V.le G. Marconi è sotto gli occhi di tutti nude per strada. Nei paraggi all'altezza della metro Marconi vi è una grossa BMW con targa romena Bucarest un furgone con targa DJ ... rosso che sono i papponi che passano per il controllo e prelievo dei soldi appena avuti per la prestazione. Povera nostra Italia...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Visto che è un benestante proprietario di 13 alloggi locati forse anche in nero. Avrei pensato a mandarlo in carcere, pignorare uno dei sui alloggi, e non accontentarsi dei 40.000 euro rubati ma il doppio. perché il povero imprenditore ha accollato il gas consumati a tutti i clienti del gas
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Grazie per quello che ha fatto (denunciare il padre pedofilo) bene avergli dato il permesso di soggiorno, ma dove lavora il tizio da domani?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questo è il mio terzo commento che scrivo perché purtroppo anche in questo episodio c'è la mano di due stranieri. Anche loro che stanno a fare in Italia a mangiare sulle spalle degli italiani asciugando le entrate delle nostre tasse, verste allo Stato Italiano rimandateli a casa loro e sempre a spese loro:
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Hanno scoperto l'acqua calda, come i "Mant....." della Garbatella non ci si accorge che da anni fanno occupazioni abusive di case ATER, poi le cedono dietro compenso a terzi e nessuno li butta fuori...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Teniamocelo in Italia, Ringraziamo il PD le sinistre e la Boldrini
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Altro processo per direttissima, e immediatamente scarcerato, conclusioni domani sara' in strada ancora a fare scippi e reati...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che stava a fare il cittadino cileno in Italia? Risposta a rubare e commettere reati, e rubare i soldi agli Italiani per mantenerlo con l'assistenza sanitaria. Primo aereo a spese del Cile per restituire questa linfa che agli Italiani non serve
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questi ROM li considerano la linfa dell'Italia per me sono altra cosa
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Hai ragione San Michele Arcangelo, non scrivo nulla perché condivido il mio malumore con tutte le cose che hai denunciato. Che fine che ha fatto la nostra Italia
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Come sempre le FF.OO tutta la procedura dal fermo all'arresto, processo e scarcerazione, un carosello giornaliero, per poi concludersi che oggi le signorine nigeriane saranno nuovamente a prostituirsi nella pineta di Castelfusano....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se accertata la reale responsabilità dell'etiope per aver lanciato la bombola di gas contro la polizia. Si processa, sconta la sua pena inflitta dal Tribunale, poi il RICHIEDENTE ASILO si rispedisce in Etiopia perché certi individui non hanno diritto a nessuna protezione in nessun altro stato perlomeno europeo. Questo è stato il ringraziamento verso il popolo italiano che lo ha accolto, permesso di fare occupazioni abusive e mantenerlo , anche con l'assistenza medica-ospedaliera. Lui ha ringraziato tirando un bombola sulle forze di polizia, che stavano facendo il loro dovere. Via in Etiopia
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
che Italia 5 decreti di espulsione e sta ancora qua in ITalia s Roma a che fare continuare a vendere acqua. mezzo litro 2 euro. Acqua di marche scadenti, messe nei congelatori ripetute volte, che a dire degli nutrizionisti, l'acqua si rovina ugualmente congelo/scongelo. con guadagni dai 120 ai 200 euro al giorno. e l'espulsione quando? Pensiamo un pochino che pagherà 14.492 euro. Ma che film ci vogliono fare vedere?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma il "nomade" lo teniamo ancora in Italia a delinquere e mantenerlo noi Italiani con la tasse sulle misere buste paga di che ha ancora la fortuna di avere un lavoro. Ogni giorno si legge sui giornali italiani che i ROM e altri stranieri commettono reati e sempre sulla povera gente, furti in case, borseggi su mezzi pubblici o posti turisticoculturali, girano con veicoli rubati oppure senza assicurazione e revisione, furti ai supermercati di alimenti per poi rivenderli nei mercatini abusivi e anche deperiti. Che ci dobbiamo fare con queste persone a cosa servono alla nostra già disastrata Italia?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma possibile che dobbiamo stare sotto la botta della MAFIA bangatese tra venditori ambulanti abusivi fotografi abusivi lavavetri fastidiosi ai semafori, Ho visto con i miei occhi fare la pipì da una di questi sulla spazzola lavavetri nella zona Via C.Colombo altezza palazzo della 3 in pieno giorno. Importunando donne in macchina da sole e arrogantemente spazzolare il vetro nonostante avessero detto un preciso NOOOO. I controlli? Questi permessi di soggiorno del costo dai 5.000 ai 6.000 euro con finti badanti, con la complicità degli italiani (basta andare sotto il palazzo della Prefettura di Roma e vedere da vicino il magheggio, di questi finti poveri "disoccupati" italiani che propongono e fanno dilagare l'immigrazione a Roma
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ormai la TV italiana arriva benissimo in Romania in più vari reportage specifici di come funziona l'aggancio. Mi viene il dubbio e che sono una piccolissima percentuale di ragazze sprovvedute che vivono in qualche campagna sperduta della Romania, con l'adescamento di un lavoro ben remunerato in Italia promettono soldi alla famiglie spese di viaggio, vitto e alloggio tutto spesato (questi benefattori) chiamati PAPPONI o protettori, appena arrivano in Italia le portano a vivere nei tuguri, e con minacce e botte le fanno prostituire. Tolgono la Carta d'Identità originale, e gli danno la fotocopia a colori, non parlano la lingua, non sanno dove in quale città si trovano. A fine giornata/nottata gli tolgono tutti i soldi, e minacciate di portare il minimo incasso. Perchè prima di accettare non si documentano un pochino di più???
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sempre più convinto che a queste persone che si avventurano ad acquistare cibi e bevande in spiaggia e per strada, vorrei dire troppo poco, nonostante tutti i giorni o alla TV o sui giornali viene segnalato questo schifoso commercio oltre all'evasione fiscale, così anche per molti ristoranti cinesi non si parla altro che di cibi contaminati blatte escrementi di topi. Poi ai controlli su strada ai camion che trasportano cibi se sono con un grado le temperature interne sono multe salate e sequestro per la distruzione degli alimenti. Basta comperare qualsiasi cosa dai vestiti ai cibi in strada
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Poverini richiedenti asilo politico, occupanti titolari, prostituzione, droga, sub locazioni e che altro debbono fare impunemente. Ora debbono assegnare case sequestrate ai mafiosi, bellissimi alloggi pieni di ricchezze perché non darle agli Italiani con famiglie, figli piccoli, senza lavoro (no perchè non vogliono), forse licenziati. Ma questa Italia con questi governanti in queste condizioni NON si riprenderà mai. Il mio pensiero, Prima gli italiani seri, poi agli italiani ed infine agli stranieri in Italia integrati, che lavorano che pagano le loro tasse.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Teniamoceli ancora in Italia al loro paese i georgiani non gli passa neanche per l'anticamera della testa ad entrare e rubare in casa... Le loro carceri non sono quelle italiane e non li lasciano subito liberi, per continuare a rubare ancora. Aereo per la Georgia subito. Si risparmiano altri danni, spese di giudizio, mantenimento in carcere se ci restano.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 136 commenti
con 79 commenti
con 66 commenti
con 54 commenti
con 54 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP