oirelav

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
peraltro, il torrente Vajont non e' in destra Tagliamento, ma in sisnistra Piave.E il lago, piccolo che sia, c'e' tuttora: la mappa, a questa scala, non permette di stabilire se è riportato correttamente
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Vogliamo invece parlare degli "errori" presenti nell'articolo? "... il padre della bambina che lo sta studiando nel scuola".."Oltre a fare essere il padre della bambina". Ma di cosa stiamo parlando??!?!!!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Parlare di zanzara killer mi sembra esagerato..mi sembra anche che se ne sia parlato a sufficienza. Forse la signora voleva il nome sul giornale
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ci sarebbe il limite dei 30kmh
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il batterio responsabile dell'infezione è parente stretto del colera, e anche solo fare il bagno in quelle acque avrebbe comportato una certa dose di rischio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Renatomaz si sente bene?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che bisogno c'era di sottrarre l'arma ad un agente...a san Marino è pieno di armerie
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non c'è stata alcuna emergenza, soltanto isteria collettiva che genera il panico..
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ci sono mestieri che gli italiani non vogliono più fare ed ecco i risultati
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
credo si anormale insospettirsi per casi del genere..se poi invece di un documento fai vedere un post di facebook pensando che sia equivalente....beh!!!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
se e' come riferito dall'articolo, l'ambulanza non era impegnata in attività di soccorso, ma di trasporto infermi. Caso, quest'ultimo, che non legittima ne' l'uso delle sirene e dei dispositivi luminosi, ne tanto meno alcuna deroga al rispetto del codice della strada.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
È evidente che si riferisce a gruppi già noti (famosi) e riconoscibili magari dall'accento napoletano i quali hanno adottato in precedenza comportamenti scorretti. Non mi pare ci sia nulla di razzista.. Quando introdurranno le casse dedicate ai neri, le casse per i napoletani, le casse per i rom e le casse per la gente "per bene" ne potremo riparlare.. Ma mettere in guardia i colleghi della barriera casse che alcuni specifici clienti siano da tenere d'occhio mi sembra normale
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
la lobby dei mutandari...LA vera concorrenza c'e' se ci sono regole chiare e pari diritti di accesso al mercato. I diritti acquisiti senza regole non valgono come diritti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Si invoca la certezza della pena: ebbene che la si applichi al vero killer della vicenda. Che un conto e' un omicidio colposo (l'incidente stradale) , un conto e' un omicidio quanto mento preterintenzionale se non proprio premeditato (andare in giro con una rivoltella). Ricordiamo anche - visto che si vuole la certezza della pena - che per omicidio colposo NON si va in carcere: non c'erano aggravanti specifiche, non c'era rischio di reiterazione, non c'era il rischio di fuga, l'autore era incensurato. Il povero Italo sarebbe stato sicuramente condannato
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Buttare la chiave
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Marylin Streep?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'angelo, non vorrei sbagliarmi, non è convenzionato con l'ares 118. Quindi non doveva essere un intervento di emergenza sanitaria tale da autorizzare le sirene spiegate. Purtroppo non si fa mai chiarezza e non si isa mai contrastare i tanti abusi
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Scusate ma davvero che c'entra la raggi? La responsabilità semmai è del sindaco di Norcia che non ha fatto abbastanza prevenzione contro il terremoto. E gli effetti però li paghiamo tutti quanti anche quelli che non c'entrano niente e stanno a centinaia di chilometri. Non facciamone una strumentalizzazione politica
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ieri interrotte in via precauzionale le linee metro.. Già prevedevano il terremoto di stamattina? Ah ah
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non si tratta di parità di genere. Il dimorfismo sessuale tra uomo e donna, ha una sua spiegazione biologica ed evolutiva. Sono infatti due specie diverse che si sono evolute dall'homo sapiens (l'uomo) da da altre specie di primati (le donne)
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Beh, mi pare di ricordare che il Papa abbia ricevuto in dono la maglia della propria squadra del cuore e l'abbia volentieri accettata, senza timore di essere di parte. Perché, se anche lo fosse, lo sarebbe solo come don Francesco, e non come Papa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
c'e' un limite di potenza per i neopatentati. direi abbondantemente superato.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
I turisti , quelli veri, difficilmente prendono l'autobus. Per lo più sono pellegrini e fagottari ai quali due passi a piedi in discesa per via del tritone non fanno mai male. E poi la traduzione proposta non è delle più felici..a brutta figura si aggiunge brutta figura
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
bene ha fatto giovanotti, ma chiunque si sarebbe comportato alla stessa maniera. Forse l'articolo vuol lasciare immaginare che un'altra persona, al suo posto si sarebbe quanto meno tenuta i soldi, e che invece giovanotti e' una persona onesta ..mah! restituire cose rinvenute e' un dovere civico, mentre appropriarsene è reato. non credo ci sia molto da aggiungere
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"la Cei invita alla profilassi tutti i ragazzi "... Dai, siamo seri. La notizia, se confermata, merita maggiore attenzione. Ci manca solo la Cei che raccomanda quale antibiotico prendere!!! Ci sono i servizi epidemiologici e di profilassi e l'iss.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
quando vado all'estero , porto sempre i farmaci nella confezione originale e sempre la ricetta medica, qualunque sia il farmaco. Tanto piu' che lo xanax e' un po' più forte di una camomilla.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
come tutte le cassettiere deve essere saldamente ancorata al muro, anche perche' con i cassetti aperti è inevitabile che si sbilancino e possano ribaltarsi. Non vedo cosa c'entri IKEA
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
quella donna "risiede" da anni in quella posizione. Credo sia straniera. A guardare, appare anche piu' curato e ordinato il suo vivere randagio, se confrontato con altri personaggi della zona (ad esempio le due regine coi carrelli di termini). Rimane il fatto che non si possono piu' guardare solo con occhi compassionevoli queste situazioni pure di grande disagio sociale. Occorre agire con fermezza, sia per restituire dignita' a quella che e' pur sempre una persona, sia per restituire alla collettiivita' un posto indecoroso. Personalmente piu' di una volta ho chiamato per lei, come per altre persone la sala operativa sociale. Personale preparato e cortese, ma impotente. Allora chiami i vigili, e dicono che non possono fare nulla..e forse e vero..allora ti verrebbe voglia di chiamare il 118 e non lo fai solo per fargli risparmiare un viaggio a vuoto, e magari lasciare l'ambulanza a chi ne ha davvero bisogno. Poi quando la signora, o qualcun altro, ci lascera' le penne - perche' due/tre l'anno lo fanno - certo che dispiace..ma pensi che in fondo il problema e' stato alla fine risolto..bastava solo aspettare. Quando invece si diffondera' il colera o qualcos'altro (via carlo alberto, via urbana alta, via giolitti...tutte latrine!!!) pero' a rimetterci saranno tutti. E' questa la massima espressione del degrado..non la singola persona in se' che defeca, ma una amministrazione sciatta, menefreghista , approssimativa e colpevole.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
troppo buonismo. Al di la' dell'atto di violenza, comunque deprecapibile, penso che farsi scudo di un figlio malato per fare la vittima sia un atto meschino, e che a parcheggiare dove ci pare in barba, non dico ai divieti, ma quanto meno alle piu' elementari regole di convivenza civile, siamo capaci tutti...sia che si tratti di parcheggiare in seconda fila, tanto sono solo due minuti, per andare al bar, o di parcheggiare in quinta fila, tanto lo fanno tutti, per comprare un tiramisu' in via albalonga, o a parcheggiare su un posto riservato agli invalidi, che tanto anche loro parcheggiano dove gli pare nel primo posto libero che trovano.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
ci si mette pure papa francesco a difenderli in un altro articolo del giornale di oggi viene riporata la notizia del papa che condanna l'atteggiamento prevenuto e sprezzante che hanno molti cittadini nei confronti di etnie spesso protagoniste di episodi di delinquenza spiccia (zingari ecc). una sinistra troppo buonista (per tornaconto politico) e il vaticano sono un connubio micidiale che ci hanno portato a questo. Non auspiuco una svolta autoritaria in chiave fascista..desidero solo il rispetto delle regole. E il rispetto delle regole prevede che: un anziano 70enne non detiene un'arma non denunciata e non si mette a fare il giustiziere un pregiudicato straniero viene gentilmente invitato a tornarsene nel suo paese e comunque non deve essere messo nella condizione di reiterare reati contro il patrimonio vorrei che il servizio di pronto intervento 112/113 intervenisse con la stessa celerità sia che venga rapinato un agricoltore che un vip quando poi viene fermato dalle forse dell'ordine, prima ancora del processo, vorrei che ad ogni ladruncolo gli si chiudesse accidentalmente la mano nella portiera fino a spezzargli le dita Rispetto delle regole = civilta'
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 136 commenti
con 79 commenti
con 66 commenti
con 54 commenti
con 54 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP