gionni

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tutti i cani di grossa taglia se maltrattati o addestrati in maniera sbagliata possono diventare pericolosi, ma i cani non hanno tutti lo stesso carattere e infatti se si leggono le caratteristiche delle differenti razze si potra notare che ogni razza ha le sue peculiarita caratteriali. Nessuno sta dicendo che i Pittbulls sono cattivi, sono semplicemente cani, ma cani particolarmente aggressivi e quando azzannano spesso lo fanno per uccidere. Un leone non e` cattivo, ma per natura aggredisce per procurarsi da mangiare. E` un fatto che nel 51% delle morti causate da cani il responsabile e` un pittbull. E` una cifra enorme. Poi certo ci sono casi isolati di pastori tedeschi, di Labrador e di altre razze, ma tutte le altre razze messe insieme ammontano solo al 49% dei casi. Quanti casi di pittbull vengono riportati dai giornali ogni anno, e quanti di pastori tedeschi? Personalmente se avessi dei bambini piccoli in casa non prenderei mai un pittbull, perche non potrei mai perdonarmi se i bimbi venissero sbranati, e purtroppo e` accaduto troppe volte. Considerare un animale pericoloso non vuol dire che non si amano gli animali. Io amo e rispetto tutti gli animali ma mi rendo conto che alcuni possono essere temibili e il pittbull a mio, avviso e` uno di questi. Non e` un caso che i criminili usano nella stragrande maggioranza dei casi questa razza per i combattimenti fra cani. Un motivo ci sara`... o no? Gli animali vanno accettati e rispettati per quello che sono ed essere consapevoli della loro indole e` anch'esso un segno di rispetto nei loro confronti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Certo gli uomini fanno danni enormi, ma cio che lei dice non e` completamente vero, ci sono stati numerosi casi di pittbull cresciuti amorevolmente in famiglia che poi hanno azzannato e anche ucciso bambini piccoli. I pittbull sono particolarmente aggressivi e sono responsabili per il 51% delle morti causate da cani. Tengo a precisare che ho avuto 7 cani. Un boxer, uno Shar Pei, e cinque pastori tedeschi, e amo profondamente tutti gli animali, ma il pittbull e` considerato pericoloso perche lo e`, e addirittura in certi paesi non e` consentito averne.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Veramente le statistiche dicono che al primo posto delle morti causate da cani ci sono i pittbull (o bull terrier) Una cosa sono i morsi un'altra i morsi fatali per la vita di una persona. In America per esempio e` il Chihuahua ad occupare il primo post, ma certamente nessuno e` mai morto per il morso di un Chihuahua.Qui si parla di cani che ammazzano,non di cani che mordono. Tra le altre cose le razze che lei ha citato sono di gran lunga molto piu popolari (mi riferisco al numero) quindi vanno fatte le dovute proporzioni. Mi dispiace ma al primo posto per morti causate da cani ci sono i pittbull col 51%, seguiti da rottweilers al 9%. I pittbull sono i cani piu pericolosi del pianeta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non ho capito quale sarebbe il reato...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Forse 46 anni fa quando e` accaduto il fatto. Vivo nel profondo Sud, ho tre figli neri e nessuno li ha mai trattati diversamente dagli altri. Purtroppo non posso dire la stessa cosa dell'Italia dalla quale sono andato via 22 anni fa proprio per gravissimi episodi di razzismo nei confronti dei miei figli che allora frequentavano le elementari. Di qualche giorno fa la notizia di una ragazza nera aggredita in autobus proprio in Italia, ma ci sono stati tanti altri casi recenti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quindi l'ha denunciato perche non ha mantenuto l;a promessa di fargli avere una laurea? E il tentative di corruzione da part della studentessa? Non e` reato offrire il proprio corpo in cvambio di favori?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il fatto che altri governi abbiano fallito non e` una scusa per l'Italia del PD. Se ragioniamo cosi non si finisce piu. Ha ragione TonyGiampy. L'Italia del PD ha fallito se poi in passato anche altri hanno fallito importa poco. Questo e` il presente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
M aquesto ancora parla? Deve valutare se dare le dimissioni? Incapace e presuntuoso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quante sciocchezze...e intanto qui (in America) l'economia va a mille ed e` cresciuta del 2.6 % da quando Trump e` presidente. Il mercato azionistico e` salito del 12%. La disoccupazione scesa al 4.6 per cento, che e` il minimo storico da 16 anni. Questi i fatti. Ognuno tragga le conclusioni che vuole ma questi sono fatti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il problema con le IENE e` che mettono alla gogna mediatica, rovinandogli carriera e anche la vita personale, persone che non sono ancora state giudicate, e fino a prova contraria una persona e` innocente fino a che la sua colpevolezza sia dimostrata. Le IENE fanno televisione e vengono pagati per questo. Piu la notizia e` eclatante, piu ascolti prendono, (e piu soldi guadagnano). Un giornalista, e tantomeno un inviato televisivo, non ha nessun diritto di distruggere la vita altrui, specialmente prima che questo abbia passato i vari gradi di giudizio e sia stato condannato.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non lo so...io tornai qualche anno fa e purtroppo non riuscii a reintegrarmi, ma ero io ad essere cambiato, e dopo cinque anni me ne andai nuovamente. Quando si vive all'estero in un paese civile per tanti anni, ritornare in Italia diventa traumatico. Tutto e` piu difficile, la burocrazia e` tremenda, la gente guida in modo incivile, le file non si rispettano, le tasse sono ingiuste ed e` difficile anche aprire un'attivita, insomma e` tosta... Ma in Italia c'e` anche tanta gente perbene che si fa il mazzo e che non merita di pagare per milioni di fannulloni che non hanno nessun desiderio ne di lavorare ne di integrarsi, e non mi riferisco solo agli stranieri... Quelli che vogliono essere produttivi, o che perlomeno dimostrano di volerlo essere, sono benvenuti gli altri che se ne vadano a casa. Ho vissuto in diversi paesi, da nessuna parte si permette agli immigranti che hanno commesso reati gravi di rimanere sul territorio. Li mettono in galera e poi li rimandano a casa, e quelli che entrano devono dimostrare in breve tempo di avere un lavoro oppure non gli viene concesso di restare. Ottenere la cittadinanza o anche un semplice permesso di lavoro, dovrebbe essere un privilegio, non un diritto e chi vuole far parte di una comunita deve scendere a compromessi e adattarsi alle regole di quella comunita non il contrario. Se lei ha vissuto all'estero sono sicuro che avra osservato le regole di quel paese. Far entrare gente senza ne arte ne parte conviene solo a chi ci guadagna sopra ed in Italia sappiamo tutti chi sono questi. Personalmente concepisco solo un'immigrazione controllata laddove ci sia lavoro disponibile per chi entra. In Canada, un paese civile dove le cose funzionano abbastanza bene, puo entrare solo un numero limitato di persone, che poi devono integrarsi e dimostrare di avere un lavoro in brevissimo tempo.Ottenere la cittadinanza o anche la semplice residenza canadese e` molto difficile. Potrei farle altri esempi... L'Italia e` un paese sovrappopolato con un debito enorme, ed un'offerta di lavoro insufficiente anche per gli Italiani, ma cosa si pensa che facciano tutti questi immigrati, oltretutto privi di qualsiasi qualifica, una volta entrati?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il problema e` piu vasto. Quando si fanno entrare milioni di persone senza avere un piano o perlomeno un'offerta di lavoro, si creano evidentemente le condizioni per episodi come questo. Il razzismo non puo e non deve mai essere giustificato, ma la gente ignorante e a volte solamente povera ed esasperata reagisce a volte nella maniera sbagliata. Io non vivo piu in Italia da anni, ma ogni volta che vado in visita mi rendo conto di come la situazione peggiori sempre di piu. Se in Italia ci fosse un'immigrazione positiva, di persone laboriose e oneste, se ci fossero i posti di lavoro, se non si facesse entrare chiunque a prescindere. Sicuramente questi episodi sarebbero limitati, ma purtroppo sono destinati a crescere di numero. Quando ogni giorno sui giornali si legge che l'8% della popolazione (composta da immigrati) commette il 41% degli stupri e dei crimini commessi in Italia, e` normale che la gente si incazzi. Quando ci sono milioni di Italiani che mangiano alle mense della caritas e dormono all'addiaccio, quando a rom e clandestini viene fatto un trattamento di favore, e` normale che la gente si incazzi. Quando Italiani in lista d'attesa da anni vedono che a immigrati arrivati l'altro ieri viene affidata un'abitazione, e` normale che la gente si incazzi. E potrei andare avanti all'infinito. L'episodio in questione non e` giustificabile da nessun punto di vista, ma episodi come questo sono destinati a crescere di numero perche la gente comincia a incazzarsi veramente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Io da bambino ho visto con i miei occhi comunisti in gruppo massacrare di botte adolescenti che in alcuni casi non avevano fatto assolutamente niente se non divulgare qualche volantino o semplicemnte appartenere a famiglie benestanti. Comunismo o fascismo non sono poi tanto differenti. Non so quale abbia ucciso piu gente innocente o quale sia peggiore. Una cosa e` certa sia comunisti che fascisti hanno ammazzato, perseguitato e torturato in nome di ideologie malate. Questo Sig. Spada e` semplicemente un delinquente comune e non credo appartenga a nessuna ideologia se non per convenienza personale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Una volte le accuse dovevano esser provate, e ognuno era innocente fino a prova contraria. Oggi si svegliano al mattino, accusano una persona e questa addirittura perde il lavoro. Personalmente credo solamente al 10% di queste accuse di molestie per casi avvenuti 30 anni fa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
185 euro a testa per un pranzo e` un furto
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Invece il resto del mondo?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Spero che lei stia scherzando. Non posso credere che ci sia qualcuno che giustifichi le efferatezze perpretate dai partigiani a guerra conclusa. Tra le altre cose molte delle vittime di quella che lei chiama vendetta proletaria, non c'entravano assolutamente niente. Questi vendicatori se la presero con persone innocenti, in alcuni casi stuprarono bimbe di 12-13 anni. Per come la vedo io non furono migliori dei fascisti. Fascisti e partigiani, entrambi criminali di guerra, cosi come i comunisti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che scatole! Gli stranieri pur essendo solo l'otto per cento della popolazione commettono il 40 per cento dei crimini, non ti basta? E` chiaro che ci sono anche criminali Italiani, ma gli stranieri in proporzione delinquono molto, ma molto di piu.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ivanka e` molto bella e mostra la sua bellezza con eleganza e sobrieta. Il vestito e` forse un po' appariscente ma lei e` giovane e puo` permetterselo. La scarpa décolleté nera e` perfetta e si intona con il grande fiocco nero. A me lei piace molto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non e` chiaro il motivo per il quale questi sarebbero colpevoli, mentre chi, spesso senza possedere alcun talento ha usato il proprio corpo per fare carriera, sarebbe innocente. Mi sembra che in questa storia si siano usati a vicenda. Registi e produttori per fare sesso, e le cosiddette vittime per fare strada. La stragrande maggioranza di queste povere sante non e` stata costretta con la forza, e spesso, come nel caso di Asia Argento, sono andate col presunto stupratore piu di una volta. Ci si dimentica che in molti casi , e ne ho esperienza personale, alcune donne pur di far carriera, si offrono spontaneamente al personaggio di potere. Capisco e condivido che chi ne trae vantaggio sicuramante non mostra di possedere un alto livello di etica e moralita, ma quando c'e` consenso, stupro certamente non e.` Detto questo certamente esistono casi di prevaricazione e violenza, e le molestie sessuali sono una realta. Ma proprio perche esistono casi reali, queste presunte vittime farebbero meglio a rimanere in silenzio cosi da non sminuire la posizione di chi la violenza l'ha subita veramente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non si tratta di haters ma semplicemente di fatti. Gli stranieri sono l' otto per cento della popolazione e commettono il 40% degli stupri, e lo stesso vale per crimini di altro genere. Purtroppo questi sono i fatti e la proporzione lascia sconcertati.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non ha speso il denaro perche essendo avvocato sapeva bene che poi l'avrebbe dovuto restituire...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Invece in Italia li mettono direttamente nei cassonnetti della spazzatura o nei sacchetti di plastica, e poi non vanno nemmeno in galera..
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quante donne specialmente Italiane dovranno essere stuprate prima che questi incapaci al governo la smettano di far entrare cani e porci nel nostro povero paese? Gli immigrati sono l'otto per cento della popolazione e commettono il 40 per cento degli stupri per non parlare di altri reati. Ogni giorno ne violentano unaa volte anche di piu e c'e` ancora chi parla di poveri profughi? Ma vergognatevi!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Copio e incollo cio che ho gia scritt0...Bene! Adesso anche le donne che pur essendo completamente incompetenti hanno ottenuto un lavoro grazie alla loro.... chiamiamola cosi... disponibilita, il lavoro dovranno guadagnarselo. E si, perche questa storia ha un rovescio dela medaglia. Quante volte ci siamo chiesti guardando la televisione, o un film, come sia stato possibile che questa o quella soubrette o attricetta abbiano ottenuto la parte pur essendo totalmente prive di talento? La cosa poi ha radici molto piu profonde, dai banchi di scuola alle universita, quante si sono laureate a colpi di minigonna? Ben venga il merito.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Bene! Adesso anche le donne che pur essendo completamente incompetenti hanno ottengono un lavoro grazie alla loro.... chiamiamola cosi... disponibilita, il lavoro dovranno guadagnarselo. E si, perche questa storia ha un rovescio dela medaglia. Quante volte ci siamo chiesti guardando la televisione, o un film, come sia stato possibile che questa o quella soubrette o attricetta abbiano ottenuto la parte pur essendo totalmente prive di talento? La cosa poi a radici molto piu profonde, dai banchi di scuola alle uneversita, quante si sono laureate a colpi di minigonna? Ben venga il merito.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questa ha sempre tradito chi stava con lei come riportato in diverse interviste:" Venier è fiera e soddisfatta di aver tradito alcuni suoi ex fidanzati, e lo dichiara senza mezzi termini in un’intervista rilasciata alla rivista “Gente”". Interessante come certi personaggi si costruiscano una morale tutta loro. Mara Venier dice che i suoi tradimenti erano giustificati (plurale) Mentre chi ha tradito lei era un poco di buono. Mi ricorda Papa Francesco quando dice di ospitare tutti quando poi lui caccia i barboni dal Vaticano. Qui si predica bene ma si razzola male... malissimo direi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
genoveffa 39 Veramente il Trentino come tutte le altre regioni a statuto speciale, incassa dallo stato, e quindi da tutti i contribuenti d'Italia piu di quanto versa, molto di piu. Il Lazio invece versa piu di quanto incassa. Si informi e vedra che e` cosi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Anche quando ero giovane io (classe 57') le occupazioni delle scuole non erano altro che una scusa per non andare a scuola, per farsi le canne o le pere, per rimorchiare le ragazze e in generale per rompere le scatole a tutti. Non hanno mai prodotto niente di positivo, ma perlomeno all'epoca c'era una parvenza di impegno politico. Questi di oggi sono solo teppistelli da quattro soldi che non sanno nemmeno loro cosa vogliono e soprattutto sono, a mio avviso, in completa malafede, proprio come il loro compagnucci dei centri sociali che di sociale non hanno niente, in quanto non sono di nessuna utilita alla societa civile. Parassiti solo parassiti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cazzate...
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 87 commenti
con 83 commenti
con 77 commenti
con 76 commenti
con 70 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP