Ferdinando

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sarebbe ora che gli automobilisti, vessati da tasse ed additati al pubblico ludibrio quali avvelenatori dell'orbe terraqueo, si coalizzassero in una risposta da dare a tutti quelli che campano alla grande su di essi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chi è più indietro in Europa nell'integrazione? l'Italia. Quale è il Paese dove non si sono verificati attentati di tale rilevanza? l'Italia. Lo so che la regola del post hoc propter hoc è tutt'altro che valida, ma ......
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Liberare la RAI dai partiti? Ma credono sul serio che la gente si faccia il mazzo nella lotta politica per poi non gestire il potere in tutte le sue diramazioni?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ha ragione ad affermare che l'integrazione mostra di aver fallito miseramente, pur tuttavia contesto che ci sia un disegno della sinistra per quel tipo di politica immigratoria che lei indica. Semplicemente non sa dove sbattere la testa. Per cui prega il Dio dei valori dell'umanità, divinità adorata dai laici, di metterci lui una pezza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non ricominciate con la lagna dei rimpatri; non ci si riuscirà mai. E' difficile identificarli, non hanno documenti, i paesi d'origine più che lieti di essersi liberati da bocche da sfamare non li ripigliano indietro e poi immaginatevi le marce di protesta e le lacrime di coccodrillo dei nostri cuginetti europei . Si deve invece tentare di non farli venire. In via alternativa e deplorevole, ma senza volerlo ci riesce bene, le condizioni di vita sono così brutte che lo capiranno anche oltremare che non vale la pena venire in Italia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Perché non va a dirlo ai cuginetti francesi, austriaci &c che tirano su muri, agli inglesi che vigilano sulla Manica? Tutta gentaglia razzista fuori della storia? Come chiamerebbe lei coloro che accolgono tutti poi vanno a Bruxelles per tentare di appiopparli agli altri? a Roma hanno un appellativo ben preciso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mah! Semmai se veramente fosse preoccupata per l'ambiente dovrebbe valutare piuttosto la forsennata esplosione demografica.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Fa parte del folclore e delle domande banali. Volete voi bene all'umanità? Sfido a trovare chi dica di no. Ma la realtà è diversa quando si tocca il portafoglio e il proprio benessere. Aumentiamo le tasse per accogliere meglio ? vedrete le risposte Non dimentichiamoci che a Vienna quando giunsero i profughi siriani perché la Merkel così volle furono accolti alla stazione con l'esecuzione dell'Inno alla gioia. Poi quando si accorsero delle conseguenze capirono che lo scherzo è bello finché dura poco e allora chiusero la frontiera al Brennero lo stesso fecero i cuginetti d'oltralpe.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma quando per strada vedi materassi elettrodomestici poltrone reti televisori possiamo pensare che anche il popolo romano ci metta del suo? Forse abbiamo gli amministratori che ci meritiamo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma perché Roma bestiale? A Venezia non ci sono gabbiani? Sono più educati? E a Milano, capitale economica e morale che fanno? Usano i buoni pasto del Comune o sono vegetariani?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La natura è una severa maestra da cui avrebbe molto da imparare la scempiaggine umana. Non conosce ne buono ne cattivo, ma solo utile a sopravvivere.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Beh con l'integrazione che dice?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma il Sindaco se lo sono votato loro e loro accolgono gli immigrati. Se non ne sono contenti la prossima volta ci pensino prima di votarlo. Dobbiamo tenere conto che non tutti la pensano come noi; poi se avranno guai o benefici si regoleranno di conseguenza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Continuo ad essere convinto che in questa situazione l'unica legge elettorale giusta è quella proporzionale. Un marchingegno fantasioso che regalasse la maggioranza a una lista che rappresenti il 40% dei votanti, ma ricordiamoci si e no il 28% del corpo elettorale genererebbe un governo con una piazza contraria con tutte le conseguenze del caso. Proporzionale e poi i compromessi o inciuci del caso: se gli italiani sono divisi volete eliminare tutti quelli che non la pensano come voi? Attenti perché anche gli altri potrebbero pensare per voi la stessa cosa!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non sono un ammiratore della Merkel, ma per obiettività non si può ignorare che la Germania ha accolto,anche in percentuale, molti più immigrati di noi. E questo ce lo rinfacciano anche se non è mai evidenziato sulla nostra stampa. Il fatto è che noi ci siamo sbracati con il salvataggio, i profughi ne approfittano ed aumentano, in un loop senza fine, le partenze a rischio "tanto vengono a pigliarci", Germania Austria e Francia terrorizzati dal nostro sbraco e in prospettiva di una invasione hanno sigillato le frontiere e noi ci cucchiamo tutti i nuovi arrivi. Le prospettive? gli immigrati verranno trattati sempre peggio per obiettive impossibilità economiche e si spargerà in Africa la voce che in Italia si sta male. A quel punto la spirale rallenterà.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma quali sanzioni! La UE ha il terrore che ci siano altre uscite col relativo crollo del marchingegno. Per cui sono tenuti stretti per i "così detti" e faranno solo qualche urletto di circostanza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma che sta succedendo? Intercettazioni trascritte con errori, intercettazioni coperte da segreto istruttorio allegramente pubblicate, intercettazioni che a dire di un telegiornale non avevano legittimazione per essere disposte, leggo "Procure nel mirino". Mi pare di vivere nel tardo Impero romano con i barbari alle porte che spazzarono via, nel giusto e nel torto, tutte le fazioni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'Italia si è gettata gioiosamente nel pantano con l'intenzione di fare la prima della classe in materia di diritti confidando che costoro manco pagati avevano intenzione di rimanere in Italia. Ma i cugini europei che sono tutt'altro che scemi hanno sigillato le frontiere ed adesso ci troviamo con un bel cerino in mano dovendo non solo pagarne il mantenimento ma ricevere anche richiami perché non li ospitiamo al meglio
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ in ore veritas Ha ragione! quali ospiti? Questi semplicemente sono arrivati e noi,non riuscendo a mandarli via, per coprire la nostra incapacità, li abbiamo battezzati ospiti e ci inventiamo permessi provvisori definizioni sanatorie per ripristinare una parvenza di legalità. Forse la definizione più giusta sarebbe occupanti come del resto accade per chi si installa in un edificio vuoto senza alcun permesso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ogni comune il suo smaltitore, ma anche il suo ospedale? Anche per i posti di lavoro? Andiamo avanti così sarà un bel balzo nel burrone.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Beh se devi fare un abuso fallo alla grande!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma a parte questo caso specifico la carità ormai è un grande business. In molti casi legale ma in altri, spero pochi, illegale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma se la famosa Equitalia è stata fatta fuori perché troppo dura nella riscossione cosa pretende che la gente si commuova e paghi?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La devo contraddire: nel 1900 ed anni successivi si stava sicuramente peggio di adesso ma le famiglie avevano in media dai 4 ai 5 figli. Gli immigrati e i rom non fanno eccezione. E' il benessere semmai che fa diminuire le nascite. Assaporati ed apprezzati sempre più gli agi della vita si rinvia la procreazione per poi trovarsi sterili per l'eccessiva età.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Temo che il problema non sia Giacchetti o Raggi o chiunque altro. Il problema è la capoccia degli italiani. Chiunque vada a comandare subito dopo cominciano le liti interne. E questo è terribile perché non c'è rimedio!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Comodo fare i duri con le guerre degli altri! Naturalmente contro gli USA non ci sarebbe storia, ma la povera Corea del Sud rischia concretamente una bomba atomica su Seul!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
C'è la consapevolezza della sostanziale impunità: domiciliari, pene ridotte magari sospese, buone condotte, percorsi assistenziali di recupero ecc. ecc.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Finalmente un ragionamento con i piedi per terra. Molta gente si "sbronza" con norme leggi trattati e corti di giustizia, dimenticando che il diritto internazionale è fondato sostanzialmente sulla forza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Nel mio piccolo ho il mio sistema di difesa. Immagine di C: (ultima sicuramente indenne e funzionante) su drive separato . Backup di Documenti almeno settimanale su drive separato. In caso di infezione virale "spiano" tutto e ripristino.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Senza accorgersene conferma AnonimoMonteverde: proprio perché sono sfruttati, onesti o non onesti, tolgono lavoro agli altri italiani che sono meno sfruttabili. Con tutti i canti e gli inni sull'accoglienza chi ci rimette sono le categorie più povere.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 202 commenti
con 85 commenti
con 82 commenti
con 75 commenti
con 74 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP