Clamer

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il risultato? Colpa della dabbenaggine dei 'partiti italiani'. Se renzi e grillo avessero detto ai loro di non andare a votare, in veneto il quorum non si faceva. Perch√© Martina dice che sui soldi non si pu√≤ trattare ma lo dice il giorno dopo e non quello prima? Perch√© gori manda i suoi al voto e regala un paio di punti in pi√Ļ a maroni? Perch√© il pd non dice chiaro che vuole un Paese unito? E M5S che dice?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un referendum assurdo e inappropriato, spiace che Quirinale e Corte Costituzionale abbiano dato il proprio assenso. Nell'assurda ipotesi di un accoglimento anche parziale delle 'richieste' dei referendari lo Stato, cioè bene ricordare, tutti noi, si troverebbe a dover rinunciare ad almeno una decina di miliardi all'anno, cioè il gettito di un'IMU sulla prima casa. Una tassazione simile andrebbe ripristinata in fretta e furia per lombardi e veneti compresi, e costituirebbe un 'fondo' di cui nessuno potrebbe disporre, con i vincoli attuali agli enti locali. Gli italiani si troverebbero, in altre parole, a dover pagare un'enorme quantità di tasse che NON potrebbero poi essere utilizzate, poichè rimarrebbero nelle casse statali.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Controcorrente. Da romanista dico che non c'è tutta questa differenza tra calcio inglese e italiano, i fatturati non sono tutto evidentemente. In fin dei conti il Napoli non mi pare abbia demeritato, anzi. Che il tutto sia di buon auspicio anche per noi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Aspettare? Non √® propriamente quello che hanno in testa i tifosi giallorossi. Aspettiamo, ormai da anni, almeno uno scudetto, che avrebbe una cadenza quasi ventennale. Per una squadra degna di rappresentare la Capitale del Paese, mi pare un lasso di tempo pi√Ļ che sufficiente. Non vogliamo 'coppette' di consolazione e stelle di latta, ma semplicemente ci piacerebbe che la Roma potesse approfittare di un appannamento Juve come pare delinearsi. Vedere il Napoli inserirsi in questa tenzone senza poter noi essere pronti ad approfittare disturba parecchio, c'√® poco da dire. La Roma pare presa da tutt'altre faccende che con il campo c'entrano poco o nulla, e il 'nuovo stadio' ricadrebbe, senza sponsorizzazioni, interamente sulle esangui casse giallorosse, gi√† gravate da un debito piuttosto significativo, molto superiore ai tempi della gestione Sensi. Fair play finanziario docet.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La vittoria del Napoli? Ottenuta senza neanche affaticarsi troppo, una specie di passeggiata in chiave champions. La Roma? Un mercato sbagliato e un allenatore inadeguato, premesse per una stagione di ridimensionamento, con la sgradita variante dei 'cugini' con il vento in poppa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Stadi vuoti problema italiano? Pi√Ļ 'romano' direi. A Milano, domenica, fanno il record d'incassi della serie A. Evidentemente Di Francesco non √® informato. La Roma vuole lo stadio pieno? Con UN GRANDE ACQUISTO E UN ALLENATORE QUOTATO la cosa sarebbe senz'altro possibile. 4 vittorie di fila? Ormai ci siamo abituati.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quasi invidio gli spagnoli, un popolo serio e coscienzioso. Mi sorprende vedere le massime cariche di quel Paese unite nella fermezza e nel decoro, mentre invece alle nostre latitudini si 'autorizzano' referendum pi√Ļ o meno velatamente secessionisti, con tutto quello che ne potrebbe conseguire. Prudenza avrebbe dovuto consigliare i massimi vertici istituzionali, era meglio prendersi qualche rimbrotto piuttosto che consentire una consultazione evitabile con pochi fogli di carta della conferenza stato regioni. Detto questo ricordo che i cittadini debbono contribuire in base alle loro possibilit√†, non vale anche per i 'territori'?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Si scoprono gli 'altarini'. Allora √® una questione di soldi. 'Ogni cittadino √® tenuto a concorrere alla spesa pubblica in base al suo reddito'. Suona cos√¨ pi√Ļ o meno, devo averlo letto da qualche parte...Vale anche per i 'territori' o no? I territori non sono fatti da cittadini, o sbaglio? spiace solo che le massime cariche dello Stato abbiano acconsentito a questo 'spottone' elettorale a carico dei contribuenti italiani, tutti, da nord a sud.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Lo sapevo. Puntuale come il sorgere del sole arriva l'equazione 's√¨ al referendum=meno tasse'. Quando mi permettevo di farlo umilmente notare ai pi√Ļ si veniva sommersi da una valanga di giudizi negativi. Certa gente si dovrebbe scusare, avevo ragione io, il 'furbacchione' di turno, cio√® Parisi, batte un colpo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ecco i 'criteri' con cui vengono valutati i giocatori. Gli amici del Messaggero ammettono implicitamente come funzionano le cose!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Di Francesco? Mette le mani avanti. Che la partita col Napoli non possa avere un lato da spareggio √® inutile negarlo, tanto pi√Ļ che gli spareggi veri e propri sono stati aboliti. Almeno ammettiamo che la partita potrebbe sancire l'antijuve. O no?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tempi moderni. Mentre i 4/5 dei russi si arrangia con rape e patate e/o viceversa, al 'presidente' russo gli regalano telefoni d'oro, copripiumini e bigiotterie varie. Invece di far vedere come campano quei poveracci ai giornali non pare vero alimentare mitologie di personaggi di dubbia moralità, Putin fra tutti. La nomenclatura russa ti sbatte in faccia i suoi privilegi, ma ai morti delle ormai innumerevoli guerre in cui si impantana, non viene neanche riconosciuto lo status di 'caduto', per risparmiare sulle assicurazioni. La Russia? Un paese che è una barzelletta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La Roma? Ci fa sapere che l'accordo di rientro nei parametri fpf non √® stato ottemperato. I sacrifici di mercato sono stati pi√Ļ o meno inutili? Multe o restrizioni in arrivo? Sono cose che fanno riflettere, non mi pare ci siano neanche le condizioni per corrispondere tali emolumenti alla numerosa dirigenza di cui si avvale Pallotta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Speriamo tu abbia ragione. ma visto che mi citi, è giusto ricordare che erano giudizi dopo i 3 fischi rimediati con l'Inter, vicini alla pessima tournee di precampionato in Spagna. Così, tanto per la precisione. Il portiere? E' questione di dettagli. Fa strano vedere il tuo portiere per due anni, Szczesny, accasarsi alla Juve senza che noialtri si batta un colpo...o no?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Rinascite? Ma chi era defunto? Francamente questo titolo non lo capisco. L'allenatore si sta avvalendo di ci√≤ che ha trovato, niente di pi√Ļ niente di meno. A volte pare che i media siano afflitti da 'ansia di prestazione', vinci qualche partita e tutti l√¨ a incensarti. Gli 'endorsment' a Di Francesco? Quanto meno prematuri, la pur buona prestazione con il Milan va ricondotta a quello che √®, cio√® un confronto con una squadra che √®, al momento, una compagine di centro classifica. Nell'unico sfortunato confronto con una squadra che ha pi√Ļ punti di noi, cio√® l'Inter, abbiamo preso tre pallini, segnandone uno, invocando un rigore e prendendo tre pali. Sfortuna, arbitraggi e quant'altro, ma fanno il paio con il pizzico di fortuna di Bergamo e di Milano, ove, se fossimo usciti con due pareggi nessuno si sarebbe certo scandalizzato.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mediazioni 'internazionali'? Un percorso sbagliatissimo,c'√® inoltre da notare che le istanze 'separatistiche' possono avere riflessi anche in Francia, per non parlare di altri paesi. Si tratta di una questione 'iberica' non vedo grandi mediatori all'orizzonte. Al progetto catalano manca un'idea politica forte, come poteva essere l'opposizione al franchismo dei baschi in passato, ma in un contesto storico completamente diverso. La Spagna √® indiscutibilmente uno dei Paesi pi√Ļ liberali al mondo, anche in materia di diritti dell'individuo, cosa possa far pensare gli esponenti catalani di poter fare meglio non √® dato sapere.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cifre da verificare, ma realistiche. storicamente mi pare che la penisola iberica abbia avuto, da secoli, un percorso comune, pur nelle diversità culturali e linguistiche. Francamente non si capisce a cosa ambiscano i secessionisti, dato che, anche nel contesto europeo, le loro posizioni hanno sempre avuto, sia pure attraverso Madrid, grande considerazione. Cosa li porta a pensare che senza la Spagna le cose potrebbero andargli meglio di così? Dovrebbero anzi attendersi, in caso di secessione, un periodo di forte assestamento e incertezza, che non potrebbe non avere riflessi sul tenore di vita dei cittadini. L'indipendentismo basco, pur esecrabile nelle sue forme violente, ebbe una chiara valenza politica contraria al franchismo, infatti nella democrazia ha perso slancio e identità. Non era quello che volevano, cioè un percorso democratico? E i catalani, contrariamente ai baschi, cosa vogliono? Io francamente non l'ho capito.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Partita scarsa, prestazione mediocre. Il solito approccio presuntuoso delle italiane in champions, poco ci manca che sul finire ci facciano la festa. La Roma mostra di avere la testa al campionato e cerca, riuscendoci con un pizzico di fortuna all'89', di portare a casa i 3 punti col minimo sforzo. La Champions? Meglio lasciar perdere, lo dico da tempo immemorabile, la favoletta della 'panchina lunga' si è subito rivelata tale. La Roma deve tentare di fare il massimo in campionato e lasciar perdere tutto il resto, che è inutile. E dannoso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Adesso era 'importante vincere'. Commenti scontati che non riescono a nascondere la realtà, cioè una prestazione che definire mediocre è dire poco. La Roma vive di improvvisazioni, balla in difesa, e si fa irretire da avversari che definire modesti è dire poco. Un Bate Borisov con gli azeri avrebbe fatto una scampagnata, invece i nostri anziche rientrare in campo per chiudere la gara riescono a lasciarla aperta, e, miracolosamente, non ci scappa il pareggio. Mi sembra una descrizione appropriata.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Speriamo che non sia un autogol. a Tripoli non l'avranno presa benissimo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ognuno ha la stampa che si merita. Ma che Di Francesco piaccia pi√Ļ ai giornalisti che ai tifosi √® possibile. Che poi si debba in un battibaleno dimenticare che il Sassuolo l'anno scorso ha avuto uno dei peggiori reparti difensivi del campionato pare difficile. Di Francesco ha dalla sua un'ambiente e una stampa che lo sostengono, Totti in primis, cose che l'anno scorso non si vedevano. Un buon viatico per fare bene, che poi, personalmente ritenga, per sua stessa ammissione Di Francesco uno 'zemaniano' non √® un'eresia dirlo, dato che √® lui il primo a dirlo e a ripeterlo. Personalmente detesto il 433 perch√® non √® calcio possibile, ma solo in certe circostanze, cio√® in casa con squadre abbordabili. Per il resto pu√≤ essere l'anticamera della sconfitta, soprattutto contro squadre veloci in contropiede. Detto questo, Forza Roma!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Crimea? L√† si vede la vera faccia della Russia, arbitrio e assenza di diritto. La penisola √® il banco di prova delle successive ondate di 'leggi' pi√Ļ o meno degne di tale nome, ma le Istituzioni italiane che dovrebbero dissuadere i connazionali dall'avventurarsi a tali latitudini, si guardano bene dal farlo. Permane l'equivoco a destra come a sinistra, di vedere la Russia secondo le proprie angolazioni di comodo, intanto il rischio di prendere 'bagni' di varia natura aumenta in modo esponenziale. Basterebbe, pare, un'ordinanza dell'equivalente di un nostro prefetto per spogliarti dei tuoi averi. Non proprio il posto adatto per intraprese profittevoli.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Propongo di limitare i costi, con un taglio netto del 25% degli emolumenti dei dirigenti, chissà se Gandini è d'accordo. Se le entrate non aumentano bisogna 'vendere' i dirigenti, non i giocatori. Trovassero almeno uno sponsor, a me che la Roma non sia supportata da un'adeguata partnership commerciale pare roba da matti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Inappropriati proclami dei dirigenti giallorossi. Ovvio che vincere 3 partite ti dia morale, ma è chiaro che manchi la verifica della mancata trasferta di Genova, che di questi tempi non pare una passeggiata. La Roma non ha avuto partite veramente difficili, Inter e Atalanta comprese, che, sulla carta, avrebbero potuto fruttare almeno 4 punti e non 3. La tabella dice che fra Milan Napoli e torino con 9 o 7 punti si lotterà per lo scudetto, con 6 5 o 4 per la Champions, con meno non si fa niente....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Botte piena e moglie ubriaca. La signora May spera di cavartela con una 'mancetta' ai camerieri europei. Ella però si guarda bene dal ricordare che i castelli dei suoi deputati sono stati ristrutturati con i fondi europei, a partire dagli anni 70, quando il suo Paese era tecnicamente in bancarotta. Ricordo meste magioni fatiscenti a testimonianza di un 'impero' caduto nell'oblio, e un'aristocrazia oberata di debiti con scarsa propensione al lavoro. Ci vuole umiltà e rimboccarsi le maniche, temo che fra vent'anni gli amici inglesi torneranno perché avranno finito la paghetta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Attendibili ricostruzioni del magistrato. Infangare il Vaticano era a suo tempo una strategia credibile, probabilmente l'unica, per deviare dalle ricostruzioni che emergevano dalle varie inchieste. Il contesto di scontro est ovest in cui l'Italia era un teatro importante non lascia troppi dubbi sulla matrice dei crimini commessi. Spiace solo che l'Italia, ad oggi, non abbia chiesto conto ai vari Paesi coinvolti, probabilmente per non arrivare allo scomodo 'convitato di pietra' che era il Cremlino dell'epoca. Una scelta che non fa onore alle Istituzioni del nostro Paese.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Buoni 3 punti con un avversario praticamente inesistente. Ai campani sarebbe bastato un Falcinelli qualsiasi per creare problemi, lo si è visto chiaramente nel primo tempo. Godiamoci la vittoria, meglio non pensare al resto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ha fatto bene. I pensionati concorrono al bilancio dello Stato come tutti i cittadini. Inoltre entro pochi anni avremo una massa di pensionati sempre pi√Ļ grande. Chi paga?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Madrid ha tutto il diritto di fare quello che fa, anzi √® stata pi√Ļ volte criticata per l'inazione. Io tutti questi addentellati storico culturali di 'diversit√†' nel mondo iberico non li ho mai visti n√® sentiti, anzi, storicamente le varie entit√† iberiche sono sempre state unite. Perch√® i catalani vogliono mantenere i campionati sportivi unificati come sono e tutta una serie di altre cose che con l'indipendenza non c'entrano nulla?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un concentrato di luoghi comuni, spiace dirlo, ma la sua idea di democrazia è un pò singolare. Per quanto ne so l'elemento catalano è tipicamente iberico, anche dal punto di vista culturale. Non colgo questi elementi di diversità così salienti come li coglie Lei. Storicamente hanno sempre marciato di pari passo, salvo forse brevissimi periodi. Rajoy 'caudillo'? Ma ci faccia il piacere...
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 124 commenti
con 63 commenti
con 62 commenti
con 59 commenti
con 59 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
QUICKMAP