ancomarzio1978

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
433 424 433 forse era meglio il 555 !
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
bravo ferruccio, da noi le leggi sono talmente tante che nessuno le rispetta, poi ci sono i giudici di pace che ci mettono del proprio per rendere la situazione piu ingarbugliata.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
sastro per questa sentenza conti 40 anni da oggi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma la legge è uguale per tutti ?' Totò Riina in galera e questo ai domiciliari perchè gravemente malato?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
per la giustizia italiana i carnefici sono vittime di conseguenza quanto è accaduto alla donna uccisa nonostante le 13 denunce contro il marito di stalking anche la dottoressa è rimasta vittima dell'incapacità italica di dotarsi di leggi che tutelino chi vede violati i propri diritti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
il falso perbenismo catto/comunista dei giornalisti italiani. Mettono le iniziali per tutelare i figli minori.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
tanto il giudice una volta preso/i non lo/i condanna/no
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
appunto chissà quanti ?? quanti ?? una vergogna dei nostri politici. A livello di corruzione siamo a metà classifica con i paesi del centro africa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
certo la casta ha la scorta e l'auto blindata per cui possono permettersi questi buonismi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
la casta si sta tutelando; ma non avevamo dubbi visto quello che è successo qualche mese fa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
sestavamejo bisogna togliere l'intramoenia ai medici, o fuori o dentro il ssn. Che dire dei medici convenzionati? il fine settimana non li trovi mai e devi rivolgerti o al p.s. o alla guardia medica.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
l'imparzialità dei giudici e il cittadino paga. La casta è silente, rischierebbe qualche denuncia per tangentopoli bis visto che a livello di corruzione siamo equiparati ai paese centro africani.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
l'importante è stabilire le se armi erano giocattolo o no. Altrimenti potrebbe essere incriminato per eccesso di legittima difesa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
i direttori pensano solo ai soldi e non alla salute dei cittadini. Ma I governatori e tutta la classe politica dove è?? Al solito si fanno vedere solo sotto le elezioni poi .....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il grosso problema della precarietà. Lavori a termine e sottopagati penalizzano le donne le quali devono scegliere tra maternità o lavoro.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
concordo con lei piccola.In italia ci sono figli e figliastri. 4.000.000 di autoveicoli circolano senza assicurazione e pagano i soliti noti.Non si persegue chi non paga ma si fa pagare tutti gli altri. La gente non paga luce gas e acqua? la paghiamo noi tutti. Mi ricorda un po' le decimazioni del gen Cadorna, Sono passati 100 anni ma le modalità sono rimaste sempre quelle, Ricorri alla malattia solo in casi eccezionali ? sei paragonato all'untore. mentre ci sono persone che percepiscono le pensioni perché falsi invalidi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
vero arcangelo ha ragione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
teoboss concordo con Lei. chi non vaccina i figli sottoscrive che le spese mediche in caso di malattie correlate alla non vaccinazione dei figli o ti terzi saranno a carico della famiglia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
certo è importantissimo sapere se le armi erano finte.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
e vai con l'elemosina. Non si offre lavoro ma si danno soldi.Cosa tocca fare per vincere le elezioni nel 2018.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il tasso di disoccupazione scende all'11,6% rispetto al trimeste precedente mentre rimane stabile rispetto a un anno prima. quindi niente di nuovo sul fronte occupazionale ? tanti erano i disoccupati nel 2016 tanti sono nel 2017.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
al peggio non c'è mai fine in Italia. Dopo la tragedia viene pure indagata. Complimenti..
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
commovente la lettera , ha pienamente ragione e la condivido in pieno. ilaria porterà con se per tutta la vita il peso di questa immane tragedia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il porcellum del finto modello tedesco con sbarramento al 5% è stato finalmente cestinato. La legge elettorale andrebbe fatta sentiti i cittadini in quanto sono loro che votano la casta, questi pseudo politici. Invece la legge viene fatta a colpi dei franco tiratori, Tutto ed il contrario di tutto. poi ogni forza politica a dare la colpa agli altri partiti o movimenti. Renzi che dice che questa non è la sua legge ma per spirito di sacrificio porta avanti il progetto. Forza Italia dice e non dice. Il movimento 5 stelle che fa un passo avanti e due indietro, tutti sono concordi con il fatto che i candidati sono scelti dalle segreterie del partito. Ecco il modello elettorale tedesco che di germanico non ha nulla.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
sono gia usciti ?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
dopo la trasmissione della Berlinguer di ieri 6 giugno sul caso mi tra il 4.9 % dei favorevoli.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
e allora cosa si dovrebbe fare memores?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
una legge elettorale dovrebbe passare attraverso un referendum popolare e non attraverso gli inciuci della casta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Troppe leggi in italia cosi come tanti sono gli scalda poltrone alias onorevoli e senatori. Ognuno di questi membri della casta deve pure produrre una legge affinché possano dire o scrivere che sono stati promotori di questo o di quello. 945 persone cono circa 900 leggi, disegni di legge e chi piu ne ha piu ne metta . 150.000 leggi in Italia grazie ai solerti e instancabili lavoratori che percepiscono tra stipendi e rimborsi spese, questi ultimi esentasse, circa 15.000 euro al mese. Poco importa se poi queste leggi si sovrappongono ad altre o le svuotano dei contenuti. Nei "tempi moderni" della repubblica italiana l'importante è che il proprio nome compaia in qualche proposta di legge.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
In verità ti dico: questa notte stessa, prima che il gallo canti, mi rinnegherai tre volte.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 296 commenti
con 119 commenti
con 109 commenti
con 107 commenti
con 96 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP