Pruflas_

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un prezioso insegnamento a chi avrà orecchie per intendere. Ho messo 50 like di fila a Maurizio Bellagamba, che riteneva gramo il mio modo di scherzare sui dislike ricevuti. Ora se Maurizio Bellagamba ha ragione i miei 50 like dovrebbero rendere bella e meno grama la sua giornata. Chissà se il teorema Bellagamba avrà mostrata valida la sua tesi. P.S. Caro Bellagamba, qualora avesse imparato qualcosa oggi non me ne faccia merito. Non ne avrei alcun bisogno.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per così poco? Allora le faccio subito la giornata bellissima e non grama. Lei è bravissimo, intelligentissimo e la riempio di like. Ora so che ho fatto del bene. Si goda i miei like.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Meno male che ce sei te che me tiri su la penna.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sia serio. Credo che peggio di questa ci sarebbe solo un intervento tipo Bellacoscia alla Belen.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ecco come è diventato presidente, spaventando la gente. Mentre il popolo dell'amore non li vota nessuno ma governano. Ma che è? Zelig?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Credo sia record. Altro che Renzie.In mezza giornata avrò ricevuto 3576 dislke. ....eh...eh...eh.... un onore raro. ....eh...eh...eh.....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Vedo che non mi rispondono. Eppure la domanda non è retorica né difficile- Ma la Raggi lo mangia il cocomero? E il panettone? O saranno i bignè di San Giuseppe a vederla cadere? Allora? Un consiglio. Già ci avete difficoltà a leggere gli articoli tipo quello di ieri, già vi sanguina il naso a fare i cruciverba "a numero uguale corrisponde lettera uguale", e allora lasciate perdere e fate come fatto sin qui dai vostri padri stile Jhonny Red Schettino e in Ore Penitenzia. Per non saper né leggere né scrivere, appellatevi a quello che dice quello che a "casa vostra" spigne di più e incrociamo le dita che sia quello che spigne de più nel paese. Che poi al massimo mi venderò come capita e come insegna il vangelo secondo Matteo il Re diversamente Mida. Liberi voi di farlo e libero io di chiamarvi col vostro VERO nome.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Oddio ci mancava il Berlusconiano.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma insomma, andiamo al sodo. La Raggi, oramai sull'orlo dell'abisso, quando si dimette? Faccio in tempo a comprare le sigarette? GHAWQ!.:..GHAWQ!.....GHAWQ! Il popolo dell' odio verso le donne e verso i bianchi mozzarella insorge.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Si caro Pruflas_. Si chiama modello Ape. Ogni clic in più significa un secondo prima in pensione a scalare dalla prossima età pensionabile Gentilotti. 75 anni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mentre nell'imbarazzo generale a Londra si dimettono i responsabili amministrativi del quartiere di Kensington e di Chelsea, il nome di Kahn non si legge da nessuna parte. Ovvio che se Macron gli indagano pure il bull terrier e non se ne parla anche lì la percezione anziché del fuoco di paglia sarà di un enfant prodige. Oggi non importa amministrare bene, ma come Mediaset Premium insegna, conta la percezione che si dà dell'amministrazione, ossia il ruolo dei media diviene l'anticamera del consenso. Il M5S senza radio o televisioni o Tg al seguito ha già fatto il miracolo di esistere. E per gente che spende milioni al giorno in "inserti pubblicitari" politici già questo è un affronto democratico insopportabile.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Oddio......a guardare le manine verse alla bocciofila qualcuno si è messo di buona lena a cliccare. GHAWQ!....GHAWQ!...GHAWQ! A proposito di bamboccioni a spasso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La sinistra dem che più la conosciamo e più ci rendiamo conto che oltre alla passione del Rolex dalla peggiore destra abbia ereditato la passione per aspetti "razzisti" e "pseudocattolici", nonostante si riempiano la bocca di accoglienza e di Cappato, pare stiano adottando caratteristiche chiaramente misogine, con la modernità che ad esprimerle siano proprio donne, che più che emancipate sembrano Kunta Kinte messosi a fare lo schiavista. La moglie di Trump, la May, la Raggi.................vomitano bile come un covo di aspidi intrappolati sotto terra. Ma che vogliono ripristinare il predominio dell'uomo Boldrini - Gruber? Ma il potere davvero logora in siffatta maniera? Poveracci.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Oltre alla Fedeli, terza media, e Da Milano, premio Pulitzer all'Espresso ritirato dopo il caso Marra finito in una miniera di sale dopo una propaganda durata mesi, a sorpresa chiamata a sostenere l'esame anche la diplomata Lorenzin, dopo la bocciatura della sua linea " i Vaccini sono alla fine come i succhi di frutta" della Corte Europea-
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Dicono dietro ai banchi siano stati visti anche la Fedeli, Giachetti, Rutelli e Da Milano dell' Espresso del premio Pulitzer per il "caso" Marra.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
ecco bravo. continua a non leggermi che mi fai buona pubblicità.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Boh. Intanto Macron continua a perdere pezzi come uno del lazzaretto manzoniano di San Giovanni. Ma lui è l'enfant prodige.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Boh. Intanto Macron continua a perdere pezzi come uno del lazzaretto manzoniano di San Giovanni. Ma lui è l'enfant prodige.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per ora siamo 4 assoluzioni a zero processi per la Raggi. Chi è che sarebbe sotto pressione scusate? La Raggi? GHAWQ!.....GHAWQ!.....GHAWQ!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Si però scrivete qualcosa. Dovrebbe essere il vostro giorno, quello in cui la pillolina scende meglio perché è ripresa la salivazione ed il colorito vi ritorna. Eppure gniente. I giornali si stanno spaccando le mani e gli ugni per cercare di darvi il fatidico "la" o "do diesis" pur di darvi appigli per protestare e voi che vi limitate a scrivere quattro frasette imparate a memoria alla scuola dei somarelli. Ma un concetto che possa dirsi vostro, fosse anche una sciocchezza, ce la fate a concepirla? "Così capischeno che all'opposizione......"....."la doppia morale...."..." la patata bollente........" Si vabbeh, però una cosa farina del vostro sacco la vogliamo scrivere? Anche se già ieri mi rendevo conto non senza sgomento e terrore la non capacità di molti di riuscire a dare una lettura consona a singoli articoli, per carità, fortemente indirizzati nella sua stesura, ma così rischiate di fare le bandieruole del vento che tira in casa altrui. O no? Coraggio e cominciamo a riprendere in mano il vocabolario, anche se mi rendo conto che superati il secolo di età non deve essere facile......
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"E' gelo. E' caos. E' divisione. E' divorzio. E' la desolazione di Smaug" Più che degli altri uno alla fine je viè er sospetto che o se siano visti troppi firme o che al massimo stiano a parla de casa propria in una sorta de costante dejavu . Ma staranno bene?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Più che altro facile chiedere la bacchetta magica quando si è munto il toro per 30 anni, deresponsabilizzandosi come farebbe un Goring qualunque- Mentre che a Londra l'enfant prodige Kahn promuove, sebbene non sia oberato da debiti, con la sua incapacità, modernissime "guerre civili".
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"Il caso di Roma ci trascina giù". Oddio, dove l'avevo già sentita? ah si! sei mesi fa sempre con la Raggi e con il calo del M5S che sarebbe dovuto essere di 5 - 7 punti. Solo che invece divennero primo partito oltre il 30%. Ma forse prima erano arrivati al 37 a loro insaputa. Insomma, forse li dovremmo ringraziare, i giornali. EH si.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Dovessero cadere anche gli ultimi due capi di imputazione come accaduto per quello legato a Marra l'uomo di Alemanno, dovessero seguire altre due archiviazioni, dovesse un eventuale processo risolversi con una chiara assoluzione, la Raggi rischia di farsi ricca tra querele e citazioni per danni ai giornali di mezzo globo. Daje Virgì, che la Roma onesta è sempre con te.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La Raggi merita tutto il nostro appoggio per l'impegno espresso sin qui a governare una città difficile se non rubi, ed ancor più perché nell'impresa di traghettarla fuori dalle mani delle "mafie romane" e nel momento della determinazione della conclusione definitiva del regime democristiano a Roma ed in Italia camuffatosi sia nel Pdl che nel Partito dei Denunciati. I poteri forti si scatenano contro la sindaca e contro il voto dei romani, ma con le stesse armi di sei mesi fa che nel mentre si sono drammaticamente spuntate. Il tempo di andare al governo e di frapporsi all'esercito dei pitali Veltrusconiani è giunto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mentre Kahn conduce per mano la capitale Europea per eccellenza sull'orlo della guerra civile, mostrando più che crepe, voragini amministrative nelle procedure di sicurezza e prevenzione senza che nessuno abbia il coraggio di puntargli il ditino contro, e mentre lo stesso accade per l'enfant prodige molto enfant e decisamente poco prodige se ancor prima di essere votato da forse nemmeno 8 milioni di francesi era già indagato assieme al braccio destro Richard Ferrand e agli alleati di centro MoDem (un nome una garanzia) e se è vero che adesso gli cade addosso persino l'ennesima tegola delle dimissioni del Ministero della Difesa Sylvie Goulard per l'inchiesta degli impieghi fittizi all' Europarlamento. Ma da noi il problema dell'incapacità si chiamerebbe Raggi, la più indagata ed assolta d'Italia (in 6 mesi ben sei capi di imputazione di cui 4 già decaduti miseramente), a cui, a differenza dei due "maschietti competenti" di cui sopra, sono stati lasciati in eredità debiti, mafie e contrasti con regione e governo centrale e a cui vengono a latere mosse accuse di gabbiani aggressivi e buche non riempite. Credo non serva aggiungere altro e che si debba continuare a lavorare come sin qui fatto per il conseguimento dell'unico vero obiettivo capace di aiutare sia Roma che la sindaca ad uscire dal monopolismo Veltrusconiano che questa città già l'hanno munta come un toro. La conquista di Palazzo Chigi. Forza Raggi e forza M5S.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Oddio che noia. Ancora come sei mesi fa, l'assalto che fu al fortino e che andò a vuoto prova a ripetersi, solo che il mondo va avanti ma questi fermi alle stesse, solite, pedestri accuse condotte nelle solite, sciocche ed improduttive modalità mediatiche. Il tentativo di dividere la base dal sindaco è già fallito miseramente mesi fa che anziché il paventato calo di 5-7 punti % previsto da mezzo mondo, il movimento si apprestava proprio dopo il caso Raggi a farsi PRIMO partito nazionale al 30% ed oltre, ma il tempo delle elezioni stringe, il PD annaspa, la destra non va come ci si aspetterebbe sotto la guida delle mummie e ci si riprova cogli stessi sterili titoli di sei mesi fa, che drammaticamente oggi mordono decisamente meno. La verità è che alla Raggi oggi si prospetta persino la possibilità concreta di una totale archiviazione, a causa della caduta di due abusi di ufficio su tre, a causa dell'incasso della quarta assoluzione in un anno sui sei casi attribuitigli che la vedono già "martire" e per la caduta del capo di imputazione più grave, ossia quello su cui i media ci hanno scosso i timpani per mesi e che nella mal dissimulata frustrazione dei giornalai stile Lilli Gruber oggi crolla miseramente. Quello del socialmente pericolosissimo e vicinissimo agli ambienti di destra Marra Senior recluso a Regina Coeli e a cui l'Espresso aveva persino dedicato un numero speciale con articoli al vetriolo e con il quale tutto il caso Raggi venne costruito. La Raggi se la caverà come fatto sin qui senza nessun tipo di divorzi dalla base e non sarà questa brezza di primavera ad arrecarle preoccupazioni dopo aver passato incolume, quello si difficile, il primo tsunami mediatico fattosi ondicella de fregene e come sempre hanno fatto gli oggetti di speculazione del regime mediatico bacchettone cattocomunista, ormai sempre più spuntato e compromesso, l'epilogo delle cose sarà il solito Malox e Xanax che defluiscono lisci come l'olio nei soliti intestini. "Trump verso l'impeachment". Ma quando mai. "Corbin entro la prossima settimana il possibile premier del nuovo governo". Ma quando mai. "L'enfant prodige sbanca la Francia". Ma quando mai. (Con nemmeno 8 milioni di voti, dopo 24 ore sono già indagati lui, il braccio destro e gli alleati centristi ed il ministro della difesa già si è DIMESSO in una colossale figura barbina globale. "La Raggi rischia il processo. Game Over". HAWQ!....HAWQ!.....HAWQ! Ma quando mai. Il M5S si prepara all'assalto del governo, e si prepara a conquistarlo nei fatti e senza le solite chiacchiere della stampa "libera".
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Incontriamoci.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E Corbin premier. Vabbeh, va a giocà a scopone che è er caso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il caro enzo del dopoguerra ci scrive. Caro Sig. Pruflas_ se uscisse all'aria aperta acquisterebbe in giudizio e saprebbe che oggi il 70% dei Romani voterebbe altro. HAWQ!----HAWQ!-----HAWQ! oddio...... l'ottuagenario che mi prega di uscire a ME nel nome della coerenza e dei lumi della ragione portati alla luce dagli uomini del pitale! HAWQ!----HAWQ!-----HAWQ! Siate seri che è estate e bisogna giocare alla briscola o al tre sette e comprare il gelato che ti cola sulla mano che si fa appiccicosa. Altro che vi compete non saprei.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 295 commenti
con 116 commenti
con 100 commenti
con 91 commenti
con 90 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP