Pruflas_

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ve li ricordate gli Inceneritori di Berlusconi? La sinistra e l'Europa insorgevano, e il nome che si faceva era quello el global warming di Algore- Oggi la Gruber che spasima per Renzie e Macron non parla più di Algore ma di "greeneconomy" alla Bolzanina infarcita di Inceneritori e di piattaforme petrolifere. Oddio, ma l'Arabia Saudita se continui a dipendere dal Petrolio è felice o è triste? secondo voi?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chi è che diceva "compra e consuma che così l'economia gira?". ah si....Berlusconi prima della crisi.......mentre la Merkel gli faceva le pernacchie. Strano, se lo dice l'enfant prodige invece diventa un concetto salubre. Che strana questa globalizzazione allo zabaione. Gira che ti rigira i concetti sono quelli del pensiero unico che mette l'uomo alla periferia del soldino.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Bob Marley, non smise di cantare nemmeno sotto le minacce di morte. Solo che le minacce e gli attentati erano rivolti a lui e NON al suo pubblico. Morì di canne ma questa è un'altra storia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cari ragazzi.....io direi di più. Al prossimo concerto, tanto se siete sopravvissuti il pericolo è scampato, io direi proprio di non scappare e di continuare a fare come nulla fosse e di sorseggiare il vostro angelo azzurro o il vostro Cuba libre o che ne so, se siete un po' più ricercati e la panna non si è guastata un bel White Russian. E con il bicchiere alzato come in un brindisi, e libando con generoso ottimismo, andategli incontro a tutti quelli che avessero una barbetta ispida e riccia, come avrebbe fatto Gesù Cristo od un Santo Medioevale , e sperate che al martirio dell'Imam non si aggiunga quello della discoteque.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se la patria potestà addirittura pensano andrebbe tolta a chi mette in dubbio le vaccinazioni, mi domando se sarebbe lecito pensare a sanzioni ancora peggiori a chi incitasse la figlia o PEGGIO le figlie undicenni altrui ad andare allo stadio col telefonino nonostante il rischio di saltare però come una pentola a pressione. Alla pazzia dell'ISIS vi prego non aggiungetecene un'altra. Quella delle pseduo mamme liberal catto comuniste Veltrusconiane.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi raccomando. Tutti al prossimo concerto di Arianna Grande. Magari con un bel paio di ciavatte nuove o di una bella borsetta di Louis Vitton, così, anche se non vi servono......pe sfregio al mujahidin. Uniti nel consumismo nel Rolex d'oro come del prodotto kitsch. ....eh...eh...eh.... e come no. Ma siete sicuri poi che mentre a voi vi consigliano di andarvi a prendere i bomboni in faccia, ai propri figli, nella privacy di casa, certi politicanti consiglino le stesse cose? io ci farei un pensierino.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
All'Heysel, ai tempi di Scirea e Platini, tutti speravano che la Juventus desse un segnale d'animo, impedendo alla partita di continuare dopo 39 morti. Così non fu ed oggi c'è ancora chi gliene fa una colpa. Diversamente l'Europeismo MA dei liberal alla Macron con i piedi sempre in due staffe, parla di fare come quella Juventus, vedendo in quella notte le basi su cui fondare una Europa libera. Io credo che dovremmo fermarci tutti e cambiare l'ammiraglio al timone che questi so quasi più esauriti dell'ISIS.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'avanguardismo della sinistra globalizzata oramai è come una specie di virus frutto dello shopping isterico di cui ancora non abbiamo vaccini testati sull'uomo capitalisticus. Per anni ci hanno propinato che gli attentati li facevano solo gli stranieri, perché i cittadini di origine straniera erano tutti perfettamente integrati, poi scoprirono i foreign fighters, la cui esistenza è stata negata sin che è stato possibile da gran parte dei media che oggi si sgolano sulle fake news. Oggi diversamente sono però diventati TUTTI foreign fighters, perché l'accoglienza non c'entra nulla se sono cittadini di prima o seconda generazione (?!??!). Ci avevano detto l'anno scorso che la riconquista di Mosul era questione di ore, e ancora combattono, come ci avevano detto che le tregue a Damasco funzionavano, che attaccavano per dividere Europa e Islam salvo accorgersi che la GB è uscita da un anno e rotti dalla UE e che questo attentato anziché dividerli li riavvicina. Ci avevano detto che l'ISIS era agonizzante ed in uno stato addirittura ridotto a combattere con i coltelli da marmellata Haribo, ed ecco il più sanguinoso attentato dal 2006 in GB con una sviluppata rete di supporto che arriva sino in Libia, manco fosse stata una risposta piccata alle dichiarazioni di certi "capitani corraggiosi" dei media alla Schettino, che oggi, penosamente, tacciono ammutoliti. Però la reazione giusta è continuare ad andare alla partita, al concerto magari di Jovanotti o di Ligabue che cantavano "il mio nome è mai più" solo che le bombe adesso se le ritrovano direttamente sotto il palco ma LORO non si fermano, che mi domando quale sia il fattore reale che spinge a non fermarsi MAI se ad essere in pericolo non sei tu ma chi ti viene a vedere, e nessuno si ferma nemmeno quando a morire sia uno specialista di slittino alle penultime olimpiadi in Canada di Vancouver 2010- Quando all'Heysel la Juventus ebbe una trentina di morti per la carica degli Hooligans del Liverpool, tutti o quasi allora condannarono la decisione della società di CONTINUARE a giocare la finale, che sembrava che il messaggio fosse "e quando ti ricapita.........morti? pazienza e andiamo avanti". Una volta, quando moriva qualcuno, per rispetto ci si fermava, si piangevano i cari estinti, si ragionava se c'era qualcosa su cui ragionare e si andava al funerale. Questi al grido di "non ci arrenderemo" confinano il morto in secondo piano e sembrano una marea di esaltati facinorosi finché nel mucchio e se si tratta di shopping non si fermano più nemmeno a piangere, tutti al lavoro come robottini a far finta che non sia successo e come sempre tutti allo stadio a vedere la partita, o dal parrucchiere, e poi birra gelata, frittatona di cipolla e RUTTO LIBERO, che non ci toglieranno il nostro consumismo. Che bei genitori che vi ritrovate paesà...........
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Invece l'Italia che fa affari con l'Arabia Saudita è limpida.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Oramai siamo alle comiche. In Tv c'è la trafila nel festival delle sconclusionatezze. "Difenderemo i nostri figli!!" e pensi: adesso dirà fate attenzione o cose simili.....macché....."TUTTI AI CONCERTI!". Oppure un 'altra splendida è stata questa. Intervistano un produttore non ben precisato che afferma "Non ci piegheranno. Resisteremo e opporremo loro resistenza." Uno pensa: adesso dice che faranno qualcosa e prenderanno delle misure di sicurezza o cose simili.......macché ..."Continueremo a fare le solite cose allo stesso identico modo". A vabbeh......nel nome dell'avanguardismo più estremo. Io credo che una parte della popolazione si sotto effetto mesmerico, oramai assolutamente non più in grado di decidere con la propria testa. Oddio.....ammesso non ti consiglino A TE di andare al circo, o alla bocciofila a vedere Susanna tutta panna che canta, mentre in "gran segreto" ai propri figli consiglino la cosa invero sensata. Ovvero starsene un po' di più a casa. Poveracci. Non si sa chi è più pericoloso, se il Lupo od il finto pastore del Veltrsuconi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
veramente nessuno vi chiamò.....quindi rimangono le due debolezze.......
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Dai che due debolezze non fanno una forza. ....eh...eh..eh.......
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'uomo moderno nacque in senso lato nel Paleolitico con l'Homo Herectus che circa 100.000 anni fa scoprì il fuoco ed in senso un po' più stretto nacque circa ottomila anni fa nel Neolitico, grazie alla prima rivoluzione agraria che segnò il passaggio dell' Homo di Cro Magnon dalla transumanza e dalle migrazioni stagionali alla stanzialità delle colture e dei villaggi con tanto di controllo del territorio. Cosa accadde di così magico? L'uomo sin lì condannato a spostarsi secondo il susseguirsi delle stagioni per motivi di caccia, pesca e raccolta dei frutti di madre natura, scoprendo l'arte della semina e di una primordio di pratiche legate all'agricoltura, anziché umanisticamente cedere all' ineluttabilità nichilista di una condizione irreversibile, poté condurre a termine una delle scoperte tecnologiche di maggior rilevanza storica che gli conferì la possibilità di fermarsi e di sviluppare in società più progredite. La migrazione divenne un elemento di contorno, da controllare e gestire come una qualsiasi altra variabile e l'uomo capì non solo che il territorio si sarebbe dovuto responsabilmente gestire in funzione delle necessità e del numero della nuova comunità, ma che da quel momento in poi l'intelligenza e la vita cosciente avrebbero avuto la meglio sul perpetuo alternarsi del clima e dei suoi inconsapevoli fattori biotici. Poi, purtroppo, improvvisamente dopo dieci mila anni di condivisone dell' argomento, comparvero Severgnini, Mantana, la Bonino, Prodi, Renzie ed il PD del Veltrusconi, che misero in discussione il valore di quella scoperta ed inducendo in tentazione l'uomo a riconsiderare la predominanza della migrazione non solo sul territorio ma proprio sullo STATO, che del territorio è la forma più moderna di amministrazione responsabile che conosciamo, e che oggi affermano dall' alto di una supremazia umanistica che la gestione delle migrazione dei bovi, dei pecuri come delle persone non sia cosa nemmeno lontanamente pensabile. Se la globalizzazione, con i derivati, ha creato menti in grado, dopo il Pdl e l'attacco alle leggi evoluzionistiche, di mettere in discussione persino la rivoluzione del neolitico, beh, sebbene non sia colpa né dei derivati né della globalizzazione, forse sarebbe il caso almeno di fermarci ed interrogarci su quale razza di personaggi abbiamo consegnato la barra del timone.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma ce lo vedete un Italiano medio che si e no parla la sua di lingua a collaborare con un Sudanese che parla un Inglese masticato in tempi di crisi economica condivisa? L'integrazione basata sulla condivisione de che? della monnezza? Daje Bergò, che a fa a troppi ponti se poi non li manutieni bene CROLLANO.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma la cosa spassosa è che più naufragano e più in tv fanno pubblicità come con la Coca Cola. Venite, venite che c'è Papa Cergoglio.......e anziché 10 ne partono allora 100 e anziché 3 ne muoiono 30. Ma pare che a farli naufragare sia io e allora il mantra ricomincia in una sorta di oro nero all'infinito con la gente che ogni minuto che passa se li frantuma letteralmente. Ma per carità, a negare un problema il dottore non fatica ma alla fine crea il panico. Altro che isteria populista.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma anche 40 milioni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Oddio.....aiuto........un popolo condannato a parlare solo ed esclusivamente dei naufragi......dell'immigrazione........della crisi........dei kamikaze.......dei cavalcavia.......e la cosa comica che chi denuncia è chi GIVERNA! NON SOLO. Nel mazzo non ce n'è una di figura che stimoli maternità o paternità e quindi accoglienza. E' come parlare di adozioni co la strega di biancaneve a fare promozione. AIUTO!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Aricomincia il mantra. Quanti so dieci, cento o mille Paparelli sta vorta? Ma la cosa divertente è che continuano a non cambiare nulla, e li lasciano morire per poi ripeterlo sui giornali come che al governo ci fossi io. Dovremmo davvero pensare ad un piano Marshall per i paesi Africani cominciando ad investire come ogni paese sviluppato che si rispetti mandando i nostri uomini migliori. Potremmo cominciare a mandare la Bonino e Sir Gentilotti in Gabon in qualità di politici di gran spessore. Credo che sarebbero felici anche loro dato che oramai non si capisce più se il Tg trasmette dall' Italia o da Ouagadougou.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'uomo dei ponti che sta dietro le mura fortificate......... L'uomo dei poveri che si nomina Francesco quale gesuita.......... Che uomo. Che onestà intellettuale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questi non hanno capito che a giocarsela sono 5S e Berlusconi del Pitale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ci vogliono giovini. Hai capito che rivoluzione di pensiero........ E quali di grazia che li avete cacciati tutti a pedate all'estero? Vorrete dire forse che ci vogliono i Vs giovini, già più stagionati dei trisavoli. Allora si che Renzie andrebbe bene. Peccato l'abbiate bruciato troppo in fretta. C'est la vie come direbbero gli enfant prodige.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
HAW!....HAW!....HAW!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma infatti. Il debito è cresciuto solo di 50 miliardi l'anno a fronte di una crescita di 12-13. Un successo epocale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ponti Bergò. Non musi e muri lunghi. PONTI. HAWQ!....HAWQ!....HAWQ!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mah.....se tanto mi dà tanto..........Falcone.......Borsellino.......mafia capitale.......i mandanti non li conosciamo......quello che non sconfiggi sconfigge te........la storia si ripete...........ma vuoi vedere che tra qualche anno ci ritroviamo Al Baghdadi o il nipote del Imam Radicalizzato nel governo ombra Gentilotti? Io scherzo ma con questi Italiani veltrusconiani che sono sopravvissuti a tutto, TUTTO è possibile.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Li accettano i bitcoins?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sono tutti sconvolti per i bambini morti. E quando dico sconvolti, dico ma come fanno a fare quei servizi strazianti pieni di amore e trasporto per tanto dolore. Gli angeli dell' orrore, gli innocenti di Manchester, ma come fai a ...a... Eppure tutti a lavorare, a fare shopping e al pub dopo le nove per non dargli soddisfazione. Per essere sconvolti si riprendono in fretta e dissimulano benino. Ma magari è solo la mia immaginazione fervida di adolescente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mentre l'Italia come l'Europa intellettuale si domanda se siano ex cittadini felici, neet annoiati benestanti, foreign fighters, lupi solitari, gatti mammoni, immigrati coi gommoni o con la limousine (che forse allora li accuserebbero più a cuor leggero), il prossimo attentato si prepara .................come pure le solite risposte politiche di circostanza degli enfant prodige dell' Europa bene. Certo che non deve essere facile essere un Casini qualunque oggi. Tra appuntamenti in Vaticano ed i figli che gli tocca pagargli la retta a New York, tutti questi plebei che chiedono una sciocca e stupida protezione devono essere proprio una grossa scocciatura. Immaginiamo tutti quanto deve essere dura.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Pare che non sia più il LOTTO, la slot od il pachinko ad entusiasmare i ludopatici di tutta Europa ma bensì il KamiGame. Sul deepweb girano voci accettino scommesse su dove accadrà il prossimo attentato. C'è anche la TRIS, che se azzecchi data, città e luogo la danno 1 a 150. Evvai col futuro!! siiiiii............ Quale sar
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il futuro avanguardista che il PD sognava pare si avvicini. A.A.A.A.A. cercasi scudo stellare di energia ad alta densità stile robot suit IRON MAN in grado di proteggere da esplosioni anche a bruciapelo in una forchetta tra 1 e 50 megatoni. Permuta no probelm.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 236 commenti
con 116 commenti
con 97 commenti
con 93 commenti
con 76 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP