cheshirekat

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
BombaAtomica e spartacoh: Un omicidio e' un omicidio sia che avvenga tra i comuni mortali che nella casa reale d'Inghilterra. I turisti in visita alla tomba della principessa Diana senz'altro fanno danni, sporcano, cercano di trafugare la salma e far pagare loro un biglietto d'entrata non fa altro che coprire le spese. Sarebbe ora pero' che venisse alla luce chi e' responsabile per la morte della principessa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Xriziero: Ma povero micione. Che c'entra lui.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'unica cosa da fare purtroppo e difendersi da soli. Se questo ragazzo avesse avuto lo spruzzo al pepe avrebbe potuto usarlo a suo vantaggio. Cosi' invece cornuto e mazziato aspettando il miracolo della giustizia italiana che ha perso la strada.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E perche' questi zingari che non hanno mai lavorato in vita loro dovrebbero essere convinti a lavorare? Hanno tutto quello che vogliono sfruttando gli scemi come noi. Noi fatichiamo e loro godono. Ci hanno preso proprio per i classici fondelli.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Roma sta diventando un deserto grazie a tutti questi indocumentati che distruggono tutto al loro passaggio come delle cavallette. Adesso anche le fontane di Roma si asciugheranno e diventeranno solo un ricordo di quello che fece di Roma un esempio di civilta' e di splendore.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Io sarei dell'opinione di proteggere i dipendenti sia delle Poste che delle Banche con dei vetri antiproiettili ed anche un poliziotto di guardia. A mali estremi, estremi rimedi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Xasar655: Si spieghi meglio. Che cosa vuol dire con il suo commento sibillino? Siamo tutti in attesa...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per quelli che hanno perso tempo a discutere il fatto che mancasse la "h" all'inizio della parola hard. Mi rendo conto che siamo tutti esasperati dalla situazione dei falsi immigrati ma avete mai sentito mai parlare di "errore di battitura"? A me succede spesso anche quando rileggo quello che ho scritto. Vediamo di concentrarci su quello che e' importante per favore and non "nitpicking" o cercare il pelo nell'uovo. Litigare fra di noi e' solo una perdita di tempo. Buona giornata e "cheer up"!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma vedete di finirla. Adesso i cittadini non si possono nemmeno permettere di lamentarsi. Io sono d'accordo con il poliziotto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Xlorenzovan: Le scuole sono sempre responsabili quando avvengono fatti del genere ma i motivi sono diversi in Paesi diversi. La disciplina e' un fattore importantissimo in qualsiasi scuola. Crescendo a Roma in una scuola cattolica non ho mai visto il classico bullismo perche' le persone responsabili venivano punite dietro la lavagna, con la faccia al muro per l'intera giornata. Se succedeva la seconda volta l'espulsione era una sicurezza... Le scuole pubbliche potrebbero prendere esempio da quelle cattoliche se proprio non ci arrivano da sole.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Molto spesso e' l'invidia che fa mettere in movimento questa persecuzione nei confronti di uno studente sia perche' di bell'aspetto che un bravo studente. Purtroppo nelle scuole inglesi esistono tanti bulli perche' si sentono superiori e non ammettono che ci sia qualcun'altro che possa essere meglio di loro. Direi che hanno il complesso dello schiavismo. Solo se sei "british" sei perfetto. Tutti gli altri vengono accettati solo se si comportano da "servi".
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Carissima Boldrini, puo' anche aggiungere me alla lista di quelli che sono stanchi di questa invasione di finti immigrati. L'odio c'entra come i cavoli a merenda carissima e lei lo sa bene ma sta facendo leva sulla parola razzismo per sua convenienza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tutto questo per risparmiare i soldi dell'albergo?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un'adolescente che scrive "give two blow jobs"? Me l'aspetterei da una prostituta ma una ragazzina? Quello che dovrebbe avere di corsa e' un riformatorio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tutti cavilli di una legge finta come i migranti. Si danno la mano. A quando delle vere leggi che difendano i cittadini italiani? Chissa' le risate che si fara' ora quel povero africano. Lo dira' ai suoi amici rimasti al suo paese cosi' che verranno tutti ad usufruire delle nostre leggi da burattini.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Xvarenne: Il fatto che quei bulli criminali parlassero romano non li fa automaticamente diventare romani de' Roma. Nessuno ha mai detto che in Italia ci vivessero solo angeli del Paradiso. La smetta di sfottere. Se non puo' dire qualcosa di utile per favore non dica niente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Xinsofferente:Una volta a Roma c'erano tanti gatti che erano ben curati un po' da tutti. Adesso si lascia soffrire un povero gattino che non e' certo prigioniero per volonta' sua. Forse a qualcuno potrebbe venire in mente di farlo uscire volente o nolente. Cosi' almeno i suoi amici agenti non verranno distolti dal loro vero "lavoro" (?)
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Gli italiani hanno sofferto tanto durante la guerra ed in molti sono morti. Abbiamo anche fatto tanti sacrifici per ricostruire quello che era stato dilaniato dalla guerra e adesso invece di goderci il frutto del nostro lavoro ci vediamo invasi da criminali di tutte le razze che vogliono distruggere e prendersi quello che spetta a noi solamente. Sarebbe meglio non menzionare per niente la guerra. Quelli di noi che sono sopravvissuti sono anche quelli che difendono a spada tratta il nostro Paese. Selvaggi fuori dalle scatole, buon viaggio ed a non piu' rivederci.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questi finti migranti capiscono solo la violenza perche' abituati a vivere in un paese dove vale solo la legge del piu' forte e dove le donne non sono altro che serve. E' come permettere a delle vespe di fare il nido a casa nostra ed aspettarsi poi che non causino danni. Ma nel cervello che hanno questi buonisti, la segatura?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Drogarsi e' un autolesionismo. Denota una debolezza di carattere ed un'inabilita' di affrontare la vita con i suoi alti e bassi. Sarebbe meglio rinforzare il proprio carattere facendo sport ed una vita piu' igienica. Inoltre ci si mette nelle mani di individui senza scrupoli a cui non importa un fico secco della salute di altri esseri umani.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
XPensierino1974: Sono d'accordo con lei. Quando il troppo stroppia si lascia via libera ai criminali di tutte le fedi e razze.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Nessuna parola verso l'uomo che ha causato tutto questo? Stanco della moglie se n'era preso una piu' giovane. Ha voltato le spalle alla moglie ed ai figli e provocato questa tragedia. Il mondo ne avrebbe fatto volentieri a meno.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se i controllori fossero dotati di walkie-talkie e potessero immediatamente mettersi in contatto con la polizia si potrebbero ridurre questi incidenti. Inoltre servirebbe anche avere almeno un poliziotto di turno sui mezzi pubblici per poter fermare questi bulli selvaggi e metterli prima in galera e poi rispedire al proprio paese.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Visto che questa donna e' una straniera e delinquente deve essere rimandata a casa sua a scontare la pena. FUORI!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Visto che il mio primo commento non e' stato pubblicato ci riprovo. Lamentarsi di questa situazione disastrosa non serve. Bisogna prima di tutto boicottare la metropolitana e tutti i mezzi pubblici che non sono sicuri per i cittadini. Poi bisogna avvisare gli stranieri dei pericoli a cui vanno incontro il momento che affidano i loro beni e la loro vita ai mezzi pubblici italiani tramite dei cartelli scritti in almeno tre lingue. Esempio: ATTENZIONE: Zingari minorenni e violenti presenti nella metropolitana o autobus. Entrate a vostro rischio. Per conto mio ho gia' provveduto a notificare dei giornali stranieri dell'accaduto visto che voi state facendo orecchie da mercante.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Lamentarsi solamente non risolvera' mai niente. Gli italiani dovrebbero boicottare la metropolitana ed i turisti dovrebbero essere messi sull'avviso con dei cartelli in almeno tre lingue italiano, inglese e francese del rischio a cui verranno esposti una volta nel metro del tipo di : ATTENZIONE! Entrate a vostro rischio. Zingare minorenni e violente pronte a derubare e picchiare i passeggeri. ATTENTION! Enter at your own risk. Underage violent gipsies ready to rob and beat up passengers. Sarebbe un passo verso la giusta direzione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questi campi roms sono il teatro di continui incendi che non solo distruggono tutto ma creano problemi di salute a chi vive nei dintorni a causa della tossicita' provocata dal fumo che scaturisce dal bruciare sostanze tossiche che a lungo andare provocano tumori e quindi la morte.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
I bambini sono il prodotto della societa' che li vede crescere. A questo aggiungo che una scuola ha il dovere di fermare il bullismo con tutti i mezzi anche con l'espellere il bambino bullo. Se non ci sono regole e di conseguenza punizioni in una scuola, come possono imparare i bambini a crescere come esseri umani civili. La mancanza della scuola nel non fermare il bambino bullo ha provocato la morte di un innocente. Sarebbe ora che nelle scuole si facessero delle riforme al riguardo. Crescendo in una scuola cattolica ho visto che il bullismo era stroncato sul nascere con delle punizioni appropriate. Metodi antichi ma efficaci...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Xmariuccio: Il gas e' senz'altro un metodo per appiccare il fuoco voluto o no. Non per essere indiscreti ma chi glielo dava il gas?
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 142 commenti
con 120 commenti
con 117 commenti
con 111 commenti
con 98 commenti
Utenti che segue
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP