armando2000

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Maria Elena Boschi e Banca Etruria, conclusione semplicistica di Gentiloni e il Pd sul caso Etruria che risulta ancora tutta da scoprire. La Boschi non toglie il Pd dall'imbarazzo politico con eventuali dimissioni e il Ministro Gentiloni non rimane neutrale ma difende la Boschi. Quindi l'etica politica viene schiacciata e la credibilita' del Pd a pochi mesi delle Elezioni diventa sempre piu' ardua per gli elettori dopo il disastro risparmiatori.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Di Francesco della Roma ha dato un'occhiata alla classifica? se si, dovrebbe sapere che la Roma ha gia' perso troppo terreno e davanti ci sono Juventus Inter e Napoli. Ed e' impossibile ipotizzare un loro crollo per far passare la Roma. Di Francesco deve essere piu' realista e accontentarsi del piazzamento Champions, a chiacchiere non si vincono scudetti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Dopo aver letto l'articolo, sembra chiaro che il Ristorante non aveva nessun interesse a provocare gli 11 clienti maleducati e probabilmente provocatori. Lo si evince anche per quanto hanno poi scritto i clienti turbolenti su facebook accusando il Ristorante. Le persone perbene non lo avrebbero fatto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Il Cavaliere taglia la testa al toro e propone un Generale dei carabinieri a Palazzo Chigi, ma in borghese, nel caso vinca le prossime elezioni. Ma le sorprese non finiscono qua', dopo i mille euro al mese ai pensionati incapienti Berlusconi eliminera' anche il bollo sulla prima auto. Tuttavia la strada delle politiche e' lunga e prima di allora i cittadini italiani avranno altri sorprendenti regali. La notizia buona e' che il Cavaliere dopo aver fatto quasi fallire finanziariamente il Paese ora vorrebbe rimediare. La notizia cattiva e' che non mette soldi suoi ma quelli dei contribuenti, per far commissariare l'Italia dall'europa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Lotta politica veemente in Italia tra il vecchio Renzi e il giovane Berlusconi, due facce di una stessa medaglia fusi nello spaziotempo. La dinamica e' sempre uguale, promettere e regalare tutto a tutti a debito con l'Europa per arrivare al potere per continuare a giocare con la vita del Paese. Il primo, Berlusconi ha letteralmente mandato l'Italia in bancarotta finanziaria col suo governo dal 2008-2011 sostituito da Monti, mentre il secondo, Renzi, col suo accordo Triton nel Mediterraneo ha letteralmente riempito il Paese di migranti illimitati con enorme degrado, Referendum Costituzionale bocciato, Jobs Act del precariato diffuso e l'enigma delle Banche decotte. Alla fine tra Berlusconi e Renzi i cittadini non sanno piu' a chi santo votare per evitare guai peggiori. Ma forse potrebbe esserci una soluzione da qualche altra parte.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Bisogna ricordare agli elettori che Berlusconi e' l'uomo che col suo governo dal 2008 al 2011 ha mandato letteralmente sul lastrico l'Italia portando il debito pubblico dal 103,4 percento del 2008 al 120 percento del Pil nel 2011 con trascinamento al 130 percento nel 2012 e la stangata sulle pensioni da lavoro e di vecchiaia con la stretta creditizia, creando poverta' diffusa nel Paese.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Berlusconi e la destra al governo del Paese, il modo finanziario piu' sicuro per portare il debito pubblico al 150 per cento del Pil in breve tempo e il definitivo commissariamento delle finanze italiane con ripercussioni sui redditi fissi. Infatti, per i cittadini che hanno la memoria corta occorre ricordare che il governo Berlusconi insediatosi dal 2008 col debito pubblico al 103.4 percento, lascio il governo nel novembre del 2011 col debito pubblico al 120 percento col trascinamento del debito fino al 130 percento del Pil nel 2012 e poi il governo Monti e la Fornero. Per i ceti medi e medio alti che potrebbero vedere bene la destra di Berlusconi al governo si disilludano, col debito italiano verso il 150 percento del Pil l'Italia finirebbe nel marasma finanziario per tutti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Pd verso le macerie, se l'e' andate a cercare nel momento in cui la platea neo Democristiana del rimanente partito ha deciso di mantenere come Segretario Matteo Renzi il divisivo di estrazione centrista con pendenza a Destra. Costui con la Sinistra ha poco da spartire e non puo' esserci accordo pre elettorale con Mdp di Bersani e gli altri perche' quasi 11 milioni di elettori di sinistra di un Paese in crisi economica osservano con criticita'. Matteo Renzi si gongola per i 2 milioni di voti ricevuti alle primarie, ma non tiene conto dei quasi 9 milioni contro. Alle Politiche del 2018 il Pd potrebbe perdere 260 Parlamentari e devono scegliere..o Matteo Renzi e il suo entourage o l'accordo a Sinistra. le due posizioni sono assolutamente incompatibili tra loro.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Ancora carabinieri, di cui uno donna, malmenati in una metro di Roma da due ragazzi con precedenti, benche' i due carabinieri fossero in pattuglia con alcuni dell'esercito. Queste notizie non non fanno bene al Paese perche' e' inaccettabile che quattro militari in pattuglia non abbiano un metodo di ingaggio per non essere aggrediti benche' armati. Se l'esercito deve solo fare accademia che se ne stiano in caserma.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Operatore socio sanitario esagitato e gia' noto alle forze dell'ordine, prende a calci e pugni i Carabieni intervenuti nel condominio. Passata la bufera l'operatore andra' dai pazienti in ospedale?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Che il partito di Centro Destra Pd e la frammentata Sinistra di Pisapia, Bersani e Grasso perseguono il martirio elettorale sembra oramai cosa nota, con Grasso che vorrebbe lo Jus Soli in questo fine legislatura e la Boldrini che vorrebbe riciclarsi con Pisapia. Con queste premesse e con il Pd e la Sinistra che non ascoltano l'opinione pubblica e i sondaggi la batosta elettorale sara' traumatica. Soprattutto per il Pd che mantiene il divisivo Renzi alla segreteria, Grasso che puo' perdere piu' voti di quanti ne prende con lo Jus Soli subito e Pisapia con Laura Boldrini, la quale sembra piu' una rappresentante dell'Onu alla Camera per gli immigrati nel mondo che la Terza carica dello Stato. Con queste premesse sia il M5S che la Destra possono solo sorridere alle prossime politiche con gli avversari decimati.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ L'ex sindaco di Milano Pisapia di Campo Progressista si prepara alle Politiche 2018 dialogando con Laura Boldrini, finita al centro delle critiche per la questione immigrati e personalismi. Questo sembra un errore di partenza per un flop elettorale con o senza il Pd. Alla fine il Pd di Centro Destra con il divisivo Renzi e la Sinistra di Pisapia e Bersani con a bordo la Boldrini sembrano avviarsi a una caporetto elettorale in favore della Destra, ammenoche' il M5S non raccolga le istanze di un Paese alla deriva per le disuguaglianze sociali smarcandosi da Renzi dell'immigrazione incontrollata e altre amenita' da Job act del precariato e il Berlusconi del debito pubblico al 130 percento.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ 16 anni di galera allo stupratore e picchiatore di Rimini, finalmente i giudici hanno dato una pena congrua al responsabile e un duro monito per gli altri. Ma la notizia deve essere ampiamente pubblicizzata affinche' la leggono tutti coloro inclini a questi reati, italiani e stranieri.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ La testata al naso in mondovisione di Roberto Spada al giornalista Rai ficcanaso ha fatto scalpore, tant'e' che anche in Corea del Nord devono essersi spaventati, piu' di Trump. Tuttavia ci sono voluti due giorni e non due ore per arrestare l'artefice della supertestata di Ostia da parte dello Stato pur disponendo di 100 mila carabinieri, 70 mila finanzieri, un esercito di oltre 170 mila uomini, elicotteri, caccia intercettori con F35, otto fregate lanciamissili, navigli vari e una portaerei. Cio' nonostante se nell'antica Roma le Legioni non potevano oltrepassare il Rubicone per avvicinarsi alla Capitale, oggi non sarebbe sacrilegio utilizzare le forze armate per presidiare i troppi agglomerati urbani in italia alle prese col malaffare con decine di arresti vari al giorno che stanno facendo scappare gli investitori economici esteri. Tutto dipende dalla volonta' del Parlamento di pensare al Paese e non alle lotte di potere.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Il segretario del Pd Matteo Renzi uscito malconcio anche dalla Sicilia propone una impossibile coalizione con i fuoriusciti della Sinistra di Bersani, ora Mdp, ma c'e' un problema. Il problema e' che la Sinistra non puo' fare accordi col Pd finche' Renzi ne rimarra' segretario e sarebbe piuttosto ovvio. Quindi il Pd e' ora intrappolato dai renziani e votato al martirio elettorale nel 2018, mentre l'Mdp di Bersani D'Alema e gli altri hanno una chance elettorale del 10 percento e oltre che potrebbe pesare in un futuro governo con chicchessia, esclusa la destra.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Regionali in Sicilia con un nuovo crollo del Pd nelle vesti di Matteo Renzi che sta collezionando rovesci elettorali come quotidiani drinck al bar con noncuranza. Ma anche gli elettori di Sinistra a loro volta si stanno divertendo a impallinare il segretario del Pd come al Luna Park, ovunque nel paese. Tuttavia il divertimento reciproco durera' ancora poco per l'avvicinarsi delle Elezioni Nazionali che mettera' probabilmente fine allo stillicidio del Pd con pendenza a destra, da parte di ben 11 milioni di voti di Sinistra in cerca di un piu' coerente padrone. E Matteo Renzi? politicamente e' piu' fuori dai giochi di palazzo che dentro e non si capisce come possa risolvere lo strano caso di un partito che pretende di fare governi di Centro Destra pretendendo voti dagli elettori di Centro Sinistra. Ma forse il segretario del Pd Matteo Renzi avra' una spiegazione per tutti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Le auto blu' sono chiaramente uno spreco e un'offesa al Paese che non naviga nell'oro. Tuttavia se si comprassero auto blu' di piccola cilindrata per i politici per muoversi, sarebbe una utility forse ragionevole. Non e' così se vengono comprate auto blu' prestigiose e costose sinonimo di arroganza, strafottenza e supponenza dei politici verso il Paese.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Il Presidente della Catalogna Puigdemont ha giocato a fare la secessione in Spagna e ha perso, rifugiandosi in Belgio con alcuni minirstri per non essere eventualmente arrestato. L'uomo che ha buttato un classico sasso nello stagno spagnolo facendo enorme rumore politico e sociale e poi e' scappato per non subire le conseguenze del suo gesto che malaccortamente ha posto in essere. Scappando all'estero Puigdemont sta riducendo il tutto a una farsa teatrale senza convinzione, lasciando i pro catalani e pro spagnoli a contendersi la piazza da soli. Un irresponsabile per fini politici personali.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ L'uomo del Montecitorio Verdini ha detto si e il Pd con l'appoggio della destra di Verdini e' praticamente in una botte di ferro per approvare anche lo Ius Soli prima di fine legislatuta, anche se la maggioranza dell'opinione Pubblica del Paese vorrebbe rimandarla al nuovo parlamento. Ma chi e' l'opinione pubblica? per il Pd non sarebbe determinante giacche' loro solo loro e il Paese non conta un..singolo voto. Tuttavia la sperimentazione di un futuro governo di Centro Destra avra' modo di sperimentarsi, previo il parere degli elettori di Centro Sinistra alle prossime elezioni, che saranno acerbe per molti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Bankitalia, lo strano caso del Governatore Visco che secondo i media e i politici dovrebbe essere solo affare della Banca d'Italia, ma che invece per essere eletto Governatore occorre una riunione del Consiglio dei Ministri, il parere conclusivo del Premier Gentiloni e poi il parere e il decreto firmato del Capo dello Stato e infine, il parere dei vertici della Banca in questione. Ma il parere di Bankitalia prima o dopo il parere di Premier e Capo dello Stato? quindi alla fine si evince che Visco per essere eletto Governatore deve avere il via politico delle due Istituzioni e allora l'autonomia di Bankitalia sarebbe una favola metropolitana. In conclusione, Visco come governatore va bene alle cariche dello Stato ma non a Matteo Renzi, che ricorda ai media i fatti delle 4 Banche decotte. Quindi si evince anche che Renzi non ha piu' il Pd sotto il totale controllo e Visco sara' governatore ma non cantera' a Sanremo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Nordafricano e romena badanti, come il gatto e la volpe per carpire informazioni agli anziani e poi rapinarli in casa. Non mi stanchero' mai di dire di tenersi alla larga specialmente dai volponi e dalle volpi dell'est europeo. Aver aperto i confini in Europa e' stata una vera sciagura.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Visco potrebbe essere riconfermato a Bankitalia, perche'? se così fosse significherebbe che la storia del Monte dei Paschi di Siena e delle altre tre Banche decotte non e' mai esistita. Senza contare che Visco defenestrato potrebbe chiedere di andare a cantare a Sanremo. Tuttavia il Presidente Mattarella sembra preoccupato piu' della forma che della sostanza della Banca D'Italia. Ma oggi a cento anni esatti dalla capitolazione di Caporetto, solo con la sollevazione dal suo incarico di Comandante delle Forze Armate di Luigi Cadorna , sostituito dal Generale Armando Diaz fu' possibile riordinare di nuovo l'esercito in rotta nel nord est d'Italia e avviarsi alla vittoria contro i tedeschi liberando le regioni occupate.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Ragazzo inconsapevole miracolato dal fulmine e mamma stupida. La donna avrebbe dovuto sapere il pericolo che correva il figlio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Questo e' impazzito, lui, Facebook e il suo dannato Smart phone.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Tentativo di secessione della Catalogna, alla fine il governo della Spagna riacquista l'udito dopo una visita dai dottori ed ha capito che il Premier catalano Puigdemont ha effettivamente avviata la secessione. A questo punto dopo un tira e molla da farsa teatrale Madrid ha avviato le contromisure per esautorare il governo della Catalogna. Come si sviluppera' la ritorsione? se la Barcellona secessionista scendera' in piazza potrebbero esserci giornate socialmente roventi, mentre molte altre attivita' economiche della regione andrebbero a ingrossare la grande fuga generale verso terre piu' stabili.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Matteo Renzi continui pure a discutere di Bankitalia e di un possibile avvicendamento al vertice, perche' per quanto incredibile possa sembrare, sarebbe la prima buona causa, dopo quasi 5 anni di flop elettorale, da portare avanti e che piace al Paese. Tuttavia anche in quest'impresa Renzi ci ha messo la faccia e sembra spaventato dalle personalita' scese in campo che stanno intervenendo a sproposito. Ma dopo il disastro Bancario che ha colpito ben 4 Istituti italiani per fatti noti compromettendo i risparmi di centinaia di migliaia di cittadini e la credibilita' del sistema stesso, il problema di Bankitalia dovrebbe avere una soluzione diversa da Visco pur nella sua autonomia di indipendenza interna. Per Renzi ritirarsi ora dalla contesa di Bankitalia sarebbe un nuovo disastro politico personale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Nella fiorente Como un'immane tragedia con tre bambini morti soffocati, un'altra in fin di vita, un padre suicida, la madre in ospedale perche' ricoverata e tutto questo per problemi economici perche' disoccupati. E senza voler distinguere le origini della numerosa famiglia mi sento di accusare tutte le strutture economiche del Paese che ne e' moralmente responsabile per non aver soccorso economicamente in tempo una famiglia bisognosa. Che razza di Paese e' il nostro se da una parte si prodiga per aiuti umanitari e dall'altra non sostiene e non da' lavoro a famiglie con 4 bambini? e i Centri del Lavoro e il comune? e la diocesi? maledetti tutti coloro che potevano muovere un dito e non lo hanno fatto. La morte di questi bambini ricade sulle coscienze di tutti coloro che dovrebbero provvedere a un reddito di sostentamento per le famiglie italiane e non..e invece pensano ad altro.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Siamo alla farsa, contro Weinstein un'altra attrice italiana, per ora senza nome, denuncia uno stupro in albergo dopo 4 anni, subito in un importante Hotel forse disabitato ad opera del Produttore mascalzone, che l'avrebbe afferrata per i capelli e abusata. Le pareti erano insonorizzate e lei era paralizzata? tuttavia premesso che il soggetto sarebbe da galera, si teme che occorrera' una mega nave per contenere tutte le vittime di Weinstein da portare dai giudici.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Il Rosatellum passa alla Camera, il neo democristiano Rosato del Pd vince ancora. La nuova riforma elettorale non discutibile in aula passa ora al Senato per assicurare in futuro una possibile alleanza politica Pd Fi qualora il terzo polo del M5S non avesse una futura maggioranza del 40 percento ed oltre. Perche' oltre alle imperfezioni della Legge Elettorale si evince che il Paese puo' ritrovarsi a Capo del Governo il dimissionario Renzi sostenuto da Berlusconi. Saranno anni di delizia politica con i ristoranti sempre strapieni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
@ Dopo decenni di quasi silenzi, si sono riaperte le catacombe facendo uscire fuori moti studenteschi. Il popolo tecnologico ha distolto lo sguardo dalle proprie stupidaggini digitali e si e' guardato intorno.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 81 commenti
con 70 commenti
con 61 commenti
con 50 commenti
con 49 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP