Koral2m

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A parte che non mi sembrano richieste oscene o di abusi, ha fatto bene a rifiutare perché era un ricatto nascosto. Tuttavia queste sono affermazioni che lasciano il tempo che trovano. Prima di tutto sono solo racconti di una sola parte e poi perchè non fare i nomi del politico e del Direttore di rete?. Paura che poi non si riesce a lavorare più? Bene, questo è quello che incentiva a continuare a fare questi tipi di ricatti e cioè la consapevolezza che la "vittima" non parla. Donne, se volete che queste cose finiscano o comunque si riducano notevolmente non vi dovete limitate a raccontare solo i fatti, così non scoraggiate i "provoloni" a continuare. Fate i nomi. Vedrete che certi potenti comincerebbero a stare molto attenti, prima di imbattersi in queste situazioni perchè, se rivelate "tutte" sistematicamente i nomi e i fatti, correrebbero troppi rischi e a non lavorare più sarebbero proprio loro,
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sarò impopolare ma è una cosa insopportabile da sentire. Difendiamo spesso le forze dell'ordine pensando che siano i nostri custodi e mettono a rischio la loro vita per il senso del dovere. Un pò alla volta, però, si sta sgretolando questo alone di eroismo che si erano conquistati. Io noto talvolta che ci sono casi di crimilnalita nolto evidenti ai cittadini pur quando sono presenti poliziotti e carabinieri che fanno finta di non vedere e non sentire. Purtroppo c'è sempre il VERO eroe che, anche se in borghese, riesce a sventare atti di criminalità. Ma queste cosiddette "mele marce" stanno aumentando sempre più. Ma quando essi stessi commettono reati odiosi come spaccio di droga o supporto alla criminalità, per questi le pene devono essere molto più severe, senza sconti e benefici.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
M anon dovrebbe essere l'ONU a gestire queste situazoni che riguardano problematiche a livello mondiale. Comodo delegare...... ma questi signori, pagati profumatamente da tutti, quale lavoro fanno? Fare le prediche agli altri?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questa nptizia è tanto farlocca che si capisce dalle foto.. Quella che ritrae la piasctra che avrebbe incastrato il pene è una piccola, probabilmente da 1,5 kg mentre quella della foto che sarebbe stata tagliata per estrarre il pene è DIVERSA e dovrebbe essere di 2,5 kg.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non si tratta di mani di velluto. Prima di tutto c'è un grande businness su di loro, e poi, non essendo, lo stato, capace di gestire la situazione Rom e la delinquenza per "necessita" lascia correre. Altrimenti dovrebbe dare una soluzione a tutti gli "sbandati" ma non ne è capace. In carcere? Sono già affollati.... e non li vuole nemmeno la... Quindi, ce li lascia a gestire a noi comuni cittadini con una lotta tutta nostra
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi piace molto il programma delle IENE maqueste dovrebber stare più attenti a diffondere servizi e messaggi che potrebbero rovinare delle persone per tutta la vita. Dovrebbero, prima, appofondire la credibilità di chi fa dette accuse molto infamanti e soprattutto verificarne le circostanze. Da una cosiddetta "vittima" un gesto o una esternazione può essere anche intesa come un abuso. Ma bisogna verificarlo in maniera oggettiva e interpretarlo nel giusto modo, impedendone interpretazioni falsate da emotività o peggio da problemi psicologici. Voglio escludere, ma non è impossibile, ci sia anche un voglia di protagonismo e di mera pubblicità..
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
POVERI noi!!!!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma questa è una notizia vecchissima..... mi viene il dubbio che sia vera, a questo punto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Prima di tutto, qunano verrà individuato il responsabile o i responsabili, questi dovranno essere spiattellati in prima pagina con tanto di foto per essere per fargli provare la vergogna del loro gesto e serna da monito a chi volesse ripere queto gioco crudele. Non è giusto nasconderli e far si che contata la pena riprendano tranquillamente la loro vita. Questa deve essere segnata per sempre, come lo sarà per le loro vittime
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il dramma è questi ragazzi violenti sono i devoti di Sant'Agata. Una vera e propia contraddizione, visto che la santa è stata martorizzata e uccisa dal potente dell'epoca. Ciò dimostra quanto i social, a ragazzi fragili per scarsa cultura, possano condizionarli fino a farli esplodere in atti di violenza immotivata. Tra l'altro, c'è un fanatismo religioso diffuso da rivedere e correggere.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A me non sembra molto normale questo signore. Strano che la Catalogna gli abbia dato fiducia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sono d'accordo. I media stanno comniciando a controllare e condizionare anche i comportamenti nel privato. Lo stesso hanno fatto quando si e trattato di Berlusconi. La libertà e la scelta sessuale dell'individuo conquistata in qualche modo negli anni '70, pare sia tornata ad essere condannata anche da quelli che a parole si professano "progressisti"
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma non si sta esagerando con tutte queste denunce a posteriori dopo decine d'anni?...... Sembra essere scoppiata un'epidemia di pedofili, strupratori, predatori e gole profonde che però parlano dopo 30 anni. Tra un pò si farà causa anche ai morti...... Si sapeva e si dava per scontato che in quell'ambiente c'era molto libertinaggio sia per gli uomini che per le donne e molti ci entravano proprio per cercare "divertimento". Ora sembra nato; specialmente in America, una sorte di puritanesino ma a posteriori. Ovviamente le violenze e la pedofilia vanno condannati ma credo che si stia sfiorando la caccia alle streghe.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma De Magistris cosa dice in merito? Ha dichiarato più volte che Napoli è diventata una città tranquilla, modello per tutta l'Italia e, per questo, piena di tutrismo. Ma forse il sindaco è molto più interessato a fare la sua propaganda di buona gestione, piuttosto che fare davvero la gestione della sua città.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Perché, invece di modificare le porzioni di questi ingredienti, non sostituiscono il grasso di palma con oli più innoqui e dietetici? Cosa che,, per altro, sta facendo sempre su più prodotti la Mulino Bianco.. Costerebbe di più? Pechè la Nutella non costa già troppo? La famiglia Ferrero è talmente ricca che potrebbe rinunciare ad una irrisoria parte del guadagno, in un periodo di attenzione pe la salute pubblica. Purtroppo si predica bene ma si razzola male.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Di pazzi ce ne sono tanti in giro. Si può contestare in mille modi senza insultare e fare protagonismo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Diceva Totò: "Ma fammi il piacere......". L'arroganza dei 5S non ha limiti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma ancora questa distinsione tra maggiorenni e minorenni? Le martellate di un 17enne fanno meno male di quelle di un 18enne? Forse il 17enne non ha consapevolezza del danno che fa mentre il 18enne, invede, si? Almeno abbassiamao questo confine a 14 anni. Sebbene ci sono fenomeni di bullismo fatti anche da più gionani. Sprsso questi "ragazzi" minorenni compiono reati gravissimi proprio nella cosapevolezza che, essendo minorenni, non sono punibili o rischiano penalmennte poco e niente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il primo commento del grillino Ignazio Corrao.: "eravamo soli contro le accozzaglie" Siete già voi una cozzagia, cosa vorresti aggiungere?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non è la prima volta che riprendono leoni maschi mentre fanno sesso . Ma questa pratica si è riscontata in molte altrespecie di animali: primati (scimmie), licaoni, cigni, e così via. Tutti casi documentati da video (ovviamente cadono tutte le teorie che in natura gli animali si accoppiano solo per riprodursi).
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Come mi dispiace......
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Giusta decisione. Questi reati contro la sovranità mazionale, la costituzione e in barba alle leggi vanno perseguiti con molta severità. Ancora più grave se vengono commessi da rappresentanti dello stato, parlamentari e presidente. E un atto di tradimento alla nazione e agli altri cittadini.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Certo, lei come la chiamerebbe? Ci avete insegnato Voi M5S on notizie come queste ci avete fatto campagne elettorali e ci avete guadagnato i voti per entrare in parlamento e in senato. Adesso queste notizie non valgono più perchè riguardano i vostri rappresentanti?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Certo, lei come la chiamerebbe? Ci avete insegnato Voi M5S on notizie come queste ci avete fatto campagne elettorali e ci avete guadagnato i voti per entrare in parlamento e in senato. Adesso queste notizie non valgono più perchè riguardano i vostri rappresentanti?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sarei curioso di sapere chi li ha aiutatiad evadere e successivi a nasconderli. Conosco l'isola, è piccola, quindi nascondere questi criminali non è cosa facile e come facevano ad allontanarsi dall'isola. Chi stava fornendo la barca per la traversata?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non solo truffa aggravata ai danni dello Stato e dell'Unione Europea ma anche di noi consumatori, ignari di acquistare prodotti non biologici, credendo lo fossero. E, probabilmente, anche pagandoli più cari.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
forse non ha capito quello che vuole dire Pignatone. Visto che i giudici in sentenza hanno detto che quella romana non è mafia, non vuole smentire i giudici ma fa questo giro di parole per confermare implicitamente il suo capo iniziale d'accusa in cui affermava l'opposto rispetto alla sentenza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Infatti non si tratta di mancanza di integrazione sociale. I terrioristi belgi e francesi erano perfettamente integrati nel sistema lavorativo. Erano addirittura impiegati comunali o gestori di esercizi commerciali. Ma sono d'accondo con te che manca l'integrazione alla nostra "civiltà occidentale" perché non accettano il nostro umanesimo culturale. E' ancora radicato in loro l'indottrinamento ricevuto secoli addietro e tramandato per generazioni. Questo li spinge alla violenza e all'annientamento di chi non si assoggetta al loro pensiero culturale contrario alla democrazia occidentale
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Infatti fastano i "delinquenti comuni" che ci sono già nei nostri paesi. Non abbiamo bisogno di importarne altri.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sicuro..... Pignatone inascoltato!!!
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 87 commenti
con 83 commenti
con 77 commenti
con 76 commenti
con 70 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP