Tragedia sull'A1: scende dall'auto sulla corsia d'emergenza: donna travolta e uccisa da un camion

di Sara Simonetti
Oggi la città di Orvieto è stata colpita da un grave lutto. Ha infatti perso la vita, intorno alle 8 di sabato 11 novembre – una giovane ragazza orvietana, Raffaella Ermini. Chiara la dinamica dell'incidente che ha letteralmente sconvolto tutta la comunità. La ragazza, logopedista di appena 29 anni, stava viaggiando lungo l'autostrada del Sole, in direzione Maiano Sabina dove lavorava.

Nel tratto, tra Attigliano ed Orte in direzione di Roma, all’altezza del km 483, si è accorta di aver forato una gomma e si è accostata nella corsia d'emergenza. Il tempo di scendere a verificare quanto accaduto alla sua Ford Fiesta che un camion, l'ha urtata, uccidendola. L'autotrasportatore, italiano, subito si è fermato a prestare i primi soccorsi ma, purtroppo, la ragazza è morta sul colpo a causa delle ferite riportate durante l'urto. Sul luogo dell'incidente sono giunte le pattuglie della polizia stradale di Orvieto, i vigili del fuoco, oltre al personale della Direzione di Tronco di Fiano Romano e i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Sul fatto la Procura di competenza, quella di Viterbo, ha aperto un'inchiesta iscrivendo nel registro degli indagati l'autotrasportatore che ora dovrà rispondere dell'accusa di omicidio stradale. “Una ragazza dal cuore grande – così la ricorda un amico – sorridente e disponibile con tutti. Portava avanti il suo lavoro come fosse una missione. E' stata una tragedia che ha sconvolto tutti, non è giusto morire cosi”.
Sabato 11 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12-11-2017 17:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 797
QUICKMAP