Terni, danno e beffa:
«Rubati i soldi della beneficenza»

NARNI «Hanno portato via tutto, anche parte del ricavato della serata di beneficenza organizzata prima di Natale. Ma quel che è successo non ferma la mia voglia di aiutare gli altri. Sto ricevendo decine di messaggi di solidarietà. Questa è la mia ricchezza e nessuno potrà rubarla». Mariacristina Angeli sta rimettendo a posto le cose care nella sua casa di Narni Scalo, che per due ore è stata in balìa di ladri che sanno il fatto loro. Malviventi che sono riusciti a smontare, non si sa come, il nottolino della porta blindata in ferro posta a protezione di una porta finestra. Martedì si è assentata dalle sei e mezza alle otto e mezza di sera e quando è tornata era sparito tutto quel che c'era di prezioso: oggetti in oro e argento, orologi, ma anche denaro contante. Mille e 300 euro che Mariacristina, presidente dell'associazione Minerva, aveva messo insieme durante lo spettacolo 19 note per un sorriso.
«Qualcuno ha seguito i miei movimenti - racconta - perché nel pomeriggio ero andata alle poste per fare il bonifico e pagare le spese dell'affitto del teatro. La mia carta era scaduta per cui sono tornata a casa con i soldi contanti senza poter concludere l'operazione. Per fortuna l'altra parte del ricavato della serata, da destinare in beneficenza, ce l'hanno gli altri soci». Tornata a casa Mariacristina ha lasciato i soldi e poi è uscita di nuovo per andare in ospedale a trovare un amico. Al ritorno l'amara sorpresa. Col rischio di imbattersi nei ladri che hanno messo sotto sopra cassetti e armadi e che, quando hanno sentito aprire la porta, sono fuggiti dalla finestra. Indagano i carabinieri di Narni e Amelia, a caccia di elementi utili a far luce sul furto messo a segno da professionisti. In zona l'ultimo risale alla settimana scorsa. «Più che i miei effetti personali mi dispiace per i soldi destinati ad aiutare gli altri - dice Mariacristina - è questa la cosa che più mi addolora. Ma la straordinaria solidarietà di amici e conoscenti mi darà la spinta per superare anche questa batosta».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 11 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:40

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP