Foligno, bimba nasce morta
Carabinieri in ospedale

di Giovanni Camirri
FOLIGNO - Nasce morta in ospedale a Foligno, il papà chiama i carabinieri e scatta l'acquisizione della cartella clinica per avviare le procedure e gli accertamenti del caso. E' accaduto mercoledì mattina all'ospedale di Foligno. La Usl2 ha spiegato che la gravidanza avrebbe avuto una evoluzione normale sino alla giornata di martedì, giornata in cui è stato effettuato il monitoraggio che non ha evidenziato - riferiscono fonti della Usl2 - alcuna problematica. Nella giornata di mercoledì i sanitari dell'ospedale San Giovanni Battista hanno notato che qualcosa non andava ed hanno avviato le procedure per il cesareo d'urgenza effettuando anche manovre di rianimazione verso la piccola, ma non c'è stato nulla da fare.  Come da prassi, in questi casi anche la Usl2 ha avviato delle indagini interne. Saranno gli accertamenti coordinati  dalla Procura della Repubblica di Spoleto e condotti dai carabinieri da un lato, e quelli della Usl 2 dall'altro a spiegare perchè quella bimba ( e non un bimbo come era stato indicato inizialmente) è nata morta quando, invece, tutto sembrava procedere senza particolari problemi.
Mercoled├Č 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP