Foligno, blitz nei campi nomadi
​vasto controllo della polizia

di Giovanni Camirri
​FOLIGNO - Blitz, mercoledì  mattina, nei due campi nomadi di Sant’Eraclio a Foligno. L’attività è stata condotta dalla polizia sotto il coordinamento del dirigente del Commissariato di Foligno, il vicequestore aggiunto Bruno Antonini. In azione sono entrati gli agenti del Commissariato, quelli del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche e quelli della Stradale. Sono state verificate le presenze all’interno delle due realtà e sottoposti a verifiche i veicoli individuati. Secondo quanto si apprende da fonti di Polizia nel corso dei controlli non sono state riscontrate situazioni di rilievo e, quindi, tutto è risultato regolare. Il tutto rientra nell’ambito di un piano di controlli mirati, estesi a tutto il territorio provinciale, disposti dal Questore di Perugia Francesco Messina. L’ottica è quella di avere un monitoraggio costante delle presenze sul territorio tanto per quelle stanziali che in relazione alle altre in transito.
Mercoledì 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:09

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP