Foligno, gravissima una famiglia intossicata dal monossido

Intervento di massima urgenza giovedì sera a Foligno in un'abitazione a seguito di una grave intossicazione da monossido di carbonio. Una famiglia intera (padre, madre e due figli di origini africane) è rimasta vittima delle esalazioni all'interno del proprio appartamento e le condizioni in cui versano le quattro persone sono definite molto gravi.

Il personale medico sanitario del 118, intervenuto sul posto assieme ai vigili del fuoco, ha rilevato un'alta concentrazione di monossido nel sangue delle quattro persone, per le quali è in via di definizione il trasferimento di massima urgenza in camera iperbarica all'ospedale di Cesena.

Aggiornamento. Contrariamente a quanto comunicato nelle primissime fasi post intervento, il padre e i due figli (cinque anni uno e un anno il più piccolo) verranno trasferiti all'ospedale di Fano in camera iperbarica. Da quanto si apprende, la famiglia abita in un piccolo appartamento in zona centro. L'intossicazione, come spesso accade in questi casi, sarebbe partita da un tentativo di scaldarsi.
Gioved├Č 11 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12-01-2018 14:37

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 19
QUICKMAP