Perugia, in auto due chili di cocaina
In manette anche chi ha messo il covo

Un posto di controllo dei carabinieri
PERUGIan - È stato trovato in possesso di oltre due chili e 200 grammi di cocaina un albanese arrestato - insieme a un suo connazionale - per spaccio di sostanze stupefacenti la scorsa notte a Perugia dai carabinieri che hanno rafforzato i dispositivi di vigilanza e prevenzione nelle aree urbane più sensibili, anche con la collaborazione di unità del 4° Battaglione Carabinieri «Veneto», messe a disposizione dal Comando generale. Gran parte della droga sequestrata - due panetti del peso complessivo di 2,225 chilogrammi - è stata trovata in un'auto, guidata da uno dei due arrestati, già noto alle forze di polizia, che era stata notata mentre percorreva a forte velocità una via cittadina.
Era nascosta all'interno della tappezzeria dei sedili posteriori della vettura. I successivi accertamenti nelle due abitazioni in uso all'uomo hanno permesso di sequestrare 47 involucri termosaldati contenenti altrettanti grammi di cocaina, quasi 7.000 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio, un telefono cellulare e materiale per il taglio, il confezionamento e la pesatura della droga. Nel corso della perquisizione in uno dei due appartamenti, i militari hanno arrestato il secondo albanese che aveva la piena disponibilità dell'immobile e che alla vista dei carabinieri ha tentato la fuga.
Marted├Č 12 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP