Perugia, morto l'imprenditore
Massimo Calzoni

Massimo Calzoni
PERUGIA - E' morto l'imprenditore perugino Massimo Calzoni, 67 anni, per anni alla guida dell'Ance provinciale e poi di quela regionale. «In tutti questi anni di guida della Regione ho avuto modo di conoscere Massimo Calzoni- dice in una nota la presidente della giunta regionale, Catiuscia Marini-  sia nelle vesti di imprenditore, sia in quelle di presidente dell'Ance di Perugia e, successivamente, dell'Ance regionale. Ha guidato l'associazione delle imprese edili di Confindustria di Perugia e dell'Umbria in un periodo in cui il settore è stato interessato da una gravissima crisi e ricordo quanto questo tema sia stato al centro del suo appassionato impegno nel corso di questi anni». 
A nome personale, del Consiglio e dell’Ordine degli Ingegneri di Perugia, il presidente Stefano Mancini esprime profondo cordoglio . «La scomparsa del collega Calzoni rappresenta un grave lutto che ci coglie impreparati – commenta il presidente Mancini – è una grande perdita per la famiglia, prima di tutto, e percoloro che hanno avuto la possibilità di conoscerlo e apprezzarne le doti umane e imprenditoriali – ricorda il presidente Mancini – persona di grande caratura, un uomo e collega pacato e attento alle questioni più importanti della città a cui ha fornito un contributo rilevante, sia come imprenditore che come presidente di Ance Perugia, di Ance Umbria e di Formedil, l’Ente nazionale per l’addestramento professionale».
I funerali di Calzoni si svolgeranno martedi 13 alle ore 10 nel duomo di San Lorenzo.
Domenica 11 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 112
QUICKMAP