Terni, la proprietaria va in vacanza e lo lascia in terrazzo per giorni: il cane muore di stenti

TERNI Un cane è morto dopo essere stato lasciato in terrazzo dal proprietario partito per le vacanze. A rinvenirlo a seguito di una segnalazione, già in avanzato stato di decomposizione, sono stati gli agenti del Nucleo di Vigilanza Ambientale della Polizia Municipale che sono intervenuti insieme a tre guardie zoofile dell’Enpa. Il corpo dell’animale si trovava su un terrazzo nella zona di San Valentino, dove gli agenti sono potuti entrare dopo aver contatto un familiare dell’affittuaria dell’appartamento. Nel terrazzo c’erano solo due ciotole da cibo e da acqua completamente vuote e un piccolo contenitore in plastica da cibo ormai essiccato, mentre la serranda della portafinestra che mette in comunicazione la terrazza con l’appartamento era abbassata fino a pochi centimetri da terra senza consentire l’ingresso dell’animale in casa. Il corpo del cane, regolarmente microchippato, è stato trasportato presso l’istituto zooprofilattico per un esame autoptico. La proprietaria del cane sarà denunciata per uccisione di animali ai sensi dell’art. 544-bis c.p
Venerdì 11 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2017 00:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 35 commenti presenti
2017-08-16 15:31:32
Spero che si ravveda e che sia stata una banale e innocente dimenticanza. Potrebbe succedere a Lei la stessa sorte.
2017-08-12 14:16:58
E PENSARE CHE LA MIA IN QUESTE GIORNATE TORRIDE LA PORTO A SPASSO LA SERA IN MODO CHE NON SI SCOTTI I POLPASTRELLI !
2017-08-12 13:59:16
Si parla anzi si straparla di difesa dell'ambiente, che significa rispetto del creato, che ci circonda ,della fauna e della flora che convive con noi,di questa terra che dovrebbe nutrirci tutti, eppure nessuno mai si è chiesto il motivo di tanto distinguo tra animale ed uomo. Forse il tentativo di elevare l'animale uomo al di sopra di tutto, anzi come padrone assoluto del tutto,va rivisto, discusso. E' tempo di farlo, soprattutto oggi che la tecnologia sembra voglia avvicinarci a Dio, ma ci parla anche di intelligenza diffusa, di piante che non hanno il solo compito di fornirci frutti o legno da ardere,ma pensano, e forse meglio di noi. FM
2017-08-12 13:25:04
Cani lasciati sui terrazzi e vecchi in ospedale in questo mese di agosto, si sa le ferie sono sacre per gli italiani .La domenica tutti ad ascoltare le parole del papa.
2017-08-12 12:10:32
La sofferenza di quel cane non si esaurisce con la sua morte. E' la nostra cultura questa volta ad offenderlo: non gli riconosciamo nemmeno la dignità di essere un corpo morto, lo chiamiamo carcassa,anzi carogna. FM
35
  • 32,5 mila
QUICKMAP