Civita di Bagnoregio, il biglietto aumenta ma anche le presenze: ad agosto è record di turisti

Civita di Bagnoregio, presenze record
di Federica Lupino
"Il caldo africano e l'aumento del biglietto non fermano la presenza turistica a Civita. Prima settimana di agosto con le nuove tariffe ed è nuovo record". Aumentati soprattutto gli stranieri: il 60% delle presenze sono cinesi, americani e tedeschi. Con l'introduzione della biglietteria elettronica, il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti in tempo reale può controllare i flussi turistici della città che muore. "Prendiamo il martedì, storicamente giornata più debole di tutta la settimana: abbiamo invece sfiorato i numeri di domenica scorsa", racconta.

Dal primo agosto il Comune ha introdotto un biglietto differenziato: il costo è passato da 1,5 a 3 euro negli infrasettimanali, salendo a 5 la domenica e nei festivi, quando si registrano solitamente le presenze maggiori. "Abbiamo raggiunto – spiega Bigiotti – tra i 1.600 e i 1.700 paganti sia lunedì sia martedì. Basti pensare che sabato ci siamo fermati a 1.500 e domenica abbiamo superato di poco le 2.000 presenze". E adesso ci si prepara al boom di Ferragosto. "Già lo scorso anno rispetto ai passati – dice il sindaco – il 15 di agosto abbiamo registrato presenze record. Ora siamo pronti a gestire al meglio fino a 4.000 visitatori al giorno, a livello di parcheggi e servizi. In media ci si ferma a Civita per un periodo compreso tra 1,5 e 2 ore: significa che contemporaneamente contiamo tra le 500 e le 600 persone".

Ma il flusso va comunque governato. "A settembre incontrerò i tour operator per proporre – svela – incentivi affinché i gruppi vengano spalmati durante la settimana e lanceremo una campagna di comunicazione a livello nazionale. Solo distribuendo i turisti potremo garantire che godano appieno e in totale sicurezza dell'unicità di Civita". Intanto, oltre all'azzeramento delle tasse gli introiti dei biglietti serviranno per migliorare e mettere in sicurezza la rupe. Circa 700mila euro sono disponibili: già appaltati i lavori di rifacimento della pavimentazione e della ringhiera del ponte, oltre al consolidamento dei pilastri portanti. A breve anche intervento sulla piazza centrale dove verrà sostituita la terra attuale con una speciale che riduce la dispersione di polvere, pur mantenendo intatto l'aspetto.
 
Gioved├Č 10 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP