Per Cornacchini arriva l'esonero bis: la Viterbese riparte da Lillo Puccica

Il patron Piero Camilli
di Marco Gobattoni
Giovanni Cornacchini non è più l’allenatore della Viterbese. Il tecnico di Fano è incappato nel secondo esonero stagionale e saluta la squadra gialloblù dopo la sconfitta di sabato scorso contro il Livorno.
Cornacchini, che era tornato un mese fa alla guida della Viterbese al posto di Dino Pagliari, ha pagato le tre sconfitte consecutive arrivate nelle ultime tre giornate.

Al suo posto il presidente Piero Camilli ha scelto Lillo Puccica, che torna sulla panchina della Viterbese dopo l’ultima avventura in serie D, terminata nel marzo 2011. Per Puccica, che dirigerà oggi pomeriggio alle ore 15 il primo allenamento, un ritorno a Viterbo dal sapore romantico, con il tecnico di Capranica che guidò la Viterbese nello storico spareggio play-out contro la Nocerina nel 2001 per poi essere confermato anche l’anno dopo quando chiuse al decimo posto il campionato di serie C1.

Non solo Puccica, però nella scelta del presidente Camilli: come allenatore in seconda il patron della Viterbese ha scelto Massimiliano Nardecchia, attuale tecnico degli Allievi nazionali della Viterbese ed ex storico capitano della Viterbese con la quale ha militato per cinque stagioni tra serie D, serie C2 e C1, raccogliendo due promozioni e 138 presenze.

Nel pomeriggio, dopo l’allenamento al quale assisterà anche il presidente Camilli, si terrà la presentazione del nuovo mister Puccica.
Lunedì 20 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2017 11:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP