Domani riparte la Terza categoria, 25 squadre e calcio vecchio stampo: grande attesa per i Leoni 1908.

Riparte la Terza categoria nella Tuscia
di Marco Gobattoni
La delegazione provinciale ha definito organici e calendari del prossimo campionato Terza categoria, in partenza domani. Sono 25 le squadre partecipanti: all'ultimo momento si è tirato indietro il Bassano in Teverina che ha costretto la Federazione a riformulare il calendario appena stilato. 

Tante società nuove e alcune intruse che arrivano da fuori provincia come Trevignano, Caere e Magliano Romano. Grande attesa per il debutto dei Leoni 1908, compagine viterbese composta da tutti tifosi della Viterbese. I Leoni giocheranno le proprie gare casalinghe al Pilastro, con l’esordio fissato per sabato pomeriggio contro La Botte che richiamerà tantissimi tifosi sugli spalti.

“Come al solito il campionato di Terza categoria conferma l’ottimo stato di salute – benedice la partenza della nuova stagione il Delegato provinciale della Figc Renzo Lucarini – 25 squadre sono un buon bottino e in più abbiamo confermato la formula dei playoff con la Coppa Provincia di Viterbo che in questi anni ci ha dato grandi soddisfazioni. Un mio auspicio? Vorrei sempre meno proteste nei confronti degli arbitri e meno lavoro per il giudice sportivo”.

Questo il programma della prima giornata del girone A: Bieda-Trevignano Calcio; Corchiano-Nuovo Gs Capranica; Faleria-Gallese United; Nuova A.D. Felgas Fabrica-Juliannellum; Real Monte Romano-Magliano Romano; Vicus Ronciglione-Caere Mmd. Riposa Virtus Caprarola. Questa la prima giornata del gruppo B: Celleno-Pro Alba Canino; Città di Castro-Real Vitorchiano 1971; Civitella United-Castiglione Calcio; Gradoli-Barco Murialdina; Laurentina-United Alta Tuscia; Leoni 1908-La Botte.
 
Venerd├Č 13 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:40

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP