Il ritorno alla Viterbese di Federico Nofri: è lui il sostituto di Valerio Bertotto

Il ritorno alla Viterbese di Federico Nofri
di Marco Gobattoni
Alla fine la Viterbese in serie C è riuscito ad allenarla. Federico Nofri, tecnico della promozione dalla serie D alla C due anni fa, è il nuovo allenatore della Viterbese. Un ritorno voluto fortemente dal presidente Piero Camilli che nell'estate del 2016 esonerò Nofri, prendendo Giovanni Cornacchini, il giorno prima della partenza per il ritiro pre-campionato.

Ora per l'allenatore umbro la grande occasione di guidare la Viterbese tra i professionisti diventa realtà. Nofri ha lasciato un grande ricordo tra i tifosi gialloblù ed anche con Camilli, nonostante la delusione per la mancata possibilità di allenare in quella serie C conquistate sul campo, il legame è rimasto molto solido. Spesso in quest'ultimo anno Nofri è stato visto sulle tribune del Rocchi ad osservare da vicino la Viterbese. Il marchio di fabbrica del mister ex Teramo è il 3-4-1-2: un modulo che consentirà alla Viterbese di schierare l'attacco a due punte e piazzare nei quattro di centrocampo gli uomini giusti per ridare quella fluidità di gioco mancanta nelle ultime sfide sotto la gestione Bertotto.

Oggi Nofri dirigerà la prima seduta di allenamento in vista della trasferta di lunedì prossimo a Piacenza.
Marted├Č 10 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP