Nel week end a spasso nella Tuscia viterbese alla scoperta di romitori, necropoli etrusche e musei della terra

Ischia di Castro (Vt): Il romitorio di Poggio Conte
di Carlo Maria Ponzi
Il comune di Ischia di Castro organizza domenica 21 maggio una visita guidata al parco archeologico "Antica Città di Castro”, punteggiato dai resti di quella che fu la capitale dell'omonimo ducato della Famiglia Farnese  e dai Romitori della Valle del Fiora. Appuntamento alle ore 9,30 davanti al Museo Civico “Pietro e Turiddo Lotti”, con la preliminare visita della sezione dedicata agli affreschi dell’eremo. A seguire, partenza con mezzo proprio per il Romitorio di Poggio Conte. La chiesa (XIII secolo) presenta due ambienti quadrangolari, con copertura a cupola, e l'abside con resti di affreschi raffiguranti due santi mitrati, San Colombano e San Savino. La visita è gratuita; è richiesta la prenotazione. Info e prenotazioni: Sabrina Quintili,  Cell 349 8180620.
 
Il Parco naturale della Valle del Treja propone due escursioni. La prima, sabato 20, dalle ore 10, partendo da Calcata Vecchia, scende al fiume Treja, tocca il fosso della mola di Magliano fino a salire alla collina di Monte Li Santi, nei cui pressi insiste la Necropoli del Cavone. Sul sentiero costruzione di un riparo in legno con i materiali reperiti in natura (Info: Alex Raccis, cell: 339 6616625). La seconda, domenica 21, consentirà di conoscere il parco del Treja, passeggiando lungo un percorso caratterizzato dalla varietà di ambienti sia naturali che storici, immersi nella vegetazione rigogliosa, fino ad arrivare alle Cascate di Monte Gelato (appuntamento alle ore 9,30 al parcheggio comunale di Calcata Nuova; info e prenotazioni: Giulia Ruvìdi, cell: 328 4385758).
 
L'associazione Thesan raggiunge nel fine settimana due centri dell'Alto Lazio. Domenica 21, dalle ore 9,45, escursione al borgo di Latera, con visita al Museo della Terra: inaugurato nel 1999, allestito nell’antica “Grancia” (granaio) che nel medioevo era annesso all' abbazia, raccoglie circa 1500 oggetti legati al lavoro dei campi, degli artigiani, della quotidianità sociale e religiosa. Sempre domenica, dalle ore 14,00: visita al borgo di Cellere e al Museo del brigantaggio che racconta le vicende del brigantaggio maremmano in una prospettiva antropologica; una serie di installazioni multimediali restituiscono le storie che hanno per protagonista il brigante cellerese Tiburzi. Info: 347.1482257; 328.6915908
 
Antico Presente (domenica 21 maggio, dalle ore 9,30) guida una escursione al sito archeologico di Luni sul Mignone nei pressi di Blera (Vt). Luni è un insediamento preistorico e tardo-etrusco, in cui si protrasse una attività di culto in epoca medievale, a circa 5 km dall'abitato etrusco di San Giovenale. Info: 335.8034198
Lunedì 15 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 16-05-2017 15:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP